Print this page
Giorgione (UIL FPL FOGGIA): “Indispensabile ripristinare al più presto la normalità istituzionale e amministrativa al Consorzio Asi”

“Senza voler minimamente ingerire nelle scelte e nelle opzioni che faranno le istituzioni chiediamo, a tutti gli enti competenti di intraprendere le iniziative necessarie per ripristinare, nel più breve tempo possibile, le funzioni istituzionali, amministrative e gestionali del Consorzio ASI di Foggia”.

A lanciare l’appello il segretario generale della UIL FPL Foggia, Gino Giorgione, in riferimento allo stato di impasse verificatosi all’ASI dopo la nomina del Commissario straordinario. “Ad oggi il Commissario non si è ancora insediato alla guida del Consorzio ASI. Questo stato di cose ha determinato una paralisi amministrativa e istituzionale: infatti, in assenza di un organo Amministrativo, il Consorzio ASI non è nelle condizioni di poter garantire lo svolgimento ordinario delle proprie attività”, prosegue il Segretario Generale della UIL FPL Foggia.  

“Una situazione che ha inoltre determinato, da due mesi a questa parte, anche un blocco nell’erogazione degli stipendi dei dipendenti. Invitiamo, perciò, istituzioni, enti e forze politiche a sanare questo vulnus istituzionale il cui impatto, sui processi di sviluppo del territorio, sulle aziende e sui dipendenti del Consorzio, sta assumendo proporzioni davvero preoccupanti”, conclude Giorgione.

Read 78 times
Share this article

About author

Enzo