UIL FOGGIA, approvati all’unanimità preventivo e consuntivo

“La UIL Foggia riesce a dare il massimo anche nei momenti di difficoltà. Ed è per questo che siamo da anni un’organizzazione in salute e in continua crescita”. È questo il “ritratto” che Gianni Ricci, Segretario Generale della UIL FOGGIA, ha illustrato nel corso della riunione dell’esecutivo Confederale - introdotta dal Segretario Organizzativo Pasqualino Festa - dedicato ai bilanci preventivo 2020 e consuntivo 2019 alla presenza del Segretario Generale della UIL PUGLIA BARI-BAT, Franco Busto. 

“Ci siamo attrezzati con rapidità ed efficienza per lo smart working offrendo ai lavoratori e a tutti i cittadini a ogni ora della giornata. La dedizione, il senso di appartenenza dimostrata da tutto il personale UIL è stato commovente” ha rimarcato Ricci che ha ringraziato “UIL PUGLIA e UIL nazionale per l’importante investimento in materia di sicurezza dei lavoratori e per la grande attenzione a tutti i territori”.

Il Segretario Generale della UIL FOGGIA è quindi passato ad analizzare le difficoltà burocratiche e i rallentamenti nell’erogazione degli aiuti a cittadini e imprese, le azioni realizzate da CGIL-CISL-UIL nel periodo del lockdown e lo stato attuale dell’economia italiana e internazionale. 

In merito all’ormai prossimo avvicendamento alla guida della UIL nazionale tra Carmelo Barbagallo e PierPaolo Bombardieri, il Segretario Generale della UIL Foggia, ha ringraziato “Barbagallo per essere stato sempre vicino alla UIL FOGGIA anche nei momenti difficili” e fatto “gli auguri di buon lavoro a Bombardieri”.

Le conclusioni di Ricci sul ruolo del sindacato nel futuro: “Viviamo una situazione senza paragoni rispetto alla quale dobbiamo essere pronti a superare i nostri stessi limiti e a ripensare il nostro modo stesso del sindacato, il nostro approccio al mondo del lavoro e anche il nostro apporto alla costruzione della società del futuro”. 

A seguire gli interventi di Pino Salamon e Luigi Giorgione e Antonio Castriotta (Segreteria Generale UIL FOGGIA) dei segretari di categoria Antonio Elio Dota (UILTUCS), Marcellino Miroballo (UILM), di Stefano Falla (Uilscuola), Antonio Montereale (UILTRASPORTI), Carlo Macrini (UILPOSTE), Bruno Collotorto (UILCA), Antonio Guerra (UIL VIESTE) e del Segretario Regionale UILPA Edoardo Filippone. 

Conclusioni dei lavori affidate a Franco Busto: “Tutto quello che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo collegato a questa tragica vicenda locale, ci fa capire che dobbiamo essere tutti pronti al cambiamento. Dobbiamo cominciare a pensare a una profonda riforma della Cassa Integrazione e dobbiamo avere il coraggio di fare determinate scelte a tutela dei lavoratori. Così come va avviata una profonda riflessione sul sistema di trasporti pubblici e privati in Puglia e su un nuovo modello di politiche del lavoro. Da questa situazione di generale difficoltà si esce solo facendo rete. Le prossime regionali sono un’occasione da non perdere. Gino Giorgione è una persona perbene, preparata, competente, un sindacalista capace e merita il nostro pieno e totale sostegno. La UIL FOGGIA è sempre un passo avanti e un esempio da seguire”. 

Acquisito il parere positivo del collegio dei revisori, l’esecutivo ha infine approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2019 e il preventivo 2020.

Read 19 times
Share this article

About author

Enzo
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.