“Giornata nazionale degli alberi”. Il progetto “Un albero per il futuro” dei Carabinieri Forestale Puglia

DOMENICA 21 NOVEMBRE alle ore 10:30, presso il parco cittadino di Piazza Medaglie d’oro si celebrerà la Giornata Nazionale dell’Albero organizzata dal Comune e dal Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia con la partecipazione degli allievi e docenti dell’Istituto comprensivo “PARISI DE SANCTIS”.

L’iniziativa si colloca nel Progetto Nazionale “Un albero per il futuro” promosso dal Ministero delle Transizione Ecologica e dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri, teso a diffondere la consapevolezza dell’importanza degli alberi per il contenimento dei cambiamenti climatici, e la conservazione ambientale nonché nel progetto “Gemme di Legalità”, di intesa con la Fondazione Falcone.

La manifestazione vedrà la presenza delle massime autorità civili e militari che saranno accolti dal Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, Ten. Col. Marcella Fanelli.

LUNEDI 22 NOVEMBRE tutte le Stazioni Carabinieri Forestale saranno impegnati in un diffuso programma di incontri di educazione ambientale in 20 plessi scolastici ricadenti nei Comuni della Provincia di Foggia e metteranno a dimora numerose essenze forestali, che unitamente a quelle che saranno piantate nelle altre scuole d’Italia costituiranno un ideale “Bosco diffuso della legalità”.

Sul sito web www.unalberoperilfuturo.it del Ministero della Transizione Ecologica sarà possibile visualizzare e geolocalizzare il punto di messa dimora di ogni alberello e il contributo che apporterà alla riduzione dell’anidride carbonica nell’atmosfera.

Il coinvolgimento della società civile, del mondo della Scuola e dell’associazionismo ambientale rappresenta, per i Carabinieri Forestali, lo strumento più efficace per indurre comportamenti e azioni positive per la conservazione e la tutela del patrimonio ambientale e agroforestale italiano.

Nella giornata del 21 nelle città di Monte Sant’Angelo, Vico del Gargano e Margherita di Savoia alla presenza delle Autorità civili, religiose, scolastiche, rappresentanze delle associazioni ambientaliste e studenti e alunni, nel quadro della “Giornata nazionale degli alberi” prevista dalla legge n. 10 del 2013, avverrà la messa a dimora di piante forestali per lo sviluppo degli spazi verdi urbani e peri-urbani, fornite dai Reparti Carabinieri Biodiversità per il miglioramento della qualità della vita nelle città.

Lunedì 22 novembre, i militari delle Stazioni e dei Nuclei dei Reparti Carabinieri Forestali del Parco Nazionale del Gargano e di Foresta Umbra saranno impegnati in un vasto programma di incontri di educazione ambientale con la popolazione scolastica, realizzati in vari comuni del Gargano, con la partecipazione di oltre 600 studenti di 33 classi di 12 plessi scolastici, ove saranno messe a dimora altrettante piante forestali.

I Carabinieri forestali operanti sul Promontorio garganico, attraverso il coinvolgimento dei cittadini nonché degli studenti e dei rappresentanti del mondo della Scuola, con il

quale hanno da tempo un solido e proficuo rapporto di collaborazione nel campo dell’educazione ambientale, continuano così a  fornire il proprio qualificato contributo per salvaguardare l’ambiente e la biodiversità e con essi le prospettive di una vita migliore, orientando lo sviluppo sostenibile delle attuali e future generazioni, in armonia con il processo in atto di transizione ecologica.

 

Read 80 times
Share this article

About author

Redazione
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.