Al Cercat di Cerignola “Laboratori Digitali” per i ragazzi. Iscrizioni aperte e gratuite

I Laboratori promossi da ESCOOP rientrano nel progetto sostenuto da Con i Bambini.

Creare con la tecnologia divertendosi, stimolando la creatività, la logica, l’autonomia ma anche la capacità di raggiungere un obiettivo e lavorare in team. Imparare a programmare non soltanto con la finalità di acquisire nuove competenze professionali utili da poter spendere nel mercato del lavoro, ma anche per avvicinarsi all’universo digitale da un punto di vista consapevole e responsabile. E’ da questi presupposti che nascono i “Laboratori Digitali” promossi a Cerignola da ESCOOP grazie al progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali” – selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. I “Laboratori Digitali” si svolgeranno negli spazi del CERCAT di Cerignola (Via Urbe, angolo Via La Spezia) a partire dalla seconda metà del mese di maggio negli orari pomeridiani. La partecipazione è completamente gratuita ed i Laboratori sono aperti sia a minori delle scuole medie inferiori sia a quelli delle scuole medie superiori, con priorità ai minori tra i 14 ed 18 anni.

Il progetto ha l’obiettivo di implementare una rete regionale di Laboratori sociali in forma di FabLab nei centri di Cerignola, Taranto e San Giovanni Rotondo composta da enti del terzo settore, enti locali, enti ecclesiastici, aziende, scuole, centri di ricerca. I “Laboratori Digitali” sono organizzati come corsi formativi interattivi in cui i giovani studenti saranno coinvolti in prima persona, alternando lezioni tradizionali con attività pratiche. Seguendo le linee guida dell’artigianato 4.0 le lezioni affronteranno temi all’avanguardia quali: progettazione e stampa 3D, fondamenti di disegno e di grafica, robotica, principi di coding, programmazione app in ambiente Android/iOS.

«I “Laboratori Digitali” intendono promuovere lo spirito di iniziativa dei giovani studenti, migliorando i processi di motivazione a beneficio del recupero, rafforzamento e arricchimento delle competenze di base linguistiche, logico-matematiche e scientifiche, attraverso il potenziamento dell’auto-stima degli studenti – spiega Marco Sbarra, direttore di ESCOOP e coordinatore del progetto - . “Rob.in”, infatti, nasce per contrastare la povertà educativa minorile mettendo in campo metodologie innovative, come quella della robotica educativa, finalizzate ad intercettare minori a rischio di abbandono scolastico». Del resto, studi e statistiche prospettiche indicano una crescita costante del fabbisogno di tecnici e programmatori negli anni a venire. L’intervento, quindi, si propone di promuovere lo spirito di iniziativa di giovani studenti, proiettati verso la curiosità e l’interesse per l’apprendimento, migliorando i processi di motivazione a beneficio del recupero, rafforzamento e arricchimento delle competenze di base linguistiche, logico-matematiche e scientifiche.

Il FabLab Sociale del CERCAT, in partnership con il Comune, si candida a diventare nel medio periodo punto di riferimento per le attività extracurriculari delle scuole di Cerignola, al fine di creare le condizioni per il recupero dei ragazzi in dispersione scolastica attraverso percorsi di presa in carico che permetteranno loro di essere ri-accompagnati all’inserimento scolastico. La frequenza ai “Laboratori Digitali”, come già evidenziato, è completamente gratuita.

Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 0885.425370 – 393.9601483 – 320.2931427.
La rete di “Rob.in” sostenuta da Con i Bambini è composta da ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce (ente capofila del progetto); Comune di Cerignola, Associazione Europea Solidale ONLUS; Cantieri di innovazione sociale impresa sociale Società cooperativa sociale; ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; I.C. “Melchionda-De Bonis” di San Giovanni Rotondo; I.P.S. “Cabrini” di Taranto; I.C. “Don Bosco Battisti” di Cerignola; Iress Soc. Coop; Naps Lab srls.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL Sud. www.conibambini.org

 

Read 64 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.