Salva

Salva

IL PANE con Raffaele Niro e i Rione Junno a Mattinata

Rate this item
(0 votes)

Come le nostre nonne anche il Rhymers’ Club fa il pane tutte le domeniche nelle madie della Daunia e del Gargano e poi lo conserva, grazie alla musica e alla poesia, negli stipi più intimi delle persone che accorrono a vedere questo spettacolo che cresce di domenica in domenica, grazie al lievito della passione.

“Il Pane della Daunia e del Gargano” è uno spettacolo che il Rhymers’ Club ha affidato a Raffaele Niro, poeta ormai apprezzato anche oltre confine, e ai Rione Junno, musicisti che uniscono tradizione e innovazione musicale con rispetto e grazia, spettacolo che racconta i riti e le tradizioni del pane, attraverso la rilettura de “Il pane”, celebre composizione di uno dei più importanti poeti pugliesi, Umberto Fraccacreta, nel settantesimo anno dalla sua scomparsa.

Questo progetto, finanziato dall’Agenzia Pugliapromozione con il programma InPuglia365 Autunno, si sta arricchendo di tappa in tappa. Partito da Monte Sant’Angelo, una delle capitali italiane del pane, a metà novembre, si è arricchito, già dalla tappa successiva svoltasi a Pietramontecorvino, della piacevolissima partecipazione dei danzatori Antonio Generoso e Aurelia Gagliano, mentre con la tappa di San Giovanni Rotondo si è unita al gruppo Mina Scarabino con la sua meravigliosa voce, per finire alla tappa di domenica scorsa, tenutasi a Troia, che ha visto aggiungersi agli artisti il percussionista Francesco Simone.

Ogni domenica lo spettacolo viene portato in un posto diverso ed ogni volta in un luogo che è custode della storia recente della Daunia e del Gargano fatta di terra, di sudore e di fatica, ma anche fatta di orgoglio, di dignità e di passione. Dopo essere stati al Meta Museo Etnografico di Monte Sant’Angelo, al Castel di Pietra di Pietramontecorvino, nella sede della Federazione Italiana Tradizioni Popolari di San Giovanni Rotondo, e in una delle cantine più vecchie della provincia di Foggia, una cantina del ‘600 appartenuta alla famiglia D’Avalos nel centro storico di Troia, cantina che ora è gestita con sapienza da Mario Ciarmoli, domenica prossima farà tappa presso la sede del Centro Arte e Tradizioni Popolari di Mattinata, sito in Via Silvio Pellico 16..

Allo spettacolo seguirà una degustazione di prodotti tipici da forno alla quale potranno partecipare anche coloro che sono intolleranti al glutine.

La partecipazione è gratuita, ma sono obbligatorie le prenotazioni al numero 334 5291111 (tel., sms, whatApp) o via email all’indirizzo associazione.rhymersclub@gmail.com.

Per maggiori informazioni è consultabile il sito http://www.ilpane.wordpress.com

 

Il Progetto “IL PANE” è vincitore del bando InPuglia365 autunno dell’Agenzia Puglia Promozione. Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”, Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

 

Notizie Monte Sant'Angelo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L'Angolo di Mimì Palena

Fototeca a cura di Arcangelo Palumbo

2.jpg