Topo d’appartamento colto sul fatto dai Carabinieri di San Nicandro Garganico

La notte tra il 25 e il 26 dicembre, a seguito di segnalazione al 112 da parte di una donna che sentiva dei rumori insoliti provenire dall’appartamento vicino che sapeva essere disabitato, i Carabinieri della Stazione di Apricena, in servizio di pattuglia, si sono tempestivamente portati nel comune di San Nicandro Garganico (FG) e qui in un’abitazione sita nel centro storico, tra la Chiesa di San Giorgio Martire e il Castello di San Nicandro Garganico, hanno colto nella flagranza del reato di furto in abitazione un residente del posto, già gravato da diversi precedenti penali e di polizia.
Questi, resosi conto di essere stato scoperto, ha cercato di scappare facendo non poca resistenza all’operato dei Carabinieri che tuttavia sono riusciti a fermarlo e a recuperare la refurtiva che aveva cercato di portare con sé.
L’uomo, essendo del posto e sapendo che la proprietaria dell’abitazione si era trasferita nel nord Italia, contando su una minore presenza di persone in giro per via del lockdown, aveva tentato il colpo, i Carabinieri che, anche in questi giorni di festa sono sul territorio a tutela della collettività, lo hanno impedito.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Foggia, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trani in attesa dell’udienza di convalida, a seguito della quale il G.I.P. del Tribunale di Foggia, per l’energica resistenza opposta ai militari all’atto dell’arresto, lo ha ritenuto responsabile dei reati di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale e gli è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Read 88 times
Share this article

About author

Redazione
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.