Edilizia scolastica, il Sindaco d’Arienzo annuncia: “Concesso il finanziamento di 5 milioni di euro per il rifacimento del Palazzo degli Studi”

La Regione Puglia, nell’ambito del Piano triennale sull’edilizia scolastica, ha concesso il finanziamento di 4 milioni 950 mila euro al Comune di Monte Sant’Angelo per il rifacimento dell’edificio scolastico “Scuola Vincenzo Amicarelli – Palazzo degli Studi”. Entusiasta il Sindaco d’Arienzo: “La scuola è il luogo di aggregazione sociale più importante, è il luogo dove si formano le future generazioni e con questo finanziamento abbiamo l’opportunità di restituire dignità a questi luoghi e più sicurezza ai nostri ragazzi”.

“Questo finanziamento rappresenta un'importante opportunità per la nostra comunità. – continua d’Arienzo - Effettueremo lavori di messa in sicurezza della struttura, ammodernamento complessivo, efficientamento energetico e l’abbattimento e la ricostruzione della palestra” – spiega il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, che aggiunge – “L’Amministrazione Comunale ha candidato ben 5 progetti nel piano triennale regionale sull’edilizia scolastica. Un risultato molto importante quello raggiunto. In questa fase si procederà al riconoscimento di un solo finanziamento per ogni Comune risultato idoneo, ma siamo fiduciosi anche per le altre proposte progettuali presentate in quanto Monte Sant’Angelo è tra le prime posizioni in graduatoria per tutte e cinque le progettazioni”.

La Giunta Comunale infatti, a giugno, ha candidato 5 progetti nell’Avviso pubblico della Regione Puglia per la formazione del piano regionale triennale di edilizia scolastica 2018/2020: Scuola Giovanni XXIII (3.720.222,00 euro), Istituto Giovanni Tancredi (4.911.000,00 euro), Istituto Amicarelli - Palazzo degli Studi (4.950.000,00 euro), rifacimento della Scuola Materna di Macchia (460.500,00 euro), Palestre con Piscina nell'immobile palestra Giovanni XXIII (4.248.986,00 euro) per un totale che supera i 18 milioni di euro. Una sesta progettazione è stata candidata dall’Ente Provincia riguardante l’Istituto Tecnico Economico.

“Stiamo investendo nella scuola, é senza dubbio una priorità. Sostenibilità, innovazione e sicurezza sono le parole chiave di questi interventi. Le scuole sono il luogo della conoscenza, della crescita culturale e personale, sono i luoghi ai quali affidiamo i nostri bambini, i nostri ragazzi, i nostri figli. Per questo è fondamentale che possano frequentare luoghi sicuri e pieni di stimoli” – termina il primo cittadino.

 

Read 85 times
Share this article

About author

Super User
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.