Foggia battagliero ma Catanzaro determinato.  2 a 1 e il Foggia rimane a tre punti

Termina 2 a 1 per i padroni di casa la sfida tra Catanzaro e Foggia.

Partita gradevole sul piano del gioco, a tratti ridondante sui palloni giocati a metà campo.

Un primo tempo brioso, con due squadre che si sono sfidate a viso aperto. Occasioni da entrambe le parti dove i portieri hanno fatto la differenza. All’11 è il Catanzaro che sfruttando una caduta di Germinio alla metà del campo con Di Piazza palla al piede si incunea nell’area di rigore, supera Fumagalli ma calcia alto. Al 17esimo però i padroni di casa non sbagliano, diagonale di Evacuo e Fumagalli è battuto. Il Foggia risponde ma senza creare occasioni a rete, solo gioco. Ma è il Catanzaro a insistere sotto porta rossonera, mettendo a dura prova Fumagalli, che si supera. Il Foggia entra nell’area piccola difesa da Branduani senza concludere. Sarà Curcio al 33esimo con un rigore a ristabilire il pari, steso dallo stesso estremo difensore.

La ripresa è lenta. Sul campo si vedono due squadre che si temono. Il Catanzaro vuole vincere e Carlini al volo la soddisfa, superando Fumagalli. Catanzaro 2 Foggia1. Tra un’azione e qualche fallo il Foggia rimane in dieci per l’espulsione di Anelli, ferma il pallone con una mano. In dieci i rossoneri subiscono la superiorità dei padroni di casa che da lì e fino alla fine della partita attaccano. Il Foggia si difende. Solo da calcio piazzato riesce a far assaggiare il pallone a Branduani.

Foggia ancora fermo a tre punti, in una classifica che si sta allungando e che impensierisce la compagine rossonera.

Read 74 times
Share this article

About author

Redazione

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.