Stroke Unit, Splendido: “San Severo e Cerignola ancora fuori, chiedo audizione Direttore Generale Asl Foggia”

nota del consigliere regionale Lega, Joseph Splendido.

“Nonostante le nobili dichiarazioni di intenti e ad ormai cinque anni dalla delibera regionale istitutiva, il territorio della provincia di Foggia continua a scontare la totale assenza di Stroke Uniti di I livello, per cui continuano a registrarsi gravi disfunzioni nell’applicazione di protocolli dell’urgenza emergenza di intervento per l’ictus cerebrale, con inevitabili ripercussioni negative sulla salute dei pazienti.

Il sottoscritto ha, mesi or sono, presentato al riguardo una interrogazione urgente al Presidente Emiliano e all’assessore alla Salute Lopalco, ricevendone vane rassicurazioni. Infatti, tanto il presidio ospedaliero di San Severo quanto quello di Cerignola, continuano ad essere sguarniti di questo importantissimo e cruciale servizio sanitario.

Si ricorda che, in relazione al vasto territorio della provincia di Foggia, Stroke Unit di I livello (centri Spoke) dovrebbero urgentemente essere istituiti, nell’ambito di una struttura di neurologia, presso gli ospedali di I livello di San Severo e Cerignola la cui collocazione territoriale permette di coprire vaste aree (Nord e Sud del territorio provinciale) e di poter espletare i primi interventi di urgenza sull’ictus cerebrale, in stretto collegamento con il centro HUB (Stroke Unit di II livello) già operativo da anni nella s.c.o. di Neurologia del Policlinico Ospedali Riuniti di Foggia.

Come è evidente, si tratta di un intervento non più procrastinabile. E’ per questo motivo che nelle prossime ore formalizzerò la convocazione in audizione del Direttore Generale dell’Asl Foggia per capire i motivi del prolungato ritardo e se sono in atto procedure specifiche ed urgenti non più rinviabili”.

Read 55 times
Share this article

About author

Redazione
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.