San Ferdinando di Puglia (BT).  Fiera Nazionale del Carciofo mediterraneo e del prodotto ortofrutticolo

Un territorio coeso a tutela delle proprie eccellenze. La Fiera nazionale del Carciofo mediterraneo e del prodotto ortofrutticolo di San Ferdinando di Puglia, giunta alla 58esima edizione, indica attraverso le parole del sindaco Salvatore Puttilli la strada maestra per la valorizzazione dei prodotti locali e delle vivaci realtà imprenditoriali che meritano una vetrina importante come l'ormai storica manifestazione sanferdinandese.

Taglio del nastro con rinnovato entusiasmo, dunque, nella serata del 15 novembre in piazza della Costituzione, dove il primo cittadino ha accolto i numerosi rappresentanti istituzionali della provincia di Barletta Andria Trani e della Regione Puglia. Fra i presenti, sindaci e consiglieri dei comuni di Barletta, Bisceglie, Trinitapoli, Margherita di Savoia, il vicesindaco di Minervino Murge, il presidente della Provincia BAT nonché sindaco di Andria Nicola Giorgino, i consiglieri regionali Ventola, Caracciolo, Mennea, il vicepresidente del Consiglio regionale Giacomo Diego Gatta e l’europarlamentare Raffaele Fitto. Un appuntamento simbolo per San Ferdinando di Puglia, irrinunciabile "nonostante le difficoltà del sistema fieristico in generale - dichiara il sindaco Puttilli - Non è facile pensare a una festa, soprattutto dopo un'annata drammatica per l'agricoltura a causa di eventi climatici avversi, ma occorre lavorare perché l'evento prosegua nel tempo a tutela della nostra immagine, della territorialità, delle nostre eccellenze". Fondamentale per il primo cittadino la sinergia fra le comunità locali per la promozione dei prodotti tipici: "Se tutti insieme valorizzassimo le nostre migliori peculiarità, mutuando da altre realtà nazionali la capacità di  aggregarci, lanceremmo ponti per quello che è il nostro settore trainante. Sarebbe un'operazione molto importante anche per garantire un futuro lavorativo a tanti nostri giovani".

Tra i numerosi stand allestiti per esaltare la qualità del prodotto principe di questo territorio, il carciofo mediterraneo, fresco e lavorato dalle rinomate aziende di trasformazione e commercializzazione locali, ha preso dunque il via la manifestazione che si concluderà domenica 18 novembre. Un programma ricco, con un taglio specialistico sul tema ma attento anche all'aspetto ludico dell'evento, per coinvolgere un pubblico ampio, dagli addetti al settore ai curiosi, alle famiglie, alle scuole.

Primo momento di spettacolo ieri sera, a conclusione della cerimonia inaugurale, con la sfilata di abiti realizzati dalle studentesse dell'IISS "M. Dell'Aquila". Nella mattinata di oggi, 16 novembre, si sono susseguiti incontri-dibattito pubblici sul ruolo dell'innovazione in agricoltura, sull'importanza della ricerca e dell'applicazione di metodologie sempre più innovative per migliorare la competitività dei prodotti nel mercato globale. In giornata anche il primo evento dedicato ai più piccoli, la visita guidata delle scolaresche al laboratorio esperienziale "Il chicco di grano" presso la Masseria didattica Parente di Trinitapoli, occasione privilegiata per avvicinare i bambini al gustoso mondo dei prodotti sani e genuini, nell'ottica di una educazione alla corretta alimentazione necessaria fin dalla tenera età. Dalle ore 20 di oggi al via il percorso enogastronomico con le degustazioni e conclusione in musica con l'artista napoletano Rino Pugliese.

Sabato 17 novembre mattinata ancora dedicata alle scuole, con animazione in piazza, laboratorio esperienziale e visita guidata all'area fieristica per illustrare agli studenti la vivace realtà economico-produttiva del territorio in cui vivono. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 18, spazio alla convegnistica con un dibattito sulle proprietà organolettiche del carciofo mediterraneo presso la Sala rossa SAM del Centro culturale Polivalente. La serata in piazza si animerà poi dalle 20 con la presentazione della locale squadra di calcio ASD Virtus San Ferdinando; a seguire il percorso enogastronomico e lo spettacolo musicale con la tribute band dei mitici Pooh.

Domenica 18 novembre gran finale con la 49esima edizione del Premio Carciofo d'Oro, assegnato ogni anno a personalità e aziende che si sono distinte per il loro impegno professionale. Rispettata anche per il 2018 la tradizione che vuole top secret vincitori e motivazioni del premio, che saranno svelati a partire dalle ore 19. Ultima chance poi per degustare gli straordinari carciofi e le altre prelibatezze culinarie della nostra terra, prima di festeggiare in musica con l'atteso concerto di Irene Fornaciari, splendida voce figlia d'arte ma con una sua spiccata personalità.

Tre giornate da non perdere, per gli operatori del settore interessati ad approfondire le proprie conoscenze sul prodotto e sul mercato, per le comunità scolastiche attente a veicolare contenuti pedagogico-culturali attraverso l’esperienza diretta e non solo teorica e per chiunque voglia trascorrere qualche serata di relax curiosando alla ricerca di sapori tradizionali capaci di reinventarsi per incuriosire sempre più. Appuntamento in piazza della Costituzione a San Ferdinando di Puglia (BT), con una Fiera che dopo 58 anni, come tutti i grandi classici, “non ha finito di dire quel che ha da dire” (I. Calvino).

 

Read 79 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.