Puglia, terreni messi a bando da Ismea. Foggia con 27 appezzamenti

La provincia con più terreni a disposizione è quella di Foggia con 27 appezzamenti (506,5 ettari).

C’è tempo sino al 7 settembre per poter partecipare al quarto bando d’asta indetto da Ismea, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Con la “Banca nazionale delle Terre Agricole”, istituita nel 2016, vengono messi a disposizione oltre 16mila ettari, 624 aziende agricole, il 70% al Sud.
 
Di questi, 74 terreni sono in Puglia con una superficie complessiva di 1.593 ettari – dichiara il deputato pugliese Gianpaolo Cassese, esponente M5S in commissione Agricoltura alla Camera – Si tratta di un’opportunità da cogliere soprattutto per i giovani: agli imprenditori agricoli under 41 viene, infatti, concessa la possibilità di pagare il prezzo del terreno a rate per un massimo di 30 anni”.
 
La provincia con più terreni a disposizione è quella di Foggia con 27 appezzamenti (506,5 ettari), seguita da Brindisi con 15 (246 ha) e Taranto con 14 (413 ha). Poi Bari con 8 terreni (65 ha), la Bat con 6 (339,5 ha) e, infine, Lecce con 4 appezzamenti (23 ettari). Dalla sua istituzione a oggi la Banca ha messo in vetrina 530 terreni, per un totale di 15.478 ettari: di questi, 8.345 ettari sono stati aggiudicati, con un incasso di 84 milioni di euro destinati a sostenere, per legge, nuovi interventi in favore dei giovani. È possibile consultare tutti i terreni su www.ismea.it/banca-delle-terre
 
 

 

Read 115 times
Share this article

About author

Redazione
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.