“Suoni Pervinca”, a Vico del Gargano,  chiude con il “Trio Diomede”

La fortunata rassegna concertistica “Suoni Pervinca” si chiuderà il 26 giugno con un appuntamento dedicato alle pagine cameristiche inedite di Aladino Di Martino, già direttore del nascente Conservatorio “Umberto Giordano” dalla fine degli anni Trenta del Novecento fino agli anni Cinquanta.

L’evento avrà inizio alle 18 e l’ingresso è libero.

L’Auditorium Lanzetta di Vico del Gargano ospiterà infatti “Qui ed ora”, opera dello straordinario compositore di scuola napoletana che è entrato nel panorama artistico internazionale con una scrittura che lega il rispetto della tradizionale vocale e strumentale italiana ad una conoscenza profonda delle innovazione della cultura compositiva europea del suo tempo.

«La sua scrittura è antica e moderna – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico della rassegna - la sua voce conosce le tecniche compositive classiche e romantiche ma il suo stile è fortemente “presente”, capace di essere vicino a noi cittadini di oggi».

Protagonista della serata sarà di nuovo l’apprezzato e applauditissimo Trio Diomede, composto da musicisti dall’importante carriera internazionale che si esibiscono in alcune delle più famose formazioni italiane e straniere: Stefania Argentieri (pianoforte), Francesco Peverini (violino) e Francesco Mastromatteo (violoncello).

Cala dunque il sipario su un trittico di domeniche all’insegna della musica da camera in dialogo con il territorio, con i suoni espressi nell’ambiente in cui sono inseriti e un percorso legato ai valori che esprime il Gargano.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Associazione culturale Pervinca, Comunità Laudato si’ - Gargano Nord, in co-organizzazione con il Comune di Vico del Gargano e il sostegno della Tipografia Lauriola.

TRIO DIOMEDE

Stefania Argentieri, pianoforte

Affermatasi per comunicatività e superbo controllo della tastiera, si è perfezionata all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma in pianoforte e musica da camera. Insegna pianoforte principale al Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, incide per la DivineArt Recording esordendo con un cd monografico su Prokofiev. Premiata in concorsi internazionali da solista e in duo pianistico, si esibisce per prestigiosi enti concertistici: Ambasciata Italiana di Washington, Istituti di Cultura di Los Angeles, Parigi, Budapest, Strasburgo, Royal Albert Hall di Londra, Università della Musica di Oslo, Parco della Musica di Roma, Teatro dal Verme di Milano. Si è esibita con Orchestra Filarmonica Pugliese, Orchestra Metropolitana di Bari, Balkan Symphony Orchestra, Orchestra Nino Rota.

Francesco Peverini, violino

Inizia lo studio del violino all'età di cinque anni, proseguendo la sua formazione sotto la guida di Aldo Redditi, Eduard Melkus, Salvatore Accardo, Riccardo Brengola, Aaron Rosand e Felix Ayo. Oltre all'attività solistica, é stato primo violino del "Quartetto Prometeo" con il quale ha vinto numerosi concorsi internazionali tra cui il primo premio al "Prague Spring International Music Competition" nel 1998. Con questa formazione ha suonato per prestigiose società concertistiche, tra cui: Wigmore Hall di Londra, Salle Cortot e Musèe D'Orsay di Parigi, Accademia di S. Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Milano ecc. Interessato all’esecuzione e divulgazione della musica contemporanea, è Primo Violino Solista dell'Ensemble "PMCE", gruppo in residence presso il Parco della Musica di Roma.

Francesco Mastromatteo, violoncello

Definito dal Dallas Morning News “virtuosic and passionate musician”, è docente di Musica da Camera e coordinatore delegato presso la sede di Rodi G.co del Conservatorio “U. Giordano”. Direttore artistico di “Classical Music for the World” di Austin (Texas), si esibisce in Europa e USA, come camerista e solista con numerose orchestre: Meadows Symphony, Meadows Wind Ensemble, Round Rock Symphony, Starlight Symphony, Balcones Orchestra, CMFW Chamber Orchestra. Tiene concerti e master class per università quali: Oklaoma City University, University of Nevada Las Vegas, Southern Methodist University, Keene State College, Marshall University. Ha conseguito il Doctorate of Musical Arts presso la University of Texas at Austin e il Master in Violoncello Performance presso la Southern Methodist University (Dallas). Ha pubblicato la sua tesi di dottorato per International Journal of Musicology ed un testo su Umberto Giordano per “Bastogi Editrice”.

Read 58 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.