D’Amour entre outre chose, atto d’amore di FestambienteSud e Comune di Vieste per la canzone e la cultura francesi.

Anteprima a Vieste il 29 aprile 2019 della XV edizione di FestambienteSud con “D’Amour” il nuovo lavoro di Raffaele Casarano e Mirko Signorile.

FestambienteSud e Comune di Vieste celebrano insieme a Vieste l’International Jazz Day indetto dall’UNESCO con la presentazione di “D’Amour. L’Amour entre autres choses”, il nuovo lavoro di Raffaele Casarano e Mirko Signorile. Un omaggio alla musica d’autore francese, ispirazione per molti cantautori italiani, quanto mai opportuno oggi che la Francia è colpita nella sua identità storica e culturale con il rogo della cattedrale di Notre Dame. Appuntamento a Vieste il 29 aprile in piazzetta Petrone alle ore 21, ingresso libero.

La XV edizione di FestambienteSud si celebrerà dal 25 luglio al 4 agosto 2019 tra Monte Sant’Angelo e Vieste, con anteprime in altri comuni del Gargano in via di definizione.

Raffaele Casarano (sassofoni) – Mirko Signorile (pianoforte) L’Amour entre autres choses

In Francia si dice che tutto finisce in canzone. Nel ventesimo secolo tanti grandi artisti francesi, da Gainsbourg a Aznavour, da Ferré a Piaf, hanno lasciato un pezzo di quel puzzle che è la storia della Francia, ispirazione per molti cantautori italiani.

A questi anarchici, esistenzialisti, intellettuali Casarano e Signorile dedicano le loro note in riletture/rievocazioni libere e di respiro ampio che vogliono essere un modo per riattualizzare contenuti sempre “vivi” tornando a intessere musica densa di narrazioni e sfumature, melodica e ricca di innovative tessiture sonore, capaci di donare maggiore linfa e spazio creativo alla difficile figurazione stilistica del classico duo jazz, già protagonista di interessanti lavori per la Tǔk Music di Paolo Fresu.

Dopo anni di collaborazione nel quartetto Locomotive, i due si muovono adesso su equilibri perfetti ed efficaci e con un’intesa musicale profonda, che non conosce quasi paragoni, tanto da rendere questa piccola formazione una delle più amate e richieste in Italia.

La loro musica ripercorre ed enfatizza la profonda poetica già incontrata nei precedenti lavori lavorando attorno ad un tessuto sonoro fatto di ombre, chiaroscuri, pause, atmosfere del sogno, capace di creare una dimensione intima e domestica, un sud ideale che resta sullo sfondo e di tanto in tanto torna a essere il protagonista assoluto.

Sintonia indefinibile e musica semplice che incontra la bellezza emotiva di viaggi fatti di note che lasciano il segno. Viaggi leggeri, intrisi di sentimento e caratterizzati dalla curiosità di esplorare nuovi linguaggi e nuove idee.

RAFFAELE CASARANO

Classe 1981, Raffaele Casarano si avvicina allo studio del sassofono all'età di sette anni. Grazie a una forte passione per la musica, in particolare per il jazz, intraprende gli studi con il M° Fabio Sammarco docente presso il Conservatorio "N.Piccinni" di Bari.

Diplomatosi in sassofono nel luglio 2004, presso il Conservatorio di musica "T. Schipa" di Lecce, con eccellenti voti, inizia lo studio del jazz con Roberto Ottaviano.

Frequenta successivamente master class con artisti come Dave Liebman, Emiliano Rodriguez, Maurizio Giammarco.
Attivo con il suo quartetto Locomotive dal 2004, con il quale ha inciso tre dischi, ha all’attivo numerosi progetti e collaborazioni. Ha suonato e inciso con artisti del calibro di Giuliano Sangiorgi, Negramaro, Omar Pedrini, Paolo Fresu, Gian Maria Testa, Philip Catherine, Buena Vista Social Club, Javier Girotto, Lincoln Goines, Mark Soskin, Benjamin Henocq, Nguyen Le, Daniele Di Bonaventura, Yuri Goulbev, Roberto Ottaviano, Gianluca Petrella, Patrizia Conte, Ensemble Notte Della Taranta e molti altri.

Raffaele è direttore artistico e ideatore, insieme all’associazione MusicAltra, del "Locomotive Jazz Festival", ormai considerato come un’eccellenza nella sua regione. Il Festival ha ospitato numerosi ospiti di fama internazionale insieme a jazzisti salentini, riscuotendo ampio consenso di pubblico.

Ha partecipato ai maggiori festival italiani e in numerose rassegne internazionali.

MIRKO SIGNORILE

Nato a Bari nel 1974, Mirko Signorile si diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari. Allo studio dei compositori classici ben presto affianca lo studio del jazz.

Il suo incontro con il sassofonista Gaetano Partipilo, in occasione dei corsi di jazz tenuti da Roberto Ottaviano presso il conservatorio, segna la nascita di una lunga intesa musicale e la formazione di numerosi gruppi: da The Misfits, agli Urban Society, con Partipilo leader, e al sestetto The Institute di cui egli stesso è leader. Nel ’97 Signorile frequenta i seminari estivi di Siena Jazz con Enrico Rava, il quale gli assegna la borsa di studio come miglior pianista partecipante, e da qui inizia una carriera fatta di riconoscimenti, fruttuose collaborazioni (importanti anche quelle con musicisti stranieri quali Rosalia De Souza, Dave Liebaman, Greg Osby, Dave Binney, solo per citarne alcuni) e prestigio.

Ha suonato con i maggiori jazzisti italiani, esibendosi sui più importanti palchi nazionali e esteri.

Sempre impegnato nella realizzazione di nuovi progetti discografici (fra gli ultimi ci sono quelli con Giovanna Carone, Locus Mood e Piano Solo), ha realizzato “Mirko Cosmo” una raccolta di brani pianistici dall’intento didattico. È titolare della cattedra di pianoforte jazz pre-accademico presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce.

Ha realizzato nel 2014, con Giuseppe De Trizio, Adolfo La Volpe e Paolo Pace, le musiche per lo spettacolo di Giusy Frallonardo ed Enrico Romita “Hell in the Cave”, stabile presso le grotte di Castellana.

Nello stesso anno, sempre in duo con Giovanna Carone, ha registrato “Mirazh” (Digressione Music), progetto liberamente ispirato a Le Città Invisibili di Italo Calvino con 13 composizioni originali scritte da lui composte e recentemente presentato al Teatro Forma di Bari.

FestambienteSud è il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia, sostenuto dall’assessorato all’industria culturale e turistica della Regione Puglia nell’ambito del bando triennale per lo spettacolo dal vivo (FSC 2014-20). 

 

Read 65 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.