Daunia Comics & Games2018, boom di presenze

Nonostante le temperature ancoraestive, in migliaia hannopreferito al mare il Daunia Comics & Gamesper vivere unafull immersion nell’universo della fantasia. Unatre giorni di fiera, conclusasi ieri sera, che da quattro anni attira gli appassionati di fumetto, videogiochi e cartoni animati i cui personaggi hanno preso sembianze vere grazie ai tantissimi cosplayer provenienti da tutta Italia che hanno riempito di colore un evento che affascinaormai anche chi è lontano da questo mondo. “Vedere ragazzini emozionarsi dinanzi a Paola Barbato, sceneggiatrice del loro amato Dylan Dog o di fronte all’autografo di Andrea Dentuto, disegnatore di Lupin in Giappone - dichiarano gli organizzatori Giorgio e Flavio Di Corcia dell’Associazione Cosplay Foggia- ci ripaga dei sacrifici affrontati e ci induce ad andare avanti. Con questa manifestazione Foggia potrebbe davvero ritagliarsi un posto di rilievo nel panorama comics nazionale, così come avviene da annia Lucca. Ma per realizzare questo ambizioso obiettivo, avremmo bisogno di maggiore supporto e di un più ampio coinvolgimento istituzionale, economico, logistico-organizzativo”.

All’evento – inaugurato dall’assessore alla cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani e per il quale è stato importantissimo il contributo dei direttori artistici Paolo Pugliese, Alex Sciolan e Raffaella Massacesi (rispettivamente per le aree comics, palco-youtuber e workshop)- hanno partecipato anche tantissime famiglie che per l’occasione hanno voluto travestirsi per entrare nel vero clima cosplay.  Il programma del Daunia Comics &Games 2018 è stato davvero corposo. Spettacoli e laboratori per bambini, incontri e firmacopie con grandi fumettisti presentazioni di libri, talk che hanno messo a confronto youtuber come BrazoCrew, Arcade Boyz e Maurizio Merluzzocon grandi doppiatori e conduttori televisivi comePietro Ubaldi e Mauro Serio. A tutto questo si è aggiunta un’area game presa d’assalto dai ragazzi e la musica trascinante dell’eclettica violinista Lucia La Rezza, del live performer Paolo Tuci e delle Stelle di Hokuto, che tra sigle di cartoni, film e famose serie televisive, hanno trascinato il pubblico nei gironi de “La NERDina Commedia”. Si è trattato di una miscela esplosiva di entusiasmo che anche gli zombiedell’associazione Campus77 non sono riusciti a placare.

“Sono sempre felice di partecipare a realtà alle quali non mi ero ancora avvicinata – ha dettoPaola Barbato, sceneggiatrice di Dylan Dog. Lo faccio con molto piacere per incontrare il pubblico e soprattutto i giovani innamorati del mio mestiere,ai quali dico sempre che è importante studiare anche quando si sbaglia e si cade. Soltanto lo studio, unito ad una base di talento e ad un pizzico di fortuna, può portare lontano.”.

 

Read 206 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.