Foggia saluta il 2018 con il “Concerto di fine anno” in programma il 30 dicembre al Teatro Giordano

FOGGIA – Foggia saluta il 2018 in musica con il “Concerto di fine anno” in programma il 30 dicembre, alle 20.30, al Teatro Giordano.

Un evento che rientra nelle manifestazioni natalizie organizzate dal Comune di Foggia e fortemente voluto dal sindaco Franco Landella e dall’Assessorato alla Cultura diretto da Anna Paola Giuliani che hanno inteso offrire alla città un appuntamento musicale di alta qualità.

Sul palco l’Orchestra sinfonica “Suoni del Sud”, diretta da Benedetto Montebello, che proporrà musiche di Shostakovich, Delibes, Kachaturian, Offenbach, Rossini, Chaikovski, Strauss.

Un programma affascinante che saprà restituire le coinvolgenti atmosfere dell’Europa del XIX e del XX secolo, dalla Germania alla Russia, senza dimenticare Vienna, grazie a un grande repertorio orchestrale in cui non potrà mancare Strauss, quale brindisi al nuovo anno.

«Sarà un concerto degli auguri aspettando il 2019 – annuncia Gianni Cuciniello, presidente dell’associazione Suoni del Sud che si è occupata dell’organizzazione – con una proposta di grande pregio che Foggia potrà godere nel suo più importante contenitore culturale. Ascolteremo pagine celeberrime che ci accompagneranno verso il nuovo anno salutando quello che se ne va. A ciò si aggiunge che l’orchestra è composta da musicisti del territorio, ciascuno con avviate carriere, guidati da un maestro dal brillante curriculum che ha diretto prestigiose formazioni in Italia e all’estero».

L’ingresso è solo con invito gratuito che si può ritirare personalmente il giorno 27 dicembre dalle ore 9 alle 12 presso il Teatro Giordano.

Scheda Associazione musicale “Suoni del Sud”

Nata nel 2001 ad opera del maestro Gianni Cuciniello, l’Associazione musicale “Suoni del Sud” si pone l’obiettivo di creare opportunità professionali nel settore della musica. Si occupa quindi di ciò che dà la possibilità agli amanti della musica di partecipare a stagioni concertistiche durante tutto l’anno, ai musicisti nascenti e talentuosi di sviluppare la loro passione e praticarla con grandi professori all’interno di ensemble orchestrali. Tra le tante attività, si ricordano le molteplici collaborazioni alle registrazioni di musiche da film a Roma con musicisti come Ennio Morricone, Nicola Piovani e Luis Bacalov; l’eccezionale concerto con Andrea Bocelli, tenuto a San Giovanni Rotondo in occasione del primo anniversario della beatificazione di Padre Pio; la realizzazione di numerose stagioni liriche; la partecipazione a diverse trasmissioni televisive Mediaset e Rai, come “Una Voce per Padre Pio”, che va in onda ogni anno. Nel 2003 l’Associazione ha fornito l’Orchestra all’ex cantante dei Bluvertigo, Morgan, poi famoso giudice di X Factor, per il suo primo disco da solista edito dalla Columbia Records. Nel maggio 2015 l’Orchestra Suoni del Sud ha suonato all’Arena di Verona accompagnando le esibizioni di Al Bano e Romina Power nello storico evento televisivo che ha visto riunite su un palco italiano le due stelle. Dal 2014 sono stati affidati all’associazione “Suoni del Sud”, che ne ha la completa gestione, le ricche scenografie e i magnifici costumi dell’Aida di Franco Zeffirelli, utilizzati nell'allestimento del 2001 al Teatro Verdi di Busseto in occasione del primo centenario della morte del musicista. L’opera è già stata allestita con grande successo nell’ambito della stagione lirica al Teatro Marrucino, a cui hanno fatto seguito rappresentazioni anche nelle Marche, ad Ascoli e a Femo. Dal 2015 l’elegante spazio scenico firmato dal regista fiorentino e gli scintillanti costumi di Anna Anni raggiungerà Tenerife, la Corea, il Giappone e la Cina, con date che si susseguono a ritmo serrato.

 

Read 85 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.