Ricci (UIL FOGGIA)-Giorgione (FPL UIL FOGGIA): “Solidarietà a Dino Tarantino”

“È inaudito che un medico possa essere aggredito nell’esercizio delle sue funzioni. Tanto più quando cerca di far rispettare regole che fanno parte dell’ABC della convivenza civile”.

Queste le parole di Gianni Ricci, Segretario Generale UIL FOGGIA, e Gino Giorgione, Segretario Generale FPL-UIL FOGGIA in merito all’aggressione verbale subita da Tarantino e da un infermiere presso l’Ospedale “Tatarella” di Cerignola.

“Non è la prima volta che il personale delle nostre strutture sanitarie si ritrova a dover subire atti sconsiderati come questo. Ed è uno status quo che ci preoccupa molto. A Tarantino e all’infermiere vittime di quanto accaduto esprimiamo la più piena e totale solidarietà e il più vivo apprezzamento per la solerzia, la competenza e la passione con le quali svolgono il loro lavoro e auspichiamo che il Direttore Generale ASL possa mettere in atto soluzioni atte a garantire una maggior tutela degli operatori di pronto soccorso”, conclude Ricci. “Spero si possa, con posti di polizia nei Pronto Soccorso, porre fine al più presto a ripetuti episodi di violenza. Gli operatori sono sovente vessati, denigrati e sottoposti a veri e propri atti di violenza”, chiosa Giorgione.

Read 40 times
Share this article

About author

Enzo
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.