Enzo

Enzo

Cooperazione interistituzionale per la realizzazione di corsi per i patentini fitofarmaci e trattori. Le adesioni presso la sede dell’Agenzia

“Attivare un nuovo servizio per garantire a tutti i cittadini di Cerignola e dei comuni limitrofi la possibilità di svolgere in loco gli esami per il rilascio e il rinnovo dei patentini per fitofarmaci e trattori”. Così Bruno Meterangelis, Presidente dell’Agenzia per l’Agricoltura del Comune di Cerignola, presenta la convenzione sottoscritta tra l’ERSAF e l’Agenzia stessa. 

“Le adesioni si raccoglieranno presso la sede dell'agenzia, al secondo piano del Municipio, il Martedì e Giovedì dalle 16.00 alle 18.00. Il nostro intento è quello di offrire consulenza e orientamento in tempo reale agli operatori del comparto agroalimentare”. 

Sanità, infrastrutture, concertazione, legalità, lavoro, le priorità indicate dal segretario generale 

Elezioni europee, amministrative, dialogo con Governo e Regione Puglia, sanità, piani sociali di zona, infrastrutture, legalità e lotta al caporalato, lavoro. Un discorso a 360 gradi quello del segretario generale della UIL Foggia, Gianni Ricci, ad apertura del Consiglio Generale Territoriale. 

Ricci è quindi passato ad analizzare lo stato di salute della UIL Foggia: “I dati in nostro possesso confermano un trend positivo che ci vede ai primi posti in Capitanata in materia di servizi di CAF e Patronato. Abbiamo fatto un ottimo lavoro in questi anni ma questo per tutti noi deve essere solo un punto di partenza: se su infrastrutture strategiche e sanità, lavoro e lotta al precariato non arriveranno le risposte necessarie per garantire sviluppo in Capitanata, siamo pronti a scendere di nuovo in piazza. Non ci spaventano le sfide, non ci spaventa il cambiamento. Siamo una forza sindacale che vince e convince perché la nostra mission è la dignità del lavoro”. 

Dopo intenso e articolato dibattito, Franco Busto, Segretario Generale UIL Puglia e Bari-Bat: “La Uil Foggia è una realtà giovane e in continua crescita, un tassello fondamentale della UIL Puglia. Ora, però, dobbiamo continuare a lavorare insieme: per continuare a migliorare c’è bisogno del contributo di tutti. 

Abbiamo fatto tante cose importanti in questi anni ma oggi siamo di fronte ad una sfida nuova. Noi non possiamo attendere che le cose arrivino dall’esterno. Dobbiamo essere sempre più una forza moderna e propositiva, un sindacato aperto ai giovani e ai disoccupati, in grado di spingere la politica a guardare più in là delle scadenze elettorali”. 

L’Assessore al Patrimonio, Arredo urbano, smart city, del Comune di Cerignola riepiloga anche tutte le attività realizzate e in itinere: “siamo vicini all’80% degli obiettivi raggiunti”

“Siamo finalmente riusciti a portare a termine un’operazione avviata circa un anno fa e a inquadrare a titolo definitivo e gratuito un pezzo della nostra storia nel Patrimonio Immobiliare del Comune di Cerignola”. Così Pasquale Morra, Assessore al Patrimonio, Arredo urbano, smart city, del Comune di Cerignola, annuncia il completamento dell’iter amministrativo avviato con delibera di giunta 85 del 21 giugno 2017 per l’acquisizione di Borgo Tressanti al Patrimonio Immobiliare Comunale. Con verbale sottoscritto  da Comune di Cerignola e Agenzia del Demanio, giunge dunque a compimento l’azione avviata dallo stesso Morra. 

In sintesi si tratta di un’area di circa sei ettari e mezzo di terreno. dove insistono scuole elementari, materne e medie, la chiesa di San Giuseppe, case abitate. Borgo Tressanti, fu creato negli Anni Settanta nell’agro di Cerignola con i fondi della Cassa del Mezzogiorno, a ridosso della Strada Statale 544.

“Oltre al valore storico e culturale dell’operazione che abbiamo appena portato in porto, inquadrare il Bene nel Patrimonio Comunale ci consentirà anche di sbloccare i processi di espansione previsti nel Prg per l’area in questione” afferma Morra che prosegue rimarcando: “Abbiamo aggiunto un ulteriore prezioso tasselli al lungo elenco di beni mantenuti. A meno di un anno dalla scadenza naturale del mandato, possiamo dire di essere vicini all’80% degli obiettivi che ci eravamo posti”.

Nel dettaglio, tra i lavori in corso: 1. Bretella di collegamento tra Torricelli e V.le USA; 2.Rotatoria Via Candela; 3. Lavori della fogna bianca (via bradano, ecc); 4. Cittadella; 5. Piazza del Cinquantenario ed Ex cabina; 6. Scuola Carducci;  7. Scuola Marconi; 8. Rotatoria Via Manfredonia; 9. RSSA; 10. Palazzetto "S. Tatarella"; 11. Ex Stalloni;12. Ex ASIA (nr. 8 alloggi popolari per il comune di cerignola); 13. Adeguamento Stadio Monterisi; 14. ENGIE - pubblica illuminazione; 15. Cimitero. 

E, tra i lavori in itinere: 1. ”Pozzo carrozzo" (riqualificazione del giardino); 2. Secondo stralcio del rifacimento del manto stradale; 3. Scuola materna via XXV Aprile; 4. Scuola media Pavoncelli; 5. Ex Liceo Classico; 6. Scuola Carducci; 7.Pista ciclabile che collega i 3 palazzetti; 8. Marciapiede di Corso Garibaldi (palazzo Coccia); 9.Le 10 fontane; 10. Concorso di idee per abbellimento 2 fontane di Piazza Duomo; 11. Riqualificazione area verde limitrofa alle scuole "Aldo Moro e Pavoncelli"; 12. Lavori di manutenzione straordinaria della Zona Industriale; 13. nr. 44 Alloggi popolari "Via Cagliari"; 14. nr. 16 Alloggi popolari "Via Falcone"; 15. Piazza Zingarelli; 16. Terminal Bus "Via B. Croce"; 17. Nuovo piano del trasporto pubblico locale.

“Oltre a quello che è in programma o abbiamo già realizzato, è giusto ricordare l’attivazione del “servizio colmatura buche” che, con l’ausilio di due unità “RED”, ci consente di intervenire tempestivamente e di garantire ai cittadini servizi sempre più efficienti”, conclude Assessore al Patrimonio, Arredo urbano, smart city, del Comune di Cerignola.

“Un percorso improntato al rispetto reciproco dei ruoli e delle competenze che ha registrato tanti buoni risultati a favore dell’ASL e dei cittadini di Capitanata”.

È il giudizio che Luigi Giorgione, Segretario Generale UIL FPL Foggia, esprime sul Direttore sanitario uscente dell’ASL di Capitanata, Alessandro Scelzi. 

“In questi mesi abbiamo potuto cementare prassi virtuose e un dialogo improntato alla tutela delle relazioni sindacali. Abbiamo apprezzato le sue qualità umane e professionali e lo spirito di servizio col quale ha svolto il delicato incarico”, afferma Giorgione che si dice “certo che ora Scelzi continuerà a ben operare al servizio del territorio presso il Presidio Ospedaliero di Radiologia di Cerignola” e, al tempo stesso, formula “auguri di buon lavoro al nuovo direttore sanitario Antonio Nigri”.

L’evento si svolgerà dall’11 al 20 aprile. Prevista anche la presentazione del libro “Our vintage soul”

Tutto pronto per  il “Museo Fender Vintage”,  la più importante collezione Fender dell’era “pre Cbs” d’Europa organizzata  e voluta a Foggia da “Apulian Guitar Startup”, l’acceleratore d’impresa per l’artigianato musicale del Sud Italia ideata da: Uil Foggia, la rete d’imprese nel sociale “Oltre”, con il patrocinio della Regione Puglia, dell’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia.

Quest’anno, dunque, dall’11 al 20 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, presso la Fondazione “Monti Uniti di Foggia” (via Arpi, 152), l’”Apulian Guitar Startup”, in sinergia con “MEDIMEX”, porterà a Foggia una straordinaria e inedita raccolta di chitarre Fender (la chitarra resa immortale da Jimi Hendrix, David Gilmour, Eric Clapton,  Frank Zapp) realizzate prima della cessione (1965) dello storico brand alla “Columbia Broadcasting System INC” (CBS). 

Un’occasione ghiotta, dunque, per musicisti e appassionati per ammirare dal vivo degli straordinari pezzi da collezione. 

Inoltre, il 13 aprile, dalle 17 alle 19, presso la Fondazione “Monti Uniti di Foggia”, si svolgerà la presentazione del libro “Our vintage soul” di Flavio Camorani e Vincenzo Atzori. Interverranno: Aldo Ligustro, Presidente Fondazione “Monti Uniti di Foggia”, Raffaele Piemontese, Assessore Regionale al Biilancio, Giuseppe D’Urso, Presidente Teatro Pubblico Pugliese, Annarita Zichella, Presidente “Oltre”,  Gianni Ricci, Segretario Generale UIL Foggia, Flavio Camorani, Curatore e Proprietario mostra “Museo Fender Vintage”, Vincenzo Atzori, Esperto in vintage e curatore del libro “Our vintage soul”.

Grande successo al convegno organizzato  dal neopresidente e dal nuovo gruppo dirigente Copagri Foggia

“Questo importante evento segna l’inizio di una nuova fondamentale svolta organizzativa per la Copagri Foggia. A breve avvieremo una campagna d’ascolto su tutto il territorio di Capitanata per raccogliere istanze, suggerimenti e proposte operative dai nostri iscritti”. Così Leonardo Paparella, Presidente Copagri Foggia, nel corso del convegno  

“Il modello di sostegno della Politica Agricola Comunitaria post2020” organizzato dalla Copagri Foggia, e svoltosi venerdì 5 aprile, a Cerignola (FG). All’evento, oltre al Presidente Paparella, sono intervenuti l’europarlamentare Nicola Caputo, l’assessore all’agricoltura della Regione Puglia Leonardo Di Gioia, il presidente della Copagri nazionale Franco Verrascina, il presidente di Italmopa - Associazione Industriali Mugnai d’Italia Cosimo De Sortis, il presidente della Copagri Puglia Tommaso Battista, il Segretario Generale Territoriale Uila Foggia, Antonio Castriotta. 

“Questo qualificato e autorevole convegno ci ha permesso di mettere a fuoco i pilastri del nostro impegno e della nostra mission: rafforzare i legami col territorio, dal Tavoliere al Gargano ai Monti Dauni; essere sempre più incisivi e presenti nelle vertenze e nelle questioni che più da vicino riguardano i produttori agricoli di Capitanata: a partire dalla prossima riforma della PAC; creare sinergie tra sindacati, organizzazioni produttori e istituzioni al fine di tutelare lavoratori, operatori e prodotti locali in un contesto fortemente globalizzato e competitivo”, conclude Paparella. 

Si terrà oggi pomeriggio, a partire dalle 18.30, in Corso Vittorio Emanuele (zona profumeria Limoni), la giornata conclusiva di “Si chiamerà Futura”, serie di incontri organizzati da CGIL, CISL e UIL Foggia, nell’ambito della giornata internazionale della Donna. 

“Siamo giunti al termine di questo percorso innovativo voluto da CGIL, CISL e UIL Foggia per avviare una riflessione organica sulla condizione della donna e sulle disparità di genere. Gli spunti, i contributi di idee, i racconti e le esperienze raccolti in questo mese diventeranno parte integrante della piattaforma unitaria che presenteremo a breve per avviare un dialogo a trecentosessanta gradi e tentare di rimuovere le discriminazioni e le disparità salariali in ogni ambito”, affermano CGIL, CISL e UIL FOGGIA. 

Nel corso dell’evento si svolgeranno le esibizioni della cantante Carmen Vincitorio, del   coro del “Lanza-Perugini” diretto dal maestro Giulia Panettieri e il gruppo di musica popolare “Musica è”.

Carapelle, Lucera, Ortanova, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico le città con i premi assicurativi più elevati

“Il premio medio RC auto in provincia di Foggia è del 54.59% (838.03 euro) in più rispetto alla media nazionale (542.09 euro). Foggia è la provincia della Puglia dove le polizze RC auto hanno il costo più elevato: 1172,78 euro rispetto alla media regionale di 836,49 euro. Dal 2018 a marzo 2019, in Capitanata si è dunque verificato un aumento del 22,5%”.

Sono alcuni dei dati elaborati dall’Adoc Foggia (Segreteria generale-Servizio Civile Adoc Foggia) in uno studio dettagliato sui costi delle assicurazioni auto in Capitanata, in Puglia e in Italia. I comuni con i premi assicurativi più elevati sono Carapelle (976 euro: +7% rispetto a marzo 2018 e +80% rispetto alla media italiana), Lucera (975 euro: +6% rispetto a marzo 2018 e +80% rispetto alla media italiana), Ortanova (964 euro: +7% rispetto a marzo 2018 e +78% rispetto alla media italiana), San Marco in Lamis (953 euro: 0% rispetto a marzo 2018 e +76% rispetto alla media italiana), San Nicandro Garganico (897 euro: -8% rispetto a marzo 2018 e +65% rispetto alla media italiana).

Foggia è, inoltre, la provincia pugliese con i prezzi dei preventivi più disomogenei: 1.864,28 euro.

“La differenza con la media nazionale e regionale è davvero abissale, del tutto spropositata rispetto agli stipendi, alle pensioni e al costo della vita in provincia di Foggia. Il “danno” alle tasche dei consumatori è davvero significativo. Ragion per cui ci attiveremo in ogni sede per comprendere da che cosa dipendano queste anomalie e in quale maniera sia possibile “abbassare” le medie provinciali per uniformarci al trend nazionale”, afferma Adoc Foggia.

Interventi di Caputo, Di Gioia, Ottati, Battista e Paparella. Conclude Verrascina. Modera Cirulli

“Il modello di sostegno della Politica Agricola Comunitaria post2020” sarà il tema al centro dei lavori di un convegno organizzato dalla Copagri Foggia, che si terrà venerdì 5 aprile, dalle ore 18:30 a Cerignola (FG), nella sala ricevimenti di Villa Demetra.

I lavori, che saranno conclusi dal presidente nazionale della Copagri Franco Verrascina, vedranno gli autorevoli interventi dell’europarlamentare Nicola Caputo, dell’assessore all’agricoltura della Regione Puglia e coordinatore degli assessori all’agricoltura Leonardo Di Gioia, dell’esperto di progettazione europea in campo agricolo Michele Ottati, del presidente della Copagri Puglia Tommaso Battista e del presidente della Copagri Foggia Leonardo Paparella. Modererà l’incontro il giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” Michele Cirulli.

“Con questa iniziativa vogliamo inaugurare una nuova stagione di confronto con i protagonisti del primario sulle principali tematiche di attualità, a partire dalla prossima PAC post2020; crediamo, infatti, che informare la collettività sui possibili scenari futuri che riguarderanno la programmazione comunitaria sia di fondamentale importanza per sottolineare l’importanza di stare all’interno dell’Unione Europea”, afferma Paparella.

“Sulla nuova programmazione agricola comunitaria incombono due pesanti incognite: la prima è quella del bilancio, che rischia una drastica riduzione, e la seconda è quella della brexit. Alla luce di ciò appare chiaro come quello di una proroga della programmazione attuale sia l’unico scenario percorribile: come detto più volte da numerosi esponenti delle istituzioni comunitarie, infatti, non c'è nessuna possibilità di raggiungere un accordo in sede di trilogo entro la fine di questa legislatura”, osserva Verrascina.

Si terrà oggi, lunedì 1 aprile, alle 18 presso la sala teatro di Maria Grazia Barone, l’incontro “La Donna in età matura” organizzato da CGIL, CISL e UIL Foggia, nell’ambito di “Si chiamerà Futura”, il ciclo di eventi organizzati in occasione della Giornata internazionale della Donna. 

Previsti interventi di delegate e rappresentanti delle categorie dei pensionati di CGIL, CISL e UIL Foggia. 

Nel corso dell’evento ci sarà  la partecipazione di un gruppo artistico folkloristico dell’Università del Crocese che si esibirà in danze e canti tradizionali foggiani e in una esilarante commedia in un atto in vernacolo foggiano .

“Siamo quasi al termine di questo percorso che ci ha permesso di articolare un’elaborata riflessione sulla condizione della donna nella società contemporanea. Abbiamo raccolto tante testimonianze significative e stimolato un dibattito che non si esaurirà al termine di questo ciclo di incontri. La nostra idea è quella di approntare una piattaforma operativa per rimuovere o attenuare il più possibile le discriminazioni di genere in ogni ambito”, affermano Loredana Olivieri (CGIL Foggia), Maria Tibollo (CISL

Foggia), Patrizia Dell’Anno (UIL Foggia). 

Pagina 5 di 11
Giugno 15, 2019

L’On. Carla Giuliano tifosa d’eccezione, “forza Cestistica…

in Politica by Enzo
“Un grandissimo in bocca al lupo alla nostra Cestistica San Severo, che da oggi sarà impegnata nella FINAL FOUR in quel di…
Giugno 15, 2019

L’onorevole Carla Giuliano parteciperà all’importante…

in Politica by Enzo
L’avv. Carla Giuliano, parlamentare del Movimento 5 Stelle di San Severo, sarà tra i relatori del Convegno “Privacy e…
Giugno 14, 2019

Buono, laico e multietnico. Pane dal mondo per Grani futuri

in Eventi by Super User
FOGGIA - Il movimento del pane marcia verso San Marco in Lamis, il piccolo borgo in provincia di Foggia diventa la capitale…
Giugno 14, 2019

CIA Capitanata al Prefetto: “Sicurezza nelle campagne sia…

in Notizie Capitanata by Super User
FOGGIA – La CIA Capitanata ieri sera ha incontrato il Prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, per consegnargli la proposta di CIA…
Giugno 14, 2019

A Peschici è "passion for dance 2019" con i talenti dell'…

in Eventi by Super User
L'Asd "Fitness Dance Company" presenterà "Passion For Dance 2019": uno spettacolo nato dal duro lavoro di un intenso anno di…
Giugno 14, 2019

“#ChiedialGal” Lo sportello informativo itinerante del GAL …

in Eventi by Super User
Continuano le attività di animazione del GAL Gargano Agenzia di Sviluppo con la collaborazione degli stakeholder del territorio.…
Giugno 14, 2019

Comitato di Sorveglianza POR FESR-FSE 2014-2020. Piemontese…

in Politica by Super User
“Il Programma Operativo ha certificato a dicembre scorso 1 miliardo e 300 milioni di euro che si avvicineranno a 2 miliardi di…
Giu 13, 2019

Foggia. “25 anni di volontariato a servizio dell’arte”

in Eventi by Super User
L’Associazione Alternativa Arte – organizzazione di volontariato della Regione Puglia –…
Giu 13, 2019

“Centro famiglia”: venerdì 14 giugno partono i laboratori gratuiti a Monte…

in Notizie Gargano by Super User
Tre giorni di laboratori gratuiti dedicati alle famiglie. Sono le attività del progetto…
Giu 13, 2019

CIS Capitanata, Carla Giuliano (M5S) sollecita il Comune di San Severo a…

in Politica by Enzo
“Il Contratto istituzionale di sviluppo della Capitanata rappresenta un’opportunità…
Giu 12, 2019

Agostinacchio: “Plaudo al successo di Franco Landella...

in Politica by Super User
“Plaudo al successo di Franco Landella che ha saputo parlare al cuore della gente,…
Giu 12, 2019

9^ corrimonte: ufficialmente aperte le iscrizioni per tutte le gare

in Sport news by Super User
La manifestazione sportiva organizzata dal Gruppo Podistico Montanari DOC si svolgerà…

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.