Salva

Salva

Cipriani-Nasr ok nel test di Le Castellet con Cetilar Villorba Corse

Published in Comunicati stampa Written by  Novembre 09 2017 font size decrease font size increase font size
Rate this item
(0 votes)

Il pilota veneziano e il brasiliano già F1 hanno esordito sulla Dallara P217 del team italiano al Paul Ricard

Le Castellet (Francia), 8 novembre 2017. Oltre 80 giri ha percorso la Dallara P217 della scuderia Cetilar Villorba Corse durante il test affrontato mercoledì a Le Castellet con Giuseppe Cipriani e Felipe Nasr al volante. Sul circuito del Paul Ricard il driver veneziano e quello brasiliano già F1 si sono alternati sul prototipo di classe LMP2 per la prima volta, lavorando a lungo e con profitto insieme al team italiano diretto da Raimondo Amadio. Circa 500 i chilometri percorsi senza mai riscontrare il minimo problema. Positivi i dati raccolti sulla vettura, sulla quale entrambi i piloti hanno potuto girare anche con pneumatici nuovi ed è stata provata qualche modifica di setup.

Il team principal Amadio ha dichiarato: I risultati del lavoro svolto insieme ai piloti ci gratificano. Siamo andati bene nella percorrenza e a livello di affidabilità, rimanendo anche sorpresi dal livello di competitività dimostrato da Cipriani e dalla rapidità con la quale Nasr si è ambientato nella squadra.

Felipe Nasr ha commentato: “Mi sono sentito come a casa, è stato davvero bello tornare in un team italiano. Ho trovato un ambiente piacevole e molto professionale, l'ottimo esordio della squadra quest'anno alla 24 Ore di Le Mans non è stato un caso. Sapevo che la Dallara era veloce, ho trovato il motore Gibson molto potente e pure il rapporto con Cipriani è iniziato benissimo. Sarebbe un piacere per me continuare questo nuovo capitolo tutto italiano della carriera”.

 

Last modified on Last modified on Novembre 09 2017

Notizie Monte Sant'Angelo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L'Angolo di Mimì Palena

Fototeca a cura di Arcangelo Palumbo

2.jpg