Enzo P.

Enzo P.

 

Si terrà venerdì 2 dicembre, a partire dalle 17, presso la sala conferenze “Potito Cornacchio” della UIL Foggia (via Fiume 38/c, Foggia), la presentazione del libro “Al di là delle sbarre” di Luigi Talienti.

Al dibattito, moderato da Grazia Amoruso, responsabile Pari Opportunità UILPA FOGGIA, oltre all’autore, interverranno Edoardo Filippone, Segretario Generale UILPA FOGGIA, Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia, la psicologa Ines Panessa, Alessio Lussuriello, Presidente APS “Libertà Civile”.  Nel corso dell’evento è prevista anche la testimonianza di un ex detenuto.

L’evento è organizzato dalla UILPA FOGGIA in collaborazione con il Coordinamento UIL PUGLIA, sede di Foggia.

“Sugli incentivi per l’edilizia e in particolare sul superbonus non sono possibili decreti o colpi di mano senza un confronto preventivo con le parti sociali del settore e senza garantire un periodo transitorio per permettere ad imprese e lavoratori di riorganizzarsi. È un passaggio fondamentale che, in Capitanata, può rappresentare un valore aggiunto per tutto il territorio”.

Così Juri Galasso, Segretario Generale Territoriale FenealUil Foggia.

“Il superbonus può rappresentare la svolta per il settore delle costruzioni se si punta con concinvizione nella direzione di un suo miglioramento. Le priorità devono essere maggiore qualificazione delle imprese, rispetto dei contratti collettivi e delle norme su salute e sicurezza; differenziazione delle percentuali in proporzione al miglioramento energetico e sismico e mantenendo il 110% e la cessione del credito in particolare per condomini, case popolari e più in generale per incapienti e cittadini a basso reddito”, afferma Galasso che prosegue: “A questi obiettivi si può arrivare solo attraverso un confronto sistematico con le organizzazioni sindacali e le imprese e garantendo un periodo transitorio in modo da non fermare i cantieri in essere e quelli già contrattualizzati.”.

Per il Segretario Generale Territoriale FenealUil Foggia “è indispensabile aprire subito un tavolo di confronto affinché gli incentivi continuino a funzionare. Come giustamente ribadito dalle segreterie nazionali, il super bonus non è infatti solo uno strumento che sostiene PIL e occupazione ma è anche e soprattutto una leva fondamentale per ridurre gli sprechi energetici, ridurre il costo delle bollette e mettere in sicurezza case e uffici anche da rischi sismici”.

Infine Galasso si sofferma sulle questioni poste con forza da Ance: “Condividiamo le perplessità espresse da Ance: le regole non si possono cambiare in corso d’opera. Queste scelte rischiano di paralizzare tutto e non solo sul fronte delle imprese perché le modifiche apportate dal Governo rischiano di penalizzare le famiglie che vivono nei condomini, soprattutto in periferia. La nostra posizione è che questa misura diventi strutturale dando lavoro alle imprese qualificate senza lasciare imprese e condomini coi crediti bloccati nei cassetti fiscali”.

“È inconcepibile spremere come limoni i contribuenti foggiani, già gravati da inflazione e caro bollette, senza garantire una gestione ottimale del ciclo rifiuti nel capoluogo”.

Questo il commento di Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia, sulla gestione dei rifiuti a Foggia.

“In tutta la città i cassonetti traboccano di rifiuti. Sono scene che fanno male al decoro urbano, oltre che alla salute pubblica e le proteste di questi giorni sono più che giustificabili”, afferma Maggio che prosegue: “I cittadini foggiani pagano tasse significative per un servizio inesistente: dov’è la raccolta differenziata? A questo punto è giusto che i commissari straordinari e AMIU, si assumano le proprie responsabilità e rendano conto alla comunità su quali misure intendono mettere in atto per superare quella che si sta trasformando in una vera e propria emergenza!”

“In sintonia con quanto dichiarato dalla Segreteria nazionale UIL, ribadiamo la necessità di un confronto Governo-Sindacati sulla nuova legge delega per il codice degli appalti pubblici per affrontare e risolvere una serie di criticità che stanno emergendo”. Lo dichiarano  Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia e Juri Galasso, Segretario GeneraleTerritoriale FenealUIL Foggia, in relazione al dibattito che sul tema si è aperto a livello nazionale e territoriale.

“Dagli organi di stampa stiamo apprendendo notizie preoccupanti: dal subappalto senza limiti e senza controlli con il rischio di facili infiltrazioni malavitose, al ricorso alle varianti in corso d’opera, fino all’ampia suddivisione in lotti di un unico appalto e la possibilità che la stessa impresa si aggiudichi più lotti favorendo il ricorso al massimo ribasso, creando spazio all’aumento della corruzione ed allo sfruttamento dei lavoratori coinvolti. In un territorio difficile come quello di Capitanata dove l’emergenza criminalità condiziona pesantemente il regolare andamento della Pubblica Amministrazione, norme di questo tipo, aprirebbero varchi sterminati a una deregulation selvaggia, al dumping contrattuale e, in definitiva, allo sfruttamento di lavoratrici e lavoratori”, affermano Galasso e Maggio che proseguono: “Lo diciamo a chiare lettere: la necessità sacrosanta di sburocratizzare e far ripartire i cantieri non deve essere coniugata a dispetto della trasparenza, della sicurezza sui luoghi di lavoro e della dignità stessa del lavoratori del comparto delle costruzioni. Sicurezza, formazione, uniforme applicazione del Contratto di lavoro sono, per la UIL e per la FenealUIL, priorità assolute rispetto alle quali abbiamo dato vita in passato a numerose mobilitazioni”.

“Il nostro auspicio è che  in tempi rapidi sia dia vita ad un confronto di merito e collaborativo per la definizione dei decreti attuativi che dovranno perseguire linee di trasparenza e legalità”, concludono Galasso e Maggio. 

“Una bella iniziativa che da  lustro all’ARCA Capitanata e, in definitiva a tutto il territorio”. Questo l’elogio che Pasqualino Festa, Responsabile Territoriale UNIAT-UIL FOGGIA, rivolge al Presidente Denny Pascarella, e a tutto il personale Arca Capitanata. L’Ente di Via Caggese è, infatti, risultato destinatario  di un finanziamento europeo quale partner del progetto “REHOUSE” (Renovation packages for holistic improvement of EU's buildings efficiency, maximizing RES generation and cost-effective) nell'ambito del Programma Quadro dell'Unione Europea Horizon Europe 2021-2027. Il progetto coinvolge 25 partner di differenti nazionalità (Italia, Spagna, Grecia, Francia, Svizzera, Germania, Polonia, Ungheria).

“REHOUSE”  ha l’obiettivo di realizzare e sviluppare dei prototipi sperimentali di riqualificazione energetica e sismica di edifici utilizzando tecnologie innovative.

I modelli sperimentali saranno distribuiti in 4 località di Grecia, Italia, Francia e Ungheria e fungeranno da dimostratori.

Per l'Italia la sperimentazione riguarderà un edificio di case popolari di proprietà di Arca Capitanata sito in Margherita di Savoia.

In questi giorni il gruppo tecnico di Arca Capitanata, composto da Vincenzo De Devitiis, Gennaro Di Tella, Armando De Santis, Raffaella Vaira e Veronica Carlino, sta partecipando a Valladolid ai tavoli tecnico-operativi con gli altri partner del programma.

Tra i partner italiani c'è l'ENEA che ha sottoscritto con il Dipartimento Regionale delle Politiche Abitative un accordo di collaborazione.

“Una bella esperienza sinergica che, grazie alla cooperazione interistituzionale Regione-Comune di Margherita-ARCA è destinata a implementare innovazione tecnologica e sociale coinvolgendo proficuamente cittadini, inquilini e istituzioni. Il nostro auspicio è che questo modello di “buone prassi” si possa presto estendere anche ad altre realtà di Capitanata”, conclude Festa.

“Italuil modello di “Best practice” in tema di inclusione e inserimento sociolavorativo di Neet e migranti”.

È questo il dato emerso nel corso del confronto, presieduto da Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, SEDE DI FOGGIA, sul progetto #SHARE(N)EET. 

Presente presso la sede del Coordinamento UIL FOGGIA, una delegazione portoghese alla quale sono state illustrate le modalità di “presa in carico” di soggetti svantaggiati, Neet, immigrati. 

SHARE(N)EET è un progetto europeo che mira a sostenere l’inclusione e l’occupazione dei NEET e dei migranti attraverso percorsi di apprendimento.

Il progetto, della durata di 20 mesi, ha tra i suoi partner Italia, Romania, Portogallo, Lussemburgo, Cipro e Turchia. 

“In perfetta sincronia con le azioni di inclusione e inserimento di immigrati, NEET, soggetti e famiglie fragili che Italuil ha implementato in questi anni, abbiamo aderito con convinzione a questo progetto che ha come obiettivo finale supportare, tutelare e ricollocare i soggetti svantaggiati”, conclude Luca Maggio. 

“Provare a estendere la buona prassi implementata da “Stilmarmo” a tutte le aziende del comparto edile di Capitanata”. La suggestiva e ambiziosa proposta porta la firma di Juri Galasso, Segretario Generale Territoriale FenealUil Foggia, che elogiando e individuando come punto di riferimento, quanto fatto dall’azienda apricenese del settore lapideo, pone le premesse per una riflessione di sistema. Nel dettaglio, “Stilmarmo” di Apricena e l’altra società pugliese, “Nar.Marmi”, appartenente allo stesso gruppo, con l’operazione “The Stilmarmo loves its Employees”, ha attivato un bonus acquisti pari a 600 euro per ciascuno dei propri dipendenti: un sostegno economico sia per fare la spesa che per il rifornimento carburante.

“Si tratta di un’operazione che ha una portata enorme perché non rappresenta soltanto un’efficace risposta immediata al carovita, all’aumento esponenziale di bollette di luce e gas e all’inflazione che, ormai supera il 12% ma anche perché costituisce un’azione concreta a supporto di lavoratori e famiglie in quanto consumatori e, come sappiamo, la ripresa dei consumi è uno dei fattori più importanti per il rilancio dell’economia di un territorio”, afferma Galasso che prosegue: “Questa lodevole iniziativa avviene in fase congiunturale particolarmente importante per il settore lapideo in quanto siamo alla vigilia del rinnovo del contratto nazionale”.

“La nostra idea – conclude il Segretario Generale della FenealUIL Foggia – è quella di avviare un confronto con la controparte datoriale per cercare di estendere questo modello a tutte le aziende del comparto delle costruzioni di Capitanata provando anche a istituzionalizzare e a rendere strutturali questo tipo di interventi attraverso il CCNL nazionale e il successivo contratto provinciale. “Stilmarmo”, già all’avanguardia per altre importanti azioni intraprese nel recente passato, ha dimostrato che si possono coniugare innovazione, sviluppo e tutela dei livelli occupazionali. Ora, partendo da questa esperienza, è giusto a nostro avviso provare a ragionare su scala territoriale e provinciale”.

“Un getto inqualificabile, figlio di una sottocultura di illegalità preoccupante ”.

Si aprono così le dichiarazioni di Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia, in merito ai recenti fatti di cronaca che hanno visto la Camera Sindacale di Cerignola della CGIL vandalizzata nella notte del 1 novembre.

“È molto inquietante che questo avvenga a poche ore dalle celebrazioni del 65esimo anniversario dalla morte di Giuseppe Di Vittorio con la presenza del Segretario nazionale Maurizio Landini”, aggiunge Maggio che conclude: “A Maurizio Carmeno e tutti i compagni della CGIL di Capitanata la nostra più sincera solidarietà e la condanna senza appello di un gesto esecrabile”. 

“Quanto accaduto ad Harfachi è la cartina di tornasole di quanto sia esplosiva la situazione all’interno della Casa Circondariale di Foggia e, in generale, nel sistema penitenziario del nostro Paese”.  Ad affermarlo è Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia, in relazione alla tragica vicenda di Osama Paolo Harfachi, foggiano di origini marocchine, trovato senza vita il 18 ottobre scorso nel letto della sua cella nella casa circondariale di Foggia.

“A più riprese, come organizzazione sindacale, abbiamo segnalato alle istituzioni competenti le numerose criticità degli istituti penitenziari del territorio e di tutto il Paese: sovraffollamento, carenza di organico, sicurezza, la farraginosità e la burocrazia che rallentano la piena esecutività dei Rems, gli stessi limiti strutturali delle carceri”, dichiara Maggio che aggiunge: “Nell’associarci al dolore e alla richiesta di verità avanzata dalla famiglia della vittima, nel pieno rispetto del lavoro dell’autorità giudiziaria, ci faremo promotori di una richiesta di confronto in Prefettura e continueremo a batterci in ogni sede per rimarcare la necessità di una seria e rigorosa riforma del sistema penitenziario italiano”.

“C’è il rischio di sprecare un’occasione storica, forse irripetibile”.

Si apre così l’analisi di Luca Maggio, Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia, sullo stato dell’arte delle progettazioni PNRR in Capitanata.

“Da una parte raccogliamo il grido d’allarme di Comuni che, per carenze di organico, paventano il rischio di non riuscire a rispettare la tempistica stingente del PNRR. Dall’altra, diversi altri Comuni, si stanno muovendo a tambur battente ma dimenticando quella logica di sovraterritorialità e di impatto occupazionale che rappresenta il cuore della filosofia PNRR”, prosegue Maggio che aggiunge: “è importante tenere a mente che, col PNRR, ogni progettualità non implementata, si traduce in debiti per le future generazioni. A nostro giudizio manca quel momento di sintesi e quell’attività di raccordo indispensabili a garantire un profilo sovraterritoriale ad ogni azione”.

“Per questo motivo, è nostra intenzione chiedere un confronto urgente a quegli enti che, per le loro funzioni istituzionali, potrebbero esercitare queste  attività di verifica delle progettualità, di supporto agli enti locali, e di coordinamento degli interventi: Provincia, Prefettura, Comune capoluogo”, conclude il Coordinatore UIL PUGLIA, sede di Foggia. 

Pagina 1 di 34
Novembre 25, 2022 18

Sistema penitenziario di Capitanata, UILPA e UIL…

in Politica by Enzo P.
Si terrà venerdì 2 dicembre, a partire dalle 17, presso la sala conferenze “Potito Cornacchio” della UIL Foggia (via Fiume 38/c,…
Novembre 25, 2022 48

Angelo Riccardi: «Una persona così non dovrebbe più…

in Notizie Gargano by Redazione
nota di Angelo Riccardi, ex sindaco di Manfredonia. «“Dite a Riccardi che preferiamo che apre l’ano invece della bocca… Una…
Novembre 24, 2022 82

SOStariffe. Telefonia mobile: cosa cambia con le nuove…

in Attualità by Redazione
Gli operatori d’ora in poi dovranno effettuare verifiche e controlli aggiuntivi durante il cambio di SIM e la procedura di…
Novembre 24, 2022 56

Turismo in Puglia, record a settembre e ottobre. Tutti i…

in Attualità by Redazione
Sarà una stagione turistica da ricordare, perché nel 2022 la Puglia ha già raggiunto i risultati che erano stati prefissati per…
Novembre 24, 2022 36

Passo indietro della Commissione straordinaria su…

in Politica by Redazione
nota di Giuseppe Mainiero, ex Consigliere comunale di Foggia. «Finalmente una buona notizia in materia di reclutamento del…
Novembre 24, 2022 88

“Questo non è amore”, [VIDEO] la Polizia di Stato contro il…

in Notizie Capitanata by Redazione
In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e nel quadro della campagna…
Novembre 24, 2022 49

Good Friday, le iniziative dell’ADOC FOGGIA

in Attualità by Redazione
Venerdì 25 novembre, dalle 17.30 alle 19.30, ADOC FOGGIA, sarà presente presso l’esercizio commerciale Centonove/novantasei,…
Novembre 24, 2022 61

“Fuori perché…fuori per chi?”: al via l’Assemblea nazionale…

in Attualità by Redazione
Si intitola “Fuori perché…fuori per chi? - I francescani secolari chiamati ad avviare processi” l’Assemblea nazionale dell’Ofs…
Novembre 24, 2022 58

"Carnefici e Vittime", alla clinica San Francesco Hospital…

in Attualità by Redazione
In occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” la dottoressa Ines Panessa, psicologa forense e…
Novembre 24, 2022 46

Torna “A salire le Stelle", a Foggia contro le violenze di…

in Attualità by Redazione
Il 25 novembre, sul palco del Teatro del Fuoco, si esibiranno diverse donne realmente vittime di maltrattamenti, in uno…
Domenico Palumbo al volante della Radical SR4
Nov 24, 2022 56

Slalom Auto. Il lucerino Domenico Palumbo si conferma re della Selva di Fasano

in Sport news by Redazione
Il pilota dauno, al volante di una Radical SR4, vince l’8° “Trofeo Selva di Fasano”…
a destra il campione Moreno Argentin
Nov 24, 2022 64

Turismo sostenibile, la Puglia sigla accordo con l'ANCI per lo sviluppo di…

in Attualità by Redazione
Ospite d’eccezione, in Fiera Bergamo, Moreno Argentin, già Campione del mondo di ciclismo…
Nov 24, 2022 52

Admo Puglia festeggia 30 anni dalla fondazione: sabato 26 novembre a Bari…

in Attualità by Redazione
Dopo lo spettacolo “Mettici il Cuore”, tenutosi nello scorso weekend a Foggia, città in…
Nov 24, 2022 51

“Capitanata, bistrattata dallo Stato e dalla regione?”

in Contr...Appunti by Redazione
#contrappunti nota di Pasquale Cataneo, Nicola Russo e Giuseppe Pertosa intervengono in…
Nov 24, 2022 44

Un festival per giovani promesse della musica. San Severo nel ricordo di Matteo…

in Attualità by Redazione
Un festival ed un premio per ricordare un artista della nostra terra scomparso troppo…
Il Gargano Sailing Team Foil Luna Rossa
Nov 24, 2022 65

I ragazzi della Gargano Sailing a scuola di Foil con Luna Rossa

in Sport news by Redazione
Si chiamano Rocco Guerra, Angela Di Sabato, Francesco Verna e Igor Flagella i quattro…
Nov 24, 2022 73

CoVid-19. Policlinico Riuniti Foggia. Report aggiornato situazione pazienti…

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
nota dell'Ufficio Stampa Policlinico Riuniti Foggia. Si informa che il numero dei…
Le isole Tremiti
Nov 24, 2022 58

Isole Tremiti, Area Marina Protetta. Avviato iter per ripristino segnalamenti…

in Notizie Gargano by Redazione
L’Ente parco nazionale del Gargano ha attivato la procedura per aggiudicare i lavori di…
La biblioteca Minuziano
Nov 24, 2022 43

San Severo è una "città che legge"

in Attualità by Redazione
Il Comune di San Severo – Assessorato alla Cultura ha ottenuto ancora una volta dal…
Nov 23, 2022 57

San Severo, operazione "Troy 2", [VIDEO] fermati 12 pusher in 13 piazze

in Notizie Capitanata by Redazione
Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato, a seguito di una complessa attività…
Antonio Tutolo
Nov 22, 2022 60

Consiglio straordinario monotematico sulla Capitanata. A. Tutolo: «A qualcuno…

in Politica by Redazione
nota a margine del Consiglio monotematico del Consigliere regionale Antonio Tutolo…

FABS2022 long animate

 

Top
https://medicinafetalbarcelona.org/slot-gacor/ https://www.sidiap.org/rtp-live-slot/ https://www.dilia.eu/slot-deposit-pulsa-tanpa-potongan/
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.
Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
Facebook
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline