Suoni del Sud e Festival dei Monti Dauni a Bovino tributo a Whitney Houston scomparsa 10 anni fa

La grandissima Whitney Houston, la regina del soul pop mondiale, ci ha regalato tantissime canzoni divenute immortali. A dieci anni dalla sua tragica scomparsa, due importanti realtà musicali del territorio, le associazioni Suoni del Sud e Festival dei Monti Dauni, hanno deciso di produrre uno spettacolo multidisciplinare inedito: “I Will Always Love You”, affidando lo show alla voce di Luciana Negroponte e gli arrangiamenti alla mano di Silvano Mastromatteo che, in occasione della prima assoluta, giovedì 11 agosto nella Villa comunale di Bovino, dirigerà anche l’Orchestra ICO Suoni del Sud.

L’appuntamento gode dell’importante riconoscimento del Ministero della Cultura e rientra nella programmazione dell’“Agosto Bovinese 2022” organizzato dal Comune di Bovino, in collaborazione con la Proloco di Bovino. Inizio del concerto previsto per le ore 21.

Whitney Houston, cantautrice, attrice, modella e produttrice, è riconosciuta come una delle artiste più iconiche e influenti della storia della musica. Il successo dei suoi brani le ha consentito di conquistare mercati musicali fino a quel momento preclusi e per diversi anni ha dominato le classifiche internazionali. È stata una delle cantanti di maggior successo discografico e addirittura il Guinness dei Primati l’ha dichiarata “l’artista più premiata e famosa di tutti i tempi”, oltre ad aver conquistato 8 Grammy Award e 22 American Music Awards.

Sul palco l’Orchestra Suoni del Sud al gran completo, istituzione concertistico-orchestrale che ha ricevuto il riconoscimento ministeriale proprio pochi giorni fa, e la voce black di Luciana Negroponte, cantante pugliese dalla voce emozionante ed ispirata e performer piena di energia. Travolgente ed esuberante, Luciana è un’artista di grande esperienza e versatilità. Gli arrangiamenti sono di Silvano Mastromatteo, uno dei compositori e arrangiatori contemporanei più talentuosi e apprezzati, che pochi mesi fa ci ha regalato una straordinaria pagina di musica sacra, il “Requiem in Jazz”, per soli, coro e big band, eseguito in prima assoluta nella cattedrale di Lucera. Lo spettacolo si svolgerà sotto l’egida dei due responsabili artistici Gianni Cuciniello e Agostino Ruscillo.


Read 149 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.