Consiglio regionale Puglia: modificate le leggi in materia di governo del territorio, di accreditamento strutture sanitarie e cooperative di comunità

Approvata all'unanimità la modifica della legge regionale n.51 del 2021, all’articolo recante disposizioni in materia di governo del territorio. Con la modifica si intendono correggere gli errori di stesura occorsi in sede di presentazione dell’emendamento aggiuntivo alla legge di stabilità regionale 2022. Nel dettaglio, si intende armonizzare e rimediare le disposizioni già esistenti, dopo l’istituzione dell’area vasta “Città Metropolitana di Bari”. 

Con un emendamento aggiuntivo, approvato all’unanimità, è stata approvata una modifica alla legge regionale che disciplina in materia di autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio, all’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie pubbliche e private, con la quale si consente alle strutture pubbliche realizzate ai sensi del RR 4/2007 con il contributo del FESR, anche quelle qualificate all’ottenimento del medesimo finanziamento FESR come “strutture per l’autismo”, di farle rientrare nel relativo fabbisogno, anche se in esubero, ai fini dell’autorizzazione all’esercizio e dell’accreditamento.   
Con un altro emendamento aggiuntivo, approvato a maggioranza, è concessa l’iscrizione delle cooperative di autocostruzione nell’albo regionale delle cooperative di comunità, secondo quando previsto dall’articolo 5 della legge 23 del 2014, purchè in possesso dei requisiti prescritti dalla stessa legge per l’ammissione.

Read 82 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.