Peschici. In fiamme mezzo raccolta rifiuti, il sesto. Tavaglione: «Schieriamoci dalla parte dello Stato»

Ancora fiamme sul Gargano, a Peschici, ieri 20 giugno 2022 in pieno giorno. Questa volta non per incendi boschivi ma per l’ennesimo atto criminale, il sesto nell’anno in corso, consumato a danno dell’azienda di raccolta rifiuti di proprietà della soc. Ecogreen Srl che gestisce il servizio nella cittadina di Peschici, cui è stato dato fuoco un mezzo, andato completamente distrutto.

Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire le cause che presumibilmente sono dolose.

Il sindaco, Francesco Tavaglione, sulla sua pagina social facebook esprime tutta la sua amarezza, invitando la città a svegliarsi e denunciare.

«L'ennesimo episodio incendiario si è consumato, oggi, in pieno giorno. Un mezzo adibito alla raccolta dei rifiuti, di proprietà della soc. Ecogreen SRL, ancora una volta, è stato dato alle fiamme e distrutto - ha scritto il sindaco, che ha proseguito - "Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare" (G. Falcone).

È finito il tempo del silenzio, del torpore e del letargo. Dimostriamo di essere Comunità Unità, Forte, Coesa e Coraggiosa, schierandoci dalla parte dello Stato.

REAGIAMO PER SALVARE IL FUTURO DI PESCHICI E DEI NOSTRI FIGLI».

Read 98 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.