Super User

Super User

La manifestazione sportiva organizzata dal Gruppo Podistico Montanari DOC si svolgerà SABATO 3 AGOSTO a Monte Sant'Angelo, tra le vie del Patrimonio Unesco.

Una manifestazione caratterizzata, dunque, anche quest´anno dalla

rilevante partecipazione di atleti locali, nazionali ed internazionali e da una qualità sportiva sempre più elevata, segno che la Corri Monte rappresenta un momento sportivo atteso, una valida occasione di competizione tra atleti di rilevante spessore ed un´ulteriore opportunità per promuovere Monte Sant'Angelo ed il suo patrimonio.

Da oggi sono APERTE UFFICIALMENTE le iscrizioni per tutte le competizioni. 

ECCO LE MODALITA':

  1. Le iscrizioni per la GARA COMPETITIVA DI KM10 si dovranno effettuare sul sito ICRON
  2. Le iscrizioni per la GARA NON COMPETITIVA DI KM10 si dovranno effettuare inviando Nome, Cognome e Data di Nascita all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  3. Le iscrizioni per le CATEGORIE GIOVANILI si dovranno effettuare inviando Nome, Cognome e Data di Nascita all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LE ISCRIZIONI A TUTTE LE GARE DEVONO, OBBLIGATORIAMENTE, ESSERE EFFETTUATE ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI' 01 AGOSTO 2019.

Per ragioni tecniche ed organizzative, non sarà possibile in alcun modo, effettuare iscrizioni oltre tale data.

Il raduno giuria e concorrenti, è fissato per le ore 15:00 presso la villa comunale di Monte S. Angelo "zona belvedere".

Per ulteriori informazioni:

Rinaldi Raffaele  328 4122022

Rinaldi Pasquale 346 6706342

 

MATTINATA – L’estate Mattinatese vedrà protagonista anche quest’anno il collaudato staff organizzativo del Circolo Oasis, che presenta ben tre eventi. Si inizia il 29 Giugno con BIMBINFESTA, l’evento che celebra il bambino: il corso, le piazze e le zone antistanti si trasformeranno in un luogo davvero speciale, fra il reale e il fantastico, dove giocare, imparare, divertirsi, ma soprattutto essere protagonisti della serata con attività e spettacoli. Secondo e attesissimo appuntamento estivo è il FESTIVAL DEI COLORI, giunto alla sua quarta edizione. Si svolgerà dal 28 al 30 luglio, quando le più belle strade della città vecchia saranno immerse in un mare di colori, con l’installazione di creazioni artistiche che penderanno dal cielo creando un’atmosfera incantata. L’evento principale è la Corsa dei Colori del Gargano, che si terrà il 28 Luglio: una fan-race per tutta la famiglia, che consente di immergersi nel caleidoscopio dei colori del Gargano. Musica, cultura ed enogastronomia incorniceranno il tutto per una di festa di paese davvero suggestiva. Lo scorso anno in tantissimi hanno ammirato le gallerie sovrastanti alcune vie di Mattinata, colorate con aquiloni, ombrelli, sfere, fiori, farfalle e mongolfiere. “ Vogliamo mantenere l’attesa e la curiosità di quanti vorranno partecipare e magari scattare qualche foto ricordo, nonché assistere ad una serie di spettacoli ed attrazioni, tutte divertenti, per un’estate gioiosa ed allegra. A conclusione degli eventi, il 21 Agosto è in programma LA NOTTE AZZURRA, una serie di eventi e spettacoli che immergeranno turisti e visitatori in una piacevole atmosfera dipinta di blu.  A partire dalle ore 21.00 Mattinata si trasformerà in una scala cromatica dell'Azzurro. Per il Corso Matino ed per altre vie, allestite ed addobbate a tema, sono previsti spettacoli, eventi enogastronomici, mercatini, concerti e tanto altro. Non resta che attendere questa colorata e divertente estate mattinatese.

 

Nei giorni scorsi, l’Amministrazione CambiaMonte/PD ha concesso, a due cittadini di Monte Sant’Angelo, il suolo per la realizzazione di monumentini cimiteriali senza pubblicare un nuovo bando, ma rifacendosi ad uno vecchio del 2014. Infatti, l’ultimo bando pubblico di concessione di monumentini cimiteriali è stato fatto con Determina n. 591 dell’11 luglio del 2014.

Se è vero che nel bando del 2014 c’era scritto che “qualora entro la data di scadenza stabilita nel presente avviso pervenga un numero di richieste inferiore a 14, i suoli disponibili potranno essere assegnati, senza ulteriore avviso pubblico, a coloro che ne faranno successiva richiesta, secondo l’ordine di arrivo al protocollo dell’Ente.”, è anche vero che dubitiamo che molta gente fosse a conoscenza dell’esito di quel bando e del fatto che fossero rimasti liberi dei suoli, visto peraltro che sono passati ben cinque anni da allora; potremmo dire che la procedura è tutta regolare se non fosse che quel bando è di ben 5 anni fa!

FORZA ITALIA pone dei quesiti, nella speranza che dall’Amministrazione CambiaMonte/PD qualcuno abbia il buon senso di rispondere:

  • · Chi oggi poteva immaginare che il Comune facesse ancora valere un bando di ben cinque anni fa?
  • ·Perché ci sono cittadini (pochi, solo due!!!) che sanno di questa opportunità e cittadini (altri 10.000!!!) che non sanno?
  • ·Perché l’Amministrazione CambiaMonte/PD non ha pensato di fare anche solo un avviso se si voleva mantenere valido quanto stabilito nel bando del 2014?
  • ·Perché l’Assessore con delega al Cimitero non si è preoccupato di far pubblicare un nuovo bando e non ha dato a tutti i cittadini – sia a quelli che conoscono la macchina comunale sia a quelli che non la conoscono – l’opportunità di presentare domanda?
  • ·Perché CambiaMonte/PD ha sempre parlato di palazzo di vetro, aperto a tutti e dove tutti avrebbero saputo cosa fa l’Amministrazione Comunale, e poi nasconde le possibilità per i cittadini? Dov’è la trasparenza tanto decantata a parole e nei fatti messa sotto i piedi?

FORZA ITALIA chiede all’Amministrazione CambiaMonte/PD di conoscere quanti suoli sono ancora liberi per la realizzazione di monumentini cimiteriali e, nel caso ce ne siano, chiede che venga pubblicato un nuovo bando in maniera tale che tutti i cittadini siano messi nelle condizioni di accedere ad un servizio che è di tutti, perché pubblico, e non rivolto ai pochi “fortunati” che conoscono la macchina comunale! (Fonte: Forza Italia – sez. di Monte Sant’Angelo)

 

Si terrà venerdì 14 giugno, alle ore 18.30, nella Sala conferenze della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis”, la conferenza di presentazione degli eventi sportivi che animeranno il programma “Monte Sant’Angelo Summer Festival 2019”.

Alla presentazione, interverranno: il Vicesindaco e Assessore allo Sport, Michele Fusilli; l’Assessore al Turismo, Rosa Palomba; per il Gruppo Podisti Montanari DOC, Raffaele Rinaldi; per l’Associazione Gargano e Sto!, Giuseppe Basta; per l’ASD Piloti sipontini, Raffaele La Torre; per l’ASD Club Karate “Hiroshi Shirai”, Nicola Gambuto. L’incontro sarà moderato dal giornalista Pasquale Gatta.

Media partner: Ilgiornaledimonte newsGargano Mattiperlecorse

#SummerFestivalMSA #LaCittàdeidueSitiUNESCO www.montesantangelo.it

Grazie a chi ha condiviso i valori, le idee, i programmi su cui abbiamo fondato la lunga e bella campagna elettorale conclusasi ieri con l'elezione del sindaco di Foggia.
Avrei voluto essere io, ovvio. Gli elettori hanno scelto Franco Landella e la loro volontà merita tutto il mio rispetto.
Al sindaco di Foggia faccio i miei sinceri auguri di buon lavoro, chiedendogli di operare per il futuro meglio di quanto abbia fatto in passato.
A chi condividerà con me i banchi della minoranza in Consiglio comunale offro energie e  competenze utili a riempire di contenuti l'azione istituzionale.
Ai foggiani ribadisco l'impegno civico a servire la città avendo cura di affermare sempre e comunque i valori della legalità e dell'etica.
#PuntoPrimo Foggia

“Non succedeva da 20 anni. Finalmente iniziano i lavori” - dichiara il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, annunciando che questa mattina sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria della strada denominata Panoramica Sud, “l’arteria stradale principale, un importante biglietto da visita per i turisti che scelgono di visitare la Città dei due Siti UNESCO” – spiegano dall’Amministrazione.

II primo cittadino aveva spiegato che - “Con lo spazio finanziario di 650 mila euro concessoci dalla Regione Puglia grazie al fondamentale apporto del Presidente Emiliano e dell’Assessore Raffaele Piemontese, al cofinanziamento della Provincia grazie al sostegno dell’ex Presidente Miglio, dell’attuale Presidente Gatta e degli uffici, siamo riusciti in questa impresa, che la città aspetta da 20 anni. La Panoramica sarà un’opera simbolica, la più importante, probabilmente, di una serie di strategici interventi di riqualificazione che saranno realizzati nel 2019”.

I lavori della Panoramica Sud prevedono - “il rifacimento del manto, della struttura stradale sottostante e dei parapetti, la regimentazione delle acque meteoriche che sono state la causa principale dell’erosione del manto e della creazione delle numerose pozzanghere e buche, la realizzazione di alcuni tratti di fogna bianca e la rifunzionalizzazione di quelli esistenti. Inoltre, effettueremo anche la demolizione del banco roccioso in prossimità dell’intersezione con la viabilità di collegamento al comparto ‘Il Galluccio’ al fine di rendere l’incrocio più sicuro e funzionale” - spiegano dall’Amministrazione.

In questi mesi, in alcuni tratti della Panoramica Sud, ci sarà il senso unico alternato di marcia regolato da impianti semaforici. “Chiediamo la collaborazione di tutti per poter realizzare i lavori nel miglior modo e nel più breve tempo possibile” - aggiungono dall’Amministrazione.

 

Sarà presentato venerdì 14 giugno a Manfredonia e lunedì 17 a Foggia il cortometraggio Le isole delle acque verdi, scritto da Franco Mastroluca e diretto da Gigi Giuffrida.

Girato tra Manfredonia, Foggia e Tremiti, il film richiama le vicende delle Isole Diomedee al tempo del confino di polizia, durante il Ventennio fascista, attraverso lo svolgersi di un serrato confronto tra tre sceneggiatori chiamati a scrivere un copione per un film ambientato proprio in quel periodo. Un argomento, per le Tremiti, mai rappresentato.

Perciò la trama si sviluppa in modo tale da scorrere quegli avvenimenti, sfiorandoli o approfondendoli, per proporre il contesto e alcuni episodi del periodo e, nello stesso tempo, rendere l’intreccio molto vivo, fatto di colpi di scena e intensamente drammatico nella rivelazione finale.

Le immagini dell’oggi, catturate anche dal drone o dall’elicottero, intrecciate col ricordo e la ricostruzione dei luoghi della deportazione, amplificano il contrasto che l’intero film vive.

Oltre ad esserne il regista, Gigi Giuffrida è anche uno degli interpreti, affiancato da Edoardo Romano, Tiziana Bagatella, Martina Difonte, Ciro Persiano, Floriana Rignanese e Pasquale Tricarico.

La fotografia è stata curata da Gianni Grifa e le musiche sono state scritte da Matteo Iacoviello. La produzione esecutiva è stata affidata all’Associazione Daunia Tur di Manfredonia.

Il 14 giugno, a Manfredonia, la presentazione avverrà alle 18,45, presso l’Auditorium del Regio Hotel Manfredi, con la partecipazione del regista Gigi Giuffrida, dello sceneggiatore Franco Mastroluca e del presidente provinciale dell’ANPI, Michele Galante.

Il 17 giugno, a Foggia, l’appuntamento è fissato per le ore 18,45, presso l’Auditorium Santa Chiara e vedrà la partecipazione - insieme al regista e allo sceneggiatore -di Giulio Volpe, presidente della Fondazione Apulia Felix, Aldo Ligustro, presidente della Fondazione Monti Dauni di Foggia, Giovanni Forte, segretario regionale dello SPI-CGIL Puglia e Michele Galante.

 

Lo chef e conduttore televisivo Alessandro Borghese è approdato a Peschici sul Gargano per girare una puntata del suo noto format "4 Ristoranti”, che andrà in onda prossimamente. 

4 Ristoranti”, è un format in cui si  sfidano quattro ristoratori, i cui locali sono uniti da una caratteristica comune (ad esempio il tipo di cucina o la location), che si giudicano a vicenda le loro attività, sotto la conduzione del noto chef. Stavolta tocca al Gargano mostrare le sue specialità. Perché, come dice egli stesso con una frase diventata celebre, "nulla è ancora deciso, perché manca il mio voto, che potrebbe confermare o ribaltare la situazione. 

Chi saranno i 4 , Ristoranti selezionati? Lo scopriremo nelle prossime ore...

Per i due concertoni, con i ticket in early bird, riduzione del costo per chi acquista entro il 20 giugno.
 
La direzione del festival consiglia di programmare un soggiorno per godersi meglio il festival.
Mentre la direzione del festival sta mettendo a punto gli ultimi particolari del cartellone musicale dell'intero FestambienteSud, dal 25 al 28 luglio a Monte Sant'Angelo e dal 29 luglio al 4 agosto a Vieste, è già possibile acquistare, sia online su www.vivaticket.it che nei punti vendita vivaticket, i titoli d'ingresso per i due concerti già annunciati di Goran Bregovic e Alborosie, in programma a Vieste il 2 e 3 agosto 2019. Per la prima volta FestambienteSud sperimenta l'early bird, cioè la possibilità di premiare coloro che acquistano con largo anticipo, con uno sconto sul biglietto: acquistare prima per risparmiare. Ci sono 10 giorni, fino al 20 giugno, per la scadenza dell'early bird.
La direzione di FestambienteSud lo spiega con la necessità di gestire al meglio gli spazi in cui andranno in scena gli spettacoli, che permettono solo un'accoglienza limitata, ma anche con l'opportunità di incentivare la programmazione anticipata della partecipazione al festival, che, sia per la tappa di Monte Sant'Angelo, che per quella di Vieste, in molti casi necessita di un soggiorno, che si consiglia di organizzare per tempo.
A giorni il cartellone musicale completo del festival.

Si è svolto a Monte Sant’Angelo, alla presenza di Aldo Patruno, Direttore dell’Ufficio Turismo e Cultura della Regione Puglia, di Angelo Attolico, Collaboratore di Patruno,  di Paolo Ponzio, dell’Università di Bari, e della Prof.ssa Rosa Palomba, Assessore alla Cultura e Turismo di Monte Sant’Angelo,  l’ultimo incontro territoriale, dopo Lecce e Trani, dedicato ai cammini e agli itinerari culturali della Puglia. Un incontro altamente qualificante, riguardante la conoscenza e la valorizzazione della Via Francigena del Sud, di cui in questi ultimi anni si cerca di far riconoscere alla Commissione Europea, come uno dei principali cammini dell’Italia meridionale, insieme alla Via Francigena del Nord e al Cammino di Santiago di Compostela, considerato oggi Itinerario culturale europeo. La Regione Puglia, in accordo con il Lazio, la Campania, il Molise e la Basilicata, tramite l’Associazione Europea delle Vie Francigene,  hanno presentato  un Dossier, delineante le tracce del percorso di estensione della certificazione di “Itinerario culturale  del Consiglio d’Europa” alla Via Francigena del Sud, che oggi viene chiamata anche La Via Micaelica, non escludendo in tale denominazione, altri itinerari o cammini, quali il Cammino di San Nicola, la Rotta dei Fenici, la Via Appia, la Traiana, il Cammino Materano, la Via Leucadense, il

 

image002

Benevento: Chiesa di Santa Sofia (sec. VIII)

Cammino dei Fari e le Strade della Fiaba. Ma fra tutte questi cammini culturali e religiosi uno dei più importanti,  per fede, storia, arte, cultura e civiltà è la “Via Micaelica”, in  cui i pugliesi si  identificano per quell’unione fra Civiltà e Cultura, da cui sono nati tanti monumenti e tante opere artistiche.

image003 

Troia, Cattedrale.

L’incontro, che si è avuto a Monte Sant’Angelo, rientra nella strategia della Regione Puglia, per quanto riguarda la conoscenza e la valorizzazione del suo patrimonio culturale, di cui si interessa il PIANO STRATEGICO DELLA CULTURA. Un Piano decennale, 2017-2027, che ha come base la riscoperta della nostra identità culturale, legata principalmente alla storia e alla civiltà pugliese. Piano che si incentra su diverse tematiche e quindi su diverse peculiarità specifiche, fra queste: il prodotto culturale, l’identità,  l’innovazione, l’impresa e il lavoro.  In tutto questo la cultura viene vista nella sua dimensione economica  e quindi nella sua dimensione identitaria di una Regione, quale è la Puglia. Ma al di là di tutto, oggi la Regione Puglia, attraverso il Comitato dei “cammini e degli itinerari culturali di Puglia”, la cui sede è Monte Sant’Angelo, vuole porre al centro della sua attività il riconoscimento da parte della Commissione europea della “Via Micaelica”, o più specificatamente della “Via Francigena del Sud”.

image004

San Nicola di Bari.

Un grande itinerario che parte da Roma e giunge fino all’estrema punta della Puglia, Santa Maria di Leuca, per poi proseguire verso la Terrasanta. Un itinerario o camminamento lungo più di 900 km, su cui vertono non solo santuari e chiese, ma un ricco patrimonio di cultura e di civiltà, tanto da fare invidia non solo alla Francigena  del Nord, ma anche al Cammino di  Santiago di Compostela, il cui tragitto è di 1000 km, quasi come la Via Micaelica. Un itinerario, quello meridionale, unico per Storia e Cultura, che ha come punto focale il Santuario di San Michele e quindi il Gargano, come centro di attrazione e luogo di grande spiritualità, tanto da essere considerato come trade-union fra Nord e Sud, fra l’Oriente e l’Occidente, fra il Mediterraneo e l’Europa settentrionale. Un faro che ha illuminato per secoli l’intera Europa, da cui è nata la sua unità religiosa, culturale  e politica.

La Vai Micaelica, quindi, rappresenta, più che un cammino, un itinerario culturale che si snoda da Roma verso Leuca, e comprende lungo il suo tracciato numerosi insediamenti urbani, ricchi di un grande patrimonio culturale, che si è formato attraverso i secoli, grazie all’apporto di numerosi popoli, a incominciare, in età tardoantica, dai Bizantini, Longobardi, Normanni, Arabi, Svevi, Angioini, Aragonesi, i quali hanno lasciato testimonianze artistiche e tradizioni popolari. La Via Micaelica, quindi, rappresenta un grande patrimonio di Fede, Storia, Arte, Cultura e Civiltà.  E oggi la Regione Puglia ne vuole chiedere la Certificazione Europea, attraverso vari progetti che fanno capo a “Puglia365” e “PiiiLCultyrainPuglia”, due piani strategici del Turismo e della Cultura. Il Comitato dei Cammini e degli Itinerari culturali in Puglia vuole essere lo strumento operativo di tale riconoscimento europeo, coinvolgendo Comuni, Associazioni di categorie, Imprese, Operatori turistici. Spetta a tale Comitato delineare un Piano strategico per la tutela e la valorizzazione  delle vie culturali pugliesi, ridisegnando la geografia dell’ospitalità e la qualità dei percorsi, attraverso una nuova e più efficiente segnaletica.  In questo senso si progetta il futuro, riscoprendo le proprie radici e la propria identità culturale. Inoltre bisogna abbinare Turismo e Cultura, in un Piano strategico di valorizzazione dell’esistente, ma soprattutto di rigenerazione dell’ambiente sia esso rurale che urbano. 

image005

Santa Maria di Leuca.

In altri termini bisogna rendere gli itinerari efficienti e moderni, così come succede lungo il Cammino di Santiago di Compostela in Spagna. E per fare questo occorre diversificare il prodotto turistico e culturale, valorizzando il proprio patrimonio, il settore dell’enogastronomia e le proprie identità territoriali. Tutto questo processo deve generare lo sviluppo del territorio, creando così i presupposti per una economia circolare, riciclando l’ambiente con una finalità di autosostenibilità, ma soprattutto valorizzando il proprio patrimonio culturale, sia quello materiale che immateriale. E tutto questo deve avvenire attraverso un processo innovativo, sia  a livello ambientale che mentale. Inoltre ci deve essere la formazione degli operatori, fra cui i professionisti, i tecnici, gli amministratori, e lo stesso pubblico, al fine di creare i presupposti per una cultura del territorio, che deve diventare alla fine prodotto. In questo processo i cammini e gli itinerari culturali sono il prodotto aggiunto di cultura, i prodotti identitari, legati al paesaggio e alla cultura materiale e immateriale. In altre parole il tutto deve essere visto nell’ambito di una prospettiva economica, che abbia come fine il futuro della comunità, ma soprattutto la valorizzazione del nostro territorio, nella sua identità culturale. In questo senso va costruito il prodotto. E Monte San’Angelo, con i suoi tesori d’Arte e Cultura, ha tutte le carte in regola per diventare la Città dei Cammini, la Città dei due Siti Unesco.

GIUSEPPE PIEMONTESE, Società di Storia Patria per la Puglia

 

 

Pagina 9 di 182
Maggio 25, 2020

UIL SCUOLA FOGGIA, SUL TERRITORIO TRA LE SCUOLE QUATTRO…

in Politica by Enzo
La UIL Scuola apre a Manfredonia, San Severo, Vieste e Peschici, quattro nuovi sportelli in provincia di Foggia per far sentire…
Maggio 19, 2020

BATTERIE PIROTECNICHE ABUSIVE A SAN SEVERO L’ On. Carla…

in Politica by Enzo
L’On. Carla Giuliano e la Consigliera Regionale Rosa Barone, quest’ultima Presidente della Commissione Antimafia della Regione…
Maggio 02, 2020

CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “Misure urgenti per fronteggiare…

in Politica by Enzo
Carmeno, Costantino e Ricci, unitamente ai Segretari Daniele Iacovelli Flai Cgil, Paolo Frascella Fai Cisl ed Antonio Castriotta…
Aprile 30, 2020

Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro, il Primo…

in Politica by Enzo
“Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo lo slogan che CGIL CISL e UIL nazionali hanno scelto quest’anno per la…
Aprile 28, 2020

Notifiche a mezzo PEC alla Pubblica Amministrazione;…

in Politica by Enzo
“L’Esecutivo ha accolto l’ordine del giorno a mia prima firma con cui chiediamo al Governo di adoperarsi per rendere effettiva la…
Aprile 24, 2020

Sicurezza, Dpi, prevenzione, tavoli di confronto, sanzioni;…

in Politica by Enzo
“Siamo ormai prossimi all’inizio della Fase2 e, con la consapevolezza che occorre ripartire gradualmente e in sicurezza e che la…
Aprile 18, 2020

I musei come giacimenti della bellezza. Di giuseppe…

in L'anima del luoghi by Super User
Ciò che manca oggi all’uomo, costretto in casa per non esporsi al contagio del Coronavirus, è il rapporto con la Bellezza, che…
Apr 07, 2020

CGIL CISL UIL FOGGIA: “Indispensabili controlli a tappeto nelle case di cura,…

in Politica by Enzo
“I dati sui contagi nella casa di riposo per anziani “Sacro Cuore” di Torremaggiore sono…
Apr 02, 2020

Giorgione (UIL FPL): “Non si possono amputare i reparti di chirurgia e…

in Politica by Enzo
“Sanata la possibile criticità che si stava per produrre a San Severo, non è possibile…
Apr 01, 2020

Giorgione (UIL-FPL): “Molto soddisfatti per mantenimento operatività…

in Politica by Enzo
“Dopo la doccia fredda dei giorni scorsi non possiamo che esprimere soddisfazione alla…
Apr 01, 2020

M5S - Barone Giuliano e Menga rispondono a Miglio ed Emiliano

in Politica by Enzo
Apprendiamo di un post nel quale il Sindaco di San Severo Francesco Miglio riferisce di…
Apr 01, 2020

CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “Foggia e la Capitanata non si lasceranno piegare dalla…

in Politica by Enzo
“È raccapricciante pensare che mentre il mondo intero trema, piange ed è costretto a…

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.