Enzo

Enzo

“CGIL, CISL e UIL FOGGIA, saranno in prima linea venerdì 10 gennaio alla manifestazione “Foggia Libera Foggia” con Don Ciotti, coerentemente con il percorso avviato il 5 dicembre scorso con #foggiaterradilegalità”. A dichiararlo i Segretari Generali di CGIL, CISL e UIL Foggia, Maurizio Carmeno, Carla Costantino, Gianni Ricci.

“La gravità della situazione richiede un impegno corale perché la lotta alla criminalità organizzata, all’illegalità e alla violenza sul territorio non può conoscere soste. Siamo convinti, anche, che dalla ‘piazza’ debbano venire fuori proposte e progetti di intervento condiviso e generale. Quanto è successo qualche giorno fa è l’ennesima dimostrazione che non possiamo abbassare la guardia. Per tutti questi motivi, fin dal mese di novembre, CGIL, CISL e UIL, hanno avviato un percorso unitario chiamando a raccolta istituzioni, associazioni, scuole, università, imprese e parrocchie.  Quel percorso è sfociato in #foggiaterradilegalità. Ed oggi siamo pronti a tornare in piazza il 10 gennaio, a fianco a Don Ciotti, consapevoli che la lotta alla criminalità organizzata e alla illegalità non possono e non devono esaurirsi in una manifestazione di piazza ma deve proseguire ogni giorno nelle istituzioni, in famiglia, in chiesa, nelle scuole e sui luoghi di lavoro”, concludono Carmeno, Costantino e Ricci.

Fa specie leggere sulla stampa nazionale e locale notizie errate che ledono la reputazione dei Parlamentari del Movimento.

Infatti chi scrive dovrebbe sapere che le restituzioni sono aggiornate ad agosto 2019. Infatti i mesi di settembre e ottobre 2019 vanno rendicontati entro il 31 dicembre, mentre entro il 31 gennaio 2020 si deve rendicontare il mese di novembre 2019. 

Dunque allo stato attuale si è in regola se si è rendicontato fino ad agosto 2019.

Tanto chiarito appaiono fuori luogo ed estremamente forvianti le infondate notizie circolate al riguardo.

Peraltro, vogliamo ricordare che i soldi che noi parlamentari del MoVimento 5 Stelle restituiamo attraverso le nostre rendicontazioni sono soldi di nostra spettanza che per un patto etico con gli elettori e con il MoVimento abbiamo deciso di restituire ai cittadini. Tanto che nessun parlamentare di altre forze politiche restituisce ai cittadini parte di quanto percepito.

Ciò posto, teniamo a precisare che personalmente abbiamo sempre restituito e rendicontato tutto quanto dovuto e siamo in regola con i termini previsti per tali adempimenti da parte del movimento 5 stelle.

Grande successo dell’assemblea tenuta da Gino Giorgione presso il circolo culturale “Sandro Pertini” di Ortanova. In una sala gremitissima, Giorgione ha esposto i punti programmatici del suo impegno per le prossime regionali: “Sanità, infrastrutture, sviluppo, occupazione. C’è bisogno di un cambiamento reale e di una rappresentanza autentica delle istanze della Capitanata presso il Consiglio Regionale. Sono pronto a mettere la mia lunga esperienza sindacale al servizio del territorio dei cittadini. Se sarò eletto sarò il vostro punto di riferimento a Bari”, ha dichiarato Giorgione che si è impegnato a ritornare ad Ortanova nei prossimi mesi per proseguire il confronto con i cittadini di Ortanova e con gli altri comuni dei Cinque Reali Siti. È seguito un intenso e articolato dibattito e lo scambio di auguri natalizi.

Nell’ambito del Percorso Diagnostico-Terapeutico Assistenziale (PDTA) per il trattamento integrato delle Obesità Patologiche, la Struttura di Servizio Specialistica di Medicina dello Sport e Nutrizione per lo Sport, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia, è impegnata nella realizzazione di 

Protocolli di Valutazione Clinica e Funzionale del Paziente Obeso, da rendere disponibili a tutti gli Operatori Sanitari, a vario titolo coinvolti nella gestione clinica del Paziente Obeso, anche in funzione della eventuale 

scelta d’indirizzo alla Chirurgia Bariatrica, nonché nella definizione di percorsi di Esercizio Fisico   Adattato (EFA), espressamente realizzati per il Paziente Obeso che, in aggiunta alla proposizione di stili di vita attivi, si rendano necessari per il raggiungimento dell’ottimale livello di ricondizionamento motorio, da realizzare in 

fase pre- e/o post-bariatrica. Il programma di EFA proposto è elaborato in base alla valutazione della corretta posologia dell’allenamento (frequenza, tipologia, durata, intensità in METs, volume/settimana), della valutazione del basso rischio cardiovascolare globale (MCV I-III), degli adattamenti alle caratteristiche bio-

psico-sociali (fenotipizzazione), delle indicazioni clinico-metaboliche e del bilancio nutrizionale (apporto calorico/dispendio energetico). Luoghi di svolgimento dei Programmi di EFA sono gli spazi pubblici, attrezzati per l’attività fisica all’aperto, le Palestre in possesso della “Certificazione Regionale   F ” (CR  F ) e, quando 

necessaria un’attività supervisionata in ambito sanitario, le Palestre dei Servizi di Medicina dello Sport e Promozione dell’ attività Fisica.                                                     

(Nella foto, in allegato, da sinistra: Prof. Giovanni Messina, Dott. Luigi Giorgione, Dott.ssa Grazia Defilippis, Prof. Giuseppe Cibelli, Dott.ssa Anna Valenzano, Dott.ssa Angelina Libertazzi, Dott. Pierluigi Cascavilla, Sig. Michele Longo).

Dir. Prof. Giuseppe Cibelli

A partire da giovedì 9 gennaio, dalle 16 alle 18.30, presso la sede Adoc di Foggia, (via Fiume 38/c), sarà attivo lo sportello legale e finanziario che raccoglierà tutte le istanze di cittadini e famiglie che vorranno rivolgersi al pool di esperti attivato dall’Adoc per tutti i casi di sovraindebitamento definiti dalla Legge 3/2012 e successive.

Lo sportello Adoc fungerà da momento di primo ascolto per verificare, analizzando caso per caso, se ricorrono le condizioni stabilite dalla legge per poter predisporre il piano del consumatore.

A partire da giovedì 9 gennaio, lo sportello sarà aperto ogni giovedì, in via Fiume 38/c a Foggia dalle 16 alle 18.30.

“Ci associamo al dolore che ha colpito la famiglia di Roberto Pezone. Stiamo stanchi di dover assistere impotenti a una mattanza limitandoci ad aggiornare il triste bollettino dei morti sul luogo di lavoro. Siamo pronti anche a tornare in piazza: vogliamo che  il Governo e gli enti locali ci ascoltino”.

Questo il commento di Juri Galasso, Urbano Falcone, Giovanni Tarantella, Segretari Generali FENEALUIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL Foggia, alla notizia della tragedia verificatasi in un cantiere a Monte Sant’Angelo.

“La crisi del comparto edile, la progressiva contrazione degli investimenti e la grave congiuntura economica che da anni caratterizza il nostro Paese fanno si che tanti lavoratori e imprese pur di non restare disoccupati, si spingano sempre più lontano da casa anche a migliaia di chilometri di distanza”, affermano Galasso, Falcone e Tarantella. 

“La situazione è ormai al di là della soglia di guardia. Riteniamo indispensabili nuove e più efficaci azioni di formazione in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro ma anche più controlli per sanzionare ed eliminare qualsiasi inadempienza. E, tuttavia, c’è bisogno soprattutto di una vera politica industriale nei settori dell’edilizia e dei materiali da costruzioni; del

rilancio delle infrastrutture, della riqualificazione e messa in sicurezza del territorio, del rafforzamento del Durc, della diffusione della congruità, dell’attuazione della Patente a punti, di un inasprimento delle pene e di una reale riforma del Codice degli Appalti, che riduca il ricorso al subappalto e il numero delle stazioni appaltanti e favorisca il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa”, proseguono i segretari generali di FENEALUIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL Foggia che concludono: “senza questi interventi strutturali, continueremo ad aggiornare il pallottoliere delle morti bianche e ad assistere impotenti al declino del comparto”.

“Un momento di confronto autentico, di alto profilo politico, tecnico e istituzionale. Un’occasione di prestigio per San Severo”. Questo il giudizio dell’on. Carla Giuliano, parlamentare del M5S di San Severo, sul Convegno svoltosi venerdì 13 dicembre a San Severo, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Foggia e patrocinato dal Comune di San Severo, circa “GLI STRUMENTI DI LOTTA ALLA CORRUZIONE”, che ha visto la partecipazione come illustrissimi relatori del Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia, On. Vittorio Ferraresi, del Prefetto di Foggia, Dott. Raffaele Grassi, del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, Dott. Enrico Infante e del Consigliere della Corte dei Conti di Bari, Dott. Vittorio Raeli,!con la moderazione dell’on. Carla Giuliano. 

Di notevole spessore le relazioni svolte: il Prefetto di Foggia  si è soffermato in particolare “sull’azione amministrativa contro la corruzione in territori connotati da forti penetrazioni mafiose” con numerosi riferimenti alla situazione in Capitanata. 

Sul versante penalistico dei nuovi strumenti introdotti dalla legge n. 3 del 2019, la cosiddetta legge “Spazzacorrotti” si è concentrato l’intervento del Sostituto Procuratore che si è occupato dei “nuovi strumenti per il contrasto penalistico alla corruzione” fornendo interessanti spunti di riflessione suoi buoni strumenti normativi di contrasto alla corruzione.

Del “ruolo della Corte dei Conti nella prevenzione e lotta alla corruzione” si è occupato il Giuduce Contabile.

“Complessivamente ho notato che, pur essendo quello foggiano un territorio con forti criticità, sono anche molte le potenzialità e l’entusiasmo da parte di chi vive e porta avanti la giustizia ogni giorno, e questo è molto importante”, ha concluso il Sottosegretario Ferraresi dopo ampia e sentita relazione che ha abbracciato tanto un completo resoconto di tutta la giornata di visita a Foggia e a San Severo quanto una dettagliata disamina di tutti i provvedimenti del Governo in materia.

Sono molto soddisfatta dell’esito della visita di ieri nella quale ho accompagnato il Sottosegretario alla Giustizia On. Ferraresi presso il Palazzo di Giustizia di Foggia, insieme ai  parlamentari M5S di Capitanata, alla consigliera regionale Rosa Barone e alla già Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, Giulia Sarti.

“Abbiamo avuto due riunioni operative, incontrato il personale amministrativo e i responsabili della Procura per fare una ricognizione su tutte le problematiche che caratterizzano il Tribunale di Foggia prospettando una serie di azioni concrete”, prosegue  la parlamentare del M5S.

Sono state esaminate anche le azioni da porre in essere per decongestionare il Palazzo di Giustizia e diminuire i carichi di lavoro del personale amministrativo e giudiziario. 

Per quanto attiene al personale, gli uffici giudiziari foggiani usufruiranno delle enormi risorse già stanziate nella precedente legge di bilancio che, per quanto riguarda l’organico si attestano su 8500 nuove unità di personale amministrativo in tutti Italia che verranno ridistribuiti chiaramente anche nel nostro Tribunale. 

È di pochi giorni fa, inoltre, il provvedimento amministrativo firmato dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per lo scorrimento di ulteriori 498 unità del profilo di assistente giudiziario e alcune unità sono state già assegnate a Foggia. 

Ulteriori risorse umane perverranno dal concorso per 600 posti di magistrato ordinario che è stato già espletato ed anche in tale caso vi sarà un incremento di magistrati addetti al Tribunale di Foggia , tanto in Procura quanto in Tribunale.

Altro aspetto di particolare importanza, l’edilizia giudiziaria, con lo stanziamento di risorse ingenti tanto per la ristrutturazione dell’attuale struttura quanto per l’avvio del percorso per realizzazione  della “Cittadella Giudiziaria”. 

Il Sottosegretario di Stato Ferraresi  ha, in maniera più puntuale, comunicato il programma dell’esecutivo per mettere a disposizione i fondi necessari alla realizzazione della c.d. cittadella giudiziaria. La stima dell’investimento oscilla tra i 70 ed i 90 milioni di euro.

Presto inizieranno degli incontri al Ministero e sarà realizzata un’istruttoria che vedrà il coinvolgimento di tutte le parti coinvolte per definire tempistica e modalità d’intervento.

Inoltre sono già previsti stanziamenti per la manutenzione ordinaria dell’attuale struttura che il Ministero ha già decretato e già disponibili presso il Provveditorato Regionale per le Opere Pubbliche, tanto che il Sottosegretario ha personalmente sollecitato tutti gli operatori ad attivarsi per l’esecuzione dei lavori.

In conclusione, secondo l’on. Giuliano, “La visita del Sottosegretario di Stato conferma la massima attenzione del Governo e del Ministero della Giustizia per il nostro territorio e per il Tribunale di Foggia. Sicuramente beneficeremo delle nuove assunzioni e, sotto il profilo, dell’edilizia giudiziaria e della Cittadella della Giustizia, la volontà è quella di muoversi al più presto possibile per usufruire dei fondi disponibili.".

“Il consolidamento operativo dell’aeroporto “Gino Lisa, attraverso l’ampliamento della pista, può rappresentare per Poste Italiane un’infrastruttura da utilizzare, unitamente al Centro di distribuzione di Foggia, a supporto di interventi di arricchimento dell’offerta e di sviluppo dei servizi, anche in considerazione di una più efficace realizzazione della direttrice per il Molise e dell’Irpinia”.

Così Carlo Macrini, Segretario Generale UILPOSTE Foggia, in merito al processo di rilancio dell’aeroporto. 

A tal proposito, Macrini, attraverso una lettera inviata ai massimi vertici di Poste Italiane, lancia una proposta circa la possibilità di “mettere in atto interventi volti a cogliere elementi rafforzativi dei processi operativi, di produzione e di ottimizzazione del presidio del territorio della provincia di Foggia e limitrofa che possano determinare avanzamenti rispetto alla risposta che l’attuale rete di trasporto postale aeroportuale offre”, in quanto “siamo fermamente convinti che una più strutturata e capillare presenza di Poste Italiane presso l’aeroporto possa costituire un valore aggiunto per il territorio”.

Nella mattinata di venerdì 13 dicembre p.v., il Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia, Dep. Vittorio Ferraresi– accompagnato da una delegazione dei Parlamentari della Provincia – farà visita al Tribunale di Foggiaper verificare le problematiche inerenti l’edilizia giudiziaria e confrontarsi con gli operatori tutti addetti alla struttura.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, il Sottosegretario parteciperà, a San Severo, al Convegno organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Foggia e patrocinato dal Comune di San Severo, circa “GLI STRUMENTI DI LOTTA ALLA CORRUZIONE”, occupandosi della introduzione e delle conclusioni dell’evento.

Significativo sarà il parterrescelto dal Comitato Scientifico del Convegno (Avv.ti Pasquale Caso, Lorenzo Taggio ed Angelo P. Masucci):

Dott. Raffele Grassi, Prefetto di Foggia,

Dott. Enrico Infante, Sost. Procuratore della Repubblica di Foggia

Vittorio Raeli, Giudice della Corte dei Conti di Bari

Modererà la Deputata di San Severo, Carla Giuliano, Componente della Commissione Giustizia e della Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati.

Estremamente interessante sarà anche l’oggetto delle relazioni.

Infatti il Prefetto illustrerà l’argomento “dell’azione amministrativa contro la corruzione in territori connotati da forti penetrazioni mafiose”; il Procuratore quello inerente “i nuovi strumenti per il contrasto penalistico alla corruzione”; mentre il Giudice contabile si occuperà di illustrare “il ruolo della Corte dei Conti nella prevenzione e lotta alla corruzione”.

Ad accoglierli, in Largo Sanità, presso la sala conferenze della Biblioteca “A. Minuziano” di San Severo, vi saranno il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia, Avv. Gianluca Ursitti ed il Sindaco della Città di San Severo, Avv. Francesco Miglio.

Pagina 6 di 22
Agosto 08, 2020

Lucera. Festa Patronale nel rispetto anti Covid-19, con…

in Attualità by Redazione
Ecco il programma definitivo delle festività, esposto per le vie della città, con gli appuntamenti. La raccolta fondi, partita in…
Agosto 08, 2020

Apricena Estate 2020, il cartellone degli eventi

in Attualità by Redazione
Ha preso il via l'estate apricenese 2020. Quest'anno, pur con le limitazioni e contingentazioni per l'emergenza sanitaria per il…
Coronavirus
Agosto 08, 2020

Coronavirus Italia, quali sono i nuovi focolai da Nord a Sud

in Attualità by Redazione
fonte: tg24.sky.it Nella Penisola resta da non sottovalutare il pericolo contagi: sono diverse le regioni in cui in queste…
Agosto 08, 2020

Turismo e Cultura. Giunta stanzia 50 milioni per supportare…

in Attualità by Redazione
50 milioni di euro per il Turismo e la Cultura in Puglia. È quanto approvato nella sua seduta di ieri, dalla Giunta regionale…
Agosto 08, 2020

In Gazzetta Ufficiale avvisi per 948 risorse utili a…

in Attualità by Redazione
La Regione informa che sulla Gazzetta Ufficiale Serie concorsi n. 61 del 07/08/2020 sono stati pubblicati gli estratti dei…
Agosto 08, 2020

Medici di famiglia snobbati e senza DPI. Qual è la…

in Politica by Redazione
“In Puglia aumentano i piccoli focolai di contagio da Coronavirus, ma continuano con la presidenza Emiliano e col suo assessorato…
Agosto 08, 2020

CoVid-19: 8 agosto, Bollettino Epidemiologico Puglia.…

in Notizie Capitanata by Redazione
Cresce il numero dei casi positivi in Puglia. Oggi si sono registrati altri 9 casi di persone positive al CoVid-19, in totale…
Il Sacro Tavolo della Madonna dei Sette Veli
Ago 07, 2020

Foggia, Festa Patronale Madonna dei Sette Veli. Festa contingentata con S.…

in Eventi by Redazione
In occasione della prossima Solennità dell'Assunzione della B. V. Maria e della memoria…
Ago 07, 2020

Regione Puglia. Conclusa la seduta della Giunta. I lavori deliberati

in Politica by Redazione
Si è conclusa da poco la seduta della Giunta regionale. Di seguito, la sintesi di alcune…
Ago 07, 2020

Pesca. Dalle regioni via allo sblocco fondi FEAMP per le misure CoVid-19

in Politica by Redazione
Dopo i 20 milioni di euro previsti dal decreto Cura Italia e il provvedimento che stanzia…
Ago 07, 2020

L'ANM di Foggia non ci sta ai manifesti offensivi comparsi sui muri e replica…

in Notizie Capitanata by Redazione
Dopo le dure accuse di un cittadino anonimo, comparse sui muri foggiani, dal titolo…
Ago 07, 2020

Oncologico di Bari. Gero Grassi nuovo Presidente

in Attualità by Redazione
Con un messaggio pubblicato sul suo profilo social, il dott. Gero Grassi, già…

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.