Il Coordinamento “Pari Opportunità” della UILA Foggia ha partecipato a “Correre Donna”

“Abbiamo aderito con convinzione a "Correre Donna" perché crediamo nello sport come forma di reazione e resilienza, elemento fondamentale del

vivere sano e strumento fondamentale per superare ogni difficoltà”.

Così Anna Rita Barrasso, responsabile del Coordinamento “Pari Opportunità” della Uila Foggia, al termine dell’evento svoltosi questa mattina a Parco San Felice e nato dalla volontà di un gruppo di amici appartenenti ai “Runners” per onorare la battaglia che una di loro sostenne quando fu colpita da un tumore al seno.  

“Il Coordinamento per le Pari Opportunità Uila Foggia, costituito a febbraio scorso, ha lo scopo di diffondere la cultura di genere mediante attività mirate, indagini, ricerche e analisi sulla condizione della donna, in sinergia con gli organismi Uil e Uila a tutti i livelli e in coerenza con le indicazioni provenienti dall’Europa. Il Coordinamento intende elaborare specifiche politiche legate alle nuove necessità dei lavoratori e delle lavoratrici, dei pensionati e delle pensionate, ponendo attenzione alla multiculturalità, alle politiche sociali, ai diritti vecchi e nuovi che vanno tutelati e negoziati. Siamo parte di un progetto nazionale che ha l’obiettivo di promuovere ricerche sulle discriminazioni di genere e sulle azioni necessarie per superarle”, aggiunge nello specifico Anna Rita Barrasso. 

L’ormai tradizionale appuntamento “Correre Donna” ha avuto inizio questa mattina alle 9.30 con il riscaldamento (“yoga della risata”) per poi proseguire con i 5 chilometri di camminata sportiva a passo libero, i balli, lo yoga della risata, il ristoro e gli altri eventi tutti in programma a “Parcocittà”. 

Il ricavato sarà interamente devoluto all’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie).

“Lo sport e le buone prassi per l’adozione di stili di vita sani, soprattutto in relazione all’universo femminile, rientrano tra gli impegni programmatici del Coordinamento “Pari Opportunità”. Perciò abbiamo voluto essere parte integrante di questa bella giornata di festa all’insegna dello sport e della corsa in particolare. Come Coordinamento abbiamo

a cuore tutte le azioni inclusive: la nostra mission è la rimozione di tutte le discriminazioni di genere e degli ostacoli che impediscono una piena parità tra i sessi. Lo Sport, per definizione, abbatte ogni barriera, parla la lingua universale del rispetto dell’altro da sé, del dialogo e della tolleranza. Perciò era fondamentale essere qui oggi. Colgo l’occasione per ringraziare Anna Paola Improta (“Correre Donna”), tutte le componenti del coordinamento che hanno partecipato attivamente all’evento e reso possibile la nostra presenza, Antonio Castriotta, Segretario Generale Territoriale Uila Foggia sempre presente e disponibile a realizzare tutte le nostre iniziative e la ditta “Cordisco” che ha allestito un punto di ristoro a “Parco Città” distribuendo una bottiglia di latte a tutte le partecipanti”, conclude Barrasso. 

Read 126 times
Share this article

About author

Enzo
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.