Enzo

Enzo

La notizia positiva al termine di un confronto tra l’assessore alla Mobilità del Comune di Cerignola e l’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini

 

“Cerignola non perderà la fermata delle 7.23 dei treni regionali per Bari. Un risultato importante per tanti studenti e lavoratori pendolari”.

A comunicarlo l’assessore alla Mobilità del Comune di Cerignola, Pasquale Morra, al termine di un confronto con l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Giovanni Giannini.

La soppressione, definita e regolamentata da Trenitalia, sarebbe entrata in vigore dal prossimo 7 gennaio.

“Grazie alla piena disponibilità e alla sensibilità dell’assessore Giannini siamo riusciti a dare riscontro in tempi celeri alle perplessità e ai disagi manifestati da tanti nostri concittadini: Cerignola non sarà penalizzata! Giusto i tempi tecnici necessari per emendare la direttiva di Trenitalia e i cittadini potranno continuare a fruire di un servizio fondamentale secondo le modalità consuete”, conclude Morra. 

“Ci rammarica constatare che il percorso di dialogo istituzionale avviatosi ad agosto 2018 si è interrotto. Evidentemente non per nostra volontà. Spiace che a sbarrare la porta a qualsiasi ipotesi di confronto sia chi si definisce difensore civico dei cittadini e premier del popolo: Giuseppe Conte”. Questo il giudizio di Maurizio Carmeno, Carla Costantino, Gianni Ricci, segretari generali CGIL, CISL e UIL Foggia, sul mancato invito delle forze sindacali alla presentazione, in Prefettura alla presenza del Premier Conte, del Piano istituzionale di sviluppo della Capitanata. 

“Purtroppo ci pare evidente la volontà di estromettere chi, come CGIL, CISL e UIL Foggia, si è maggiormente speso sui temi della Legalità, dello sviluppo, delle infrastrutture e dell’occupazione in questi anni. Da Conte e dai vicepremier Salvini e Di Maio, attendiamo ancora riscontri in merito alle proposte per contrastare il caporalato presentate da CGIL, CISL e UIL tra agosto e settembre”, affermano Carmeno, Costantino e Ricci. 

“Se alla ricerca di un confronto istituzionale, il Governo risponde col silenzio e con la scarsa attenzione, è un segnale preoccupante che terremo nella dovuta considerazione e rispetto al quale ci comporteremo di conseguenza valutando e mettendo in campo tutte le azioni possibili nell’interesse  di tanti e tanti cittadini di Capitanata che si riconoscono nei sindacati”, concludono i segretari generali di CGIL, CISL e UIL Foggia. 

Nuove pensiline “tematiche”, riorganizzazione del trasporto urbano, Car sharing e Bike sharing i punti di forza

 

“Raccontare Cerignola nel tempo fornendo un servizio di trasporto pubblico locale più efficiente”. Così Pasquale Morra, assessore alla Mobilità e Smart City del Comune di Cerignola illustra gli obiettivi di fondo del rilancio della Mobilità nel centro ofantino.

Primo pilastro le nuove pensiline per autobus urbani ed extraurbani: “Stiamo già completando l’istallazione delle nuove pensiline nei punti strategici della città: (Via Salvo D’Acquisto, Via Generale Dalla Chiesa-Parco Sen. Luigi Barbaro, Via Torricelli-Via Stella, Via Torricelli-Via Alassio, Via Torricelli-Via Pigna, Viale Luogosanto, Piazza Della Libertà, Via San Severo, Via Generale Dalla Chiesa-Scuola Agraria, Via Puglie, Ospedale “Tatarella”, Viale Di Levante). Le pensiline saranno “rivestite” con litografie e immagini che ci racconteranno Cerignola nel tempo passato attraverso usi, costumi, abitudini, mestieri e abbigliamenti. Dopo un impegnativo lavoro di cernita, abbiamo segnalato quelle che ci sembrano più significative. E, a tal proposito, ringraziamo per aver fornito le foto e la preziosa collaborazione: Luigi Pellegrino, Giancarlo Strafezza, Franco Conte, Vincenzo Russo. Attraverso foto e grafica ricorderemo luoghi e storia della Cerignola del passato. Inoltre, le pensiline, saranno dotate di display elettronici per indicare i mezzi in arrivo”, afferma Morra.

Pilastro due, la riorganizzazione del trasporto urbano: “I tempi di percorrenza saranno abbattuti dagli attuali 40 a 20 minuti. Abbiamo sostituito la vecchia “circolarità” con il “Point to point”. In sostanza, gli autobus non faranno più il giro turistico della città ma, con tempi di percorrenza più brevi, raggiungeranno i punti chiave per la viabilità cittadina raccordandosi con gli altri autobus e “penetrando” il tessuto urbano in maniera più efficace. Saranno anche potenziati i collegamenti tra la città e la stazione di “Cerignola campagna” con un particolare occhio di riguardo alle coincidenze con gli orari dei treni e garantite 2 corse giornaliere per le borgate, in particolare Borgo Tressanti, Borgo Moschella e Borgo Libertà.

Entro marzo tutte le misure andranno a  regime garantendo una copertura totale del territorio”, aggiunge l’assessore alla Mobilità. 

L’ultimo pilastro riguarda il car sharing e il bike sharing. “Abbiamo già provveduto a istallare le colonnine per la ricarica delle auto elettriche. A breve renderemo effettivo il servizio di car sharing e lo completeremo con il bike sharing e il bike sharing elettrico”, conclude Morra. 

L’esito del Consiglio Generale Territoriale 

 

 

“Siamo un’organizzazione in salute, sempre più aperta all’innovazione, alle forze migliori della società e del pubblico impiego, presente su tutto il territorio, nelle autonomie locali e nelle strutture sanitarie”.

Questa la “radiografia” di Gino Giorgione, Segretario Generale UILFPL Foggia, ad apertura dei lavori del Consiglio Generale Territoriale della UILFPL Foggia.

Giorgione ha quindi passato in rassegna gli ottimi risultati della UILFPL Foggia nel corso del 2018: “Un vero trionfo alle elezioni Rsu e un continuo aumento degli iscritti sono la cartina di tornasole dell’indice di gradimento dell’attività sindacale che svolgiamo a 360 gradi”.

“Quello che volge al termine è stato un anno molto impegnativo che ci ha visto raccogliere grandi risultati. E la UILFPL ha dato un contributo notevolissimo alla crescita della Uil Foggia”, ha affermato il Segretario Generale UIL FOGGIA che ha quindi passato in rassegna alcuni dei passaggi più importanti del 2018: “La grande manifestazione contro il caporalato di Agosto; la sottoscrizione di importanti CCNL. Ma oggi ci rendiamo conto gli impegni assunti a Foggia da Conte, Salvini e Di Maio non si sono tradotti in risultati concreti. Nella storia della Repubblica italiana non è mai capitato che si arrivasse a fine dicembre con la Legge di bilancio fosse ancora in alto mare. E se è vero come è vero che il sindacato è da sempre equidistante dalla politica, è altrettanto vero che come non abbiamo fatto sconti ai governi precedenti, così ora non dobbiamo avere esitazioni a tornare in piazza, a lottare, soprattutto per difendere pilastri fondanti della civiltà italiana e della nostra Costituzione”. 

Dopo intenso e partecipato dibattito, conclusioni affidate a Giuseppe Vatinno, Segretario Generale UILFPL Puglia: “Siamo preoccupati dalla regionalizzazione del sistema sanitario nazionale: c’è il rischio di creare cittadini di serie A e cittadini di serie B. In Puglia stiamo pagando le scelte sbagliate fatte dai Governi regionali dal 2002 ad oggi: troppa attenzione ai conti pochissima ai servizi, alle assunzioni e ai processi di riqualificazione del personale. Oggi abbiamo 5mila unità in meno. Da Emiliano attendiamo ancora riscontri rispetto alla piattaforma unitaria che gli abbiamo presentato per il rilancio della Sanità. Per quanto riguarda la partita più ampia dei rinnovi contrattuali, non posso nascondere che i segnali non sono incoraggianti. Rispetto a questo quadro complessivo, il nostro impegno non verrà mai meno. Continueremo sempre a incalzare Governo Regionale e Nazionale per costruire una società più inclusiva che veda una piena valorizzazione del Pubblico Impiego, degli Enti Locali e dei Servizi Pubblici essenziali”. 

Momento particolarmente toccante dell’evento il riconoscimento di una targa ai due infermieri-eroi: Antonio Belpiede e Giuseppe Falcone. 

UILFPL FOGGIA, Consiglio generale

Si terrà martedì 18 dicembre, a partire dalle 16, presso “Florio in Fiera” (Viale Fortore 155, Foggia), il Consiglio Generale Territoriale della UILFPL FOGGIA.

All’assemblea interverranno Luigi Giorgione, Segretario Generale Territoriale UILFPL FOGGIA, Giuseppe Vatinno, Segretario Generale UILFPL Puglia, Gianni Ricci, Segretario Generale Uil Foggia.

Di seguito l’ordine del giorno:

  1. Integrazione Componenti Consiglio Territoriale 
  2. Consuntivo Attività Sindacale 2018
  3. Esame sui rinnovi contrattuali
  4. Vertenze Territoriali
  5. Varie ed eventuali. 

L’evento si terrà il 27 dicembre a Cerignola in Corso Aldo Moro (zona Convento)

 

“Creare sinergie per mettere in vetrina e valorizzare il meglio dei nostri prodotti”.

Così Bruno Meterangelis, Presidente dell’Agenzia per l’Agricoltura del Comune di Cerignola lancia la prima edizione di “Agricoltura in Festa”, evento realizzato dall’Agenzia con il contributo delle associazioni di categoria.

Appuntamento in Corso Aldo Moro, a Cerignola (zona Convento), il 27 dicembre a partire dalle 17. 

“L’evento sarà caratterizzato da una serie di stand con prodotti tipici locali e da eventi ludici che definiremo nei prossimi giorni. Questa appuntamento rappresenta un momento importante per il comparto agroalimentare di Cerignola quest’anno duramente provato da varie avversità meteorologiche ed è il preludio di una grande Kermesse che realizzeremo a giugno 2019”, afferma Meterangelis che conclude: “Si tratta di un appuntamento importante non solo come vetrina dei nostri prodotti ma anche come base per allacciare nuove sinergie e rilanciare il comparto. E a questo proposito è doveroso ringraziare Antonio Detoma (“Managment One”) per l’importante contributo tecnico”. 

“Una valutazione di fattibilità per l’istituzione di un Distaccamento permanente VV.F. nel comune di San Giovanni Rotondo da noi ritenuto indispensabile e strategico anche per la tutela boschiva della Foresta Umbra”. Questa la richiesta che Francesco De Vito, componente dell’esecutivo nazionale UILPA VVFF, ha inviato al Ministro dell’Interno, Matteo Salvini,

al Sottosegretario all’Interno con delega per i Vigili del Fuoco, Stefano Candiani, 

al Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Bruno Frattasi, al  Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco,Fabio Dattilo, al  Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, al  Presidente della Provincia di Foggia,Nicola Gatta, al  Sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla, al  Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, al Comandante Provinciale Vigili del fuoco Foggia, Serafino Vassalli. 

“Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia, garantisce il servizio tecnico urgente presso la città di San Giovanni Rotondo, nota in tutto il mondo per i pellegrinaggi a Padre Pio, oltre che per un presidio Ospedaliero d’eccellenza.Il servizio prestato dal Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco nella città di San Giovanni Rotondo è garantito dal Distaccamento di Manfredonia, distante circa 25 km con un dislivello di circa 570 metri, sguarnendo un territorio popolato e caratterizzato dalla presenza di attività a rischio incidente rilevante, superfici boschive, porti merci e turistici con presenze importanti. Di recente, in occasione di alcune ricorrenze religiose, il Comando ha istituito un Presidio fisso a San Giovanni Rotondo, impiegando personale in turno ordinario con la conseguente riduzione operativa del distaccamento di Manfredonia”, spiega De Vito che prosegue: “istituire un distaccamento permanente permetterebbe di uscire dalla fase di emergenza garantendo interventi più efficienti sul territorio e decongestionando l’attività delle altre strutture operanti sul territorio di Capitanata”.

A corollario della lettera con la richiesta ufficiale, il componente della segreteria nazionale UILPA VVFF ha allegato un corposo dossier sul comprensorio di San Giovanni Rotondo e sui potenziali benefici che deriverebbero dall’istituzione di un distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco nella città di San Pio.

FenealUil Foggia, Consiglio Generale

 

Si terrà lunedì 10 dicembre, a partire dalle 9, presso la Cassa Edile di Capitanata (Viale Ofanto, 241, Foggia), il Consiglio Generale Territoriale della FenealUil Foggia. 

Interverranno Salvatore Listingi, Segretario Regionale FenealUil Puglia, Salvatore Bevilacqua, Responsabile Organizzativo UIL Puglia, Juri Galasso, Segretario Generale FenealUil Foggia, Gianni Ricci, Segretario Generale UIL Foggia. 

Gli elogi del  Segretario generale UILA nazionale nel corso del convegno “Dieci anni di crescente fiducia dei lavoratori”

 

“Se in tutta Italia ci fossero tante Uil e Uila Foggia, oggi la Uila e la Uil  sarebbero non soltanto l’unico sindacato che cresce, ma il primo sindacato in Italia”. Questo il tributo che Stefano Mantegazza, Segretario generale Uila nazionale, ha rivolto al gruppo dirigente Uila e Uil Foggia, nel corso del convegno “Dieci anni di crescente fiducia dei lavoratori” svoltosi a Cerignola con la partecipazione dello stesso Mantegazza, di Pietro Pellegrini, segretario nazionale Uila, di Pietro Buongiorno, segretario generale Uila regionale Puglia, di  Gianni Ricci, segretario Uil CSP Foggia, di Antonio Castriotta, Segretario generale UILA territoriale di Foggia, di Annarita Barrasso, Segretaria UILA territoriale Foggia e di Damiano Paparella, Segretario cittadino UILA comunale di Cerignola.

“Nel 2008 la Uila Foggia ha toccato i minimi storici e ci rendemmo conto che era necessario aprire un nuovo corso. La nostra idea era quella di creare una categoria con tante sedi in Capitanata, vicina ai bisogni e alle istanze del comparto agroalimentare. 

Come sapevamo benissimo, però, i destini della nostra categoria erano strettamente collegati a quelli della Uil Foggia che stava vivendo una fase di sofferenza forse anche più grande.

Con Antonio Castriotta e tanti altri amici e compagni individuammo nel giovane Gianni Ricci la figura giusta per guidare la nostra Confederazione. E io penso che il tempo ci abbia dato ragione visto che oggi in Puglia la Uil Foggia non è seconda a nessuno”, ha affermato Paparella. 

“Con Gianni,  con Pietro Pellegrini, con Stefano e con tanti altri avviammo questo complesso e sofferto percorso di crescita e di rinnovamento. Non sono mancati momenti difficili ma oggi la Uila Foggia è la prima in Italia per numero di iscritti tra i lavoratori dipendenti in agricoltura”, gli ha fatto eco Castriotta che ha quindi rimarcato alcune tappe importanti di questi anni: “Siamo riusciti a costruire un gruppo dirigente straordinario e siamo oggi presenti in buona parte della Capitanata. Abbiamo una rete di grande efficienza sia dal punto di vista organizzativo che da quello dell’azione sindacale a 360 gradi”. Il segretario generale UILA territoriale di  Foggia ha quindi ricordato alcuni tra i più importanti eventi “alla cui riuscita abbiamo contribuito fattivamente: lo sciopero nazionale contro il caporalato e le manifestazioni sullo stesso tema qui a Foggia in occasione delle visite istituzionali del premier Conte e dei vicepremier Salvini e Di Maio; la folta delegazione Uila Foggia in occasione di “Vinitaly” ed “Expó”; l’impegno strategico per la valorizzazione del comparto agroalimentare e la tutela dei lavoratori”.

Elogi al “modello Foggia” anche da Buongiorno e Pellegrini. 

Sulla stessa lunghezza d’onda Gianni Ricci: “Oggi la Uil Foggia e la Uila Foggia rappresentano uno snodo fondamentale nell’ambito del sistema istituzionale e sindacale di Capitanata; un’organizzazione che ha saputo trovare il giusto mix tra “esperienza” e “rinnovamento generazionale” ed essere sempre più presente tra i lavoratori e sui territori. Ma questi risultati devono anche darci la spinta per continuare ad andare avanti. E per raggiungere, ancora insieme, traguardi sempre più luminosi”.

Nelle sue conclusioni Mantegazza ha voluto ricordare l’impegno sottoscritto a Foggia con Di Maio nel settembre 2018: “Impegni formali rispetto ai quali, fino ad oggi, il Ministro non ha fatto seguire alcun atto concreto. Ma noi continueremo a incalzarlo, come abbiamo fatto con tutti i governi mettendoci passione, impegno e competenza. Siamo con orgoglio - ha continuato - una grande squadra con una formula organizzativa vincente che valorizza i territori e punta sulla formazione continua.”. Alla fine della manifestazione la Uila di Cerignola, per mano di Damiano Paparella, ha premiato con una targa Stefano Mantegazza, Pietro Pellegrini, Pietro Buongiorno, Gianni Ricci e Antonio Castriotta. 

Si terrà lunedì 3 dicembre 2018, a partire dalle 17,30, a Cerignola presso la sala ricevimenti “Villa Demetra” il Convegno per analizzare gli ultimi 10 anni della UILA territoriale di Foggia e, quindi, le evoluzioni del mondo agricolo nel nostro territorio.

All’evento organizzato dalla UILA territoriale di Foggia parteciperanno, tra gli altri, Damiano Paparella, Segretario cittadino UILA comunale di Cerignola, Annarita Barrasso, Segretaria UILA territoriale di Foggia, Antonio Castriotta, Segretario generale UILA territoriale di Foggia, Gianni Ricci, Segretario generale UIL CSC Foggia, Pietro Buongiorno, Segretario generale UILA regionale Puglia, Fabio Caldera, in rappresentanza di Copagri nazionale, Pietro Pellegrini, Segretario nazionale UILA.

Conclusioni affidate a Stefano Mantegazza, Segretario generale UILA nazionale.

Pagina 10 di 12
Luglio 19, 2019

9^ corrimonte: martedi' 30 luglio la conferenza stampa e la…

in Eventi by Super User
Si svolgerà MARTEDI' 30 LUGLIO alle ore 17.30 presso la Sala Convegni delle Clarisse, la Conferenza Stampa di Presentazione della…
Luglio 19, 2019

a cura di Donata dei Nobili, Francesco Le Noci, Giancarmine…

in Eventi by Super User
a cura di Donata dei Nobili, Francesco Le Noci, Giancarmine Prencipe e di Pasquale Salcuni della redazione giornalistica…
Luglio 19, 2019

“Monte Sant’Angelo Summer Festival 2019”...

in Eventi by Super User
Il 13 agosto arriva Rocco Hunt, il 18/8 Ettore Bassi ricorda Angelo Vassallo e il 7/8 si presenta il libro “Ti mangio il cuore”…
Luglio 19, 2019

San Giovanni Rotondo, seconda edizione del “Festival Largo…

in Eventi by Super User
San Giovanni Rotondo, seconda edizione del “Festival Largo 28 luglio”, tre giorni di performance musicali e food & beverage di…
Luglio 18, 2019

CARLA GIULIANO, M5S: “FINALMENTE CODICE ROSSO È LEGGE,…

in Politica by Enzo
“Il Senato ha dato il via libera al nuovo pacchetto di norme antiviolenza su donne e bambini, che adesso è finalmente legge. Pene…
Luglio 13, 2019

Io sono Michele… di Nicola Notarangelo e Rox Ciuffreda

in L'anima del luoghi by Super User
Priamo della Quercia, Gargano e il toro, Lucca, Pinacoteca (fine XV secolo) Ogni individuo, che faccia parte concretamente di una…
Luglio 13, 2019

Buon compleanno Area Marina Protetta Isole Tremiti

in Notizie Gargano by Super User
Cultura del mare, arte e musica per festeggiare i 30 anni della Riserva Marina dell'unico arcipelago italiano del mare Adriatico.…
Lug 09, 2019

Nove noti blogger nazionali sono stati in città “Alla scoperta di Foggia”.…

in Eventi by Enzo
Si è concluso il Blog Tour “Alla scoperta di Foggia”, un progetto per la valorizzazione e…
Lug 09, 2019

Adoc Foggia: “Ecomafia 2019, Capitanata e Puglia seconde in Italia. Un dato…

in Politica by Enzo
“Seconda in materia di ciclo illegale dei rifiutinel 2018. Un lugubre primato per Foggia…
Lug 02, 2019

CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “CIS, la montagna ha partorito un topolino. Manca una…

in Politica by Enzo
“La montagna ha partorito un topolino che conosce solo pochi posti e poche strade. Forse…
Giu 29, 2019

“L’Italia deve essere all’altezza delle sfide in Europa e nel mondo in materia…

in Politica by Enzo
“Le tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale e la blockchain stanno cambiando…
Giu 28, 2019

9^ corrimonte: sacca, maglietta e medaglia ai primi 300 bambini iscritti⯑

in Sport news by Super User
Un ricchissimo pacco gara ai primi 300 iscritti alle gare giovanili della #9CorriMonte.…

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.