Sperlonga, grandi emozioni in gda communication

Classico appuntamento di fine stagione con Domenico Erbetta e Valerio Silvaggi a festeggiare otto anni assieme. Al via anche Bondanese e Vitulano.

Modena, 13 Dicembre 2018 – Il finale della stagione si fa sempre più vicino ed ecco che la decima edizione della Ronde di Sperlonga si prepara ad accogliere, Sabato e Domenica prossimi, oltre cento concorrenti, pronti a darsi battaglia in un incantevole scenario.

Grossa novità, la quale contribuirà ad elevare indubbiamente il livello tecnico e sportivo della sfida, sarà il primo passaggio sulla prova speciale “La Magliana” (10,00 km) che verrà affrontato nel tardo pomeriggio del Sabato, alla luce delle fanalerie supplementari.

Tre le punte schierate da GDA Communication per l'occasione con il detentore del titolo di vice campione nel Campionato Italiano WRC, tra le vetture R5, Domenico Erbetta che festeggerà, assieme al fido Valerio Silvaggi, un'occasione molto speciale.

Il sipontino sarà della partita con una Skoda Fabia R5, messa in campo dal team Colombi.

“Dove tutto iniziò” – racconta Erbetta – “perchè otto anni fa, passa veloce il tempo, proprio su questa speciale io e Valerio affrontammo la nostra prima gara assieme. Otto anni di gare ed un legame molto forte che va ben oltre l'abitacolo di una vettura da competizione. Nel 2010 eravamo presenti con una Mitsubishi Lancer, nel produzione. Sono passate tante stagioni ma il feeling che abbiamo con il casco in testa è un qualcosa che è difficile da spiegare. Conosciamo bene questa gara, ci piace tantissimo, e la più grossa incognita sarà la prima prova in notturna. Edizione bella, molto tosta, con avversari di elevato livello. Sarà una sfida molto stimolante.”

Emozioni d'altri tempi quelle che vivrà Luigi Gabriele Bondanese, alle note Alfredo Tarquinio, il quale scenderà dalla pedana di partenza con un autentico gruppo N: stiamo parlando di una Renault Clio Williams 1.8 16v, una vera derivata dalla serie.

Per il pilota di Foggia si tratterà di un debutto sul veloce e tecnico nastro d'asfalto laziale.

“Possiamo dire che corriamo con un'autentica reliquia” – racconta Tarquinio – “forse l'unica, autentica, vettura di gruppo N originale a livello nazionale. Il Rally di Sperlonga è caratterizzato dall'elevata velocità del percorso di gara, non adatto alla nostra Clio. Un particolare ringraziamento lo voglio fare allo zio Pino Erbetta che ci supporta con professionalità, senza mai trascurare il fattore umano. Per noi Sperlonga è un evento che sancisce, ogni anno, la chiusura dell'annata. Non è importante tanto il risultato. Quel che conta, davvero, è esserci.”

A completare il tridente griffato GDA Communication ci penserà, da Manfredonia, Giuseppe Vitulano, con Giovanni Guerra, alla guida di una Peugeot 106 Kit Car griffata Bluorange Team.

“Il percorso è molto bello nella parte iniziale, quella stretta” – racconta Vitulano – “ed abbiamo deciso di usare questa vettura per confrontarla con la precedente Saxo che abbiamo usato. Cercheremo di domare il nervosismo di questa piccola belva, anche in virtù dello sfortunato epilogo di due anni fa. Combatteremo, al massimo impegno. Grazie a GDA Communication.”

 

Read 137 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.