Maltrattamenti al Don Uva Foggia. L’OPI Foggia condanna le brutali violenze e ne prende le distanze

«È sconcertante quanto emerge dall’operazione ‘New Life’ dei Carabinieri del Comando provinciale di Foggia e del Gruppo Tutela della Salute di Napoli». Lo dichiara il dott. Michele Del Gaudio, Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Foggia.

«Sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza a carico di 30 dipendenti della struttura accusati, a vario titolo e per differenti profili di responsabilità, -prosegue Del Gaudio- dei reati di maltrattamenti aggravati, sequestro di persona, violenza sessuale e favoreggiamento personale. Reati di inaudita gravità.

Si tratta di otto infermieri, sedici operatori socio-sanitari e due educatrici professionali dipendenti di Universo Salute, tre operatori sanitari assunti tramite agenzia interinale e un addetto alle pulizie della ditta appaltatrice del servizio.

L’OPI di Foggia condanna queste brutali violenze e vergognosi episodi avvenuti a danno degli ospiti della struttura ‘Don Uva’, e prende le distanze dagli infermieri e da tutti gli operatori coinvolti che gettano ombra sul sistema salute di capitanata.

Confidiamo -conclude- negli inquirenti che facciano chiarezza nel più breve tempo possibile su questa triste e buia vicenda».

 

Read 636 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
Facebook
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline