Foods 2023. L’ I.C. Foscolo-Gabelli di Foggia sulla nota rivista scientifica

26 alunni dell’I.C. “FOSCOLO-GABELLI” di Foggia, grazie ai prof. Bevilacqua e Filippone del Dipartimento DAFNE di UNIFG, pubblicano un lavoro scientifico su rivista internazionale e partecipano a FOODS 2023: the 4th International Electronic Conference on Food.

Grande orgoglioper l’I.C. Foscolo-Gabelli di Foggia che vede 26 dei suoi alunni partecipare a FOODS 2023: the 4th International Electronic Conference on Food, in svolgimento dal 15 al 30 Ottobre 2023 sulla piattaforma SCIFORUM (https://sciforum.net).

A seguito della collaborazione tra l’I.C. “Foscolo-Gabelli” di Foggia e il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimenti, Risorse Naturali e Ingegneria (DAFNE) dell’Università degli Studi di Foggia, e grazie all’intuito del Prof. Antonio Bevilacqua, ordinario di Microbiologia Agraria (AGR/16) e del prof. Alfonso Filippone docente a contratto di Lingua Inglese (L-LIN/12) presso il DAFNE e docente dell’I.C. “Foscolo-Gabelli”, 26 alunni delle classi terze nell’anno 2022/2023 hanno partecipato ad un progetto di didattica orientativa finanziato dal Programma Operativo Nazionale (PON) del MIUR, all’interno del quale hanno condotto,  una vera e propria ricerca sperimentale sugli alimenti funzionali. Hanno dato vita ad uno studio sperimentale sul consumo di yogurt all’interno del mercato locale, impostando un piano sperimentale finalizzato allo svolgimento di un’analisi sensoriale sui principali brands di yogurt presenti nel nostro territorio per valutare le inclinazioni di consumatori giovani adolescenti in riferimento alle caratteristiche sensoriali di questo alimento funzionale e offrire, così, un contributo di notevole valore scientifico al mondo della ricerca nel campo della microbiologia e dell’alimentazione sostenibile.

I 26 alunni, accompagnati dai docenti del DAFNE Antonio Bevilacqua e Alfonso Filippone, e dalla Prof.ssa Emanuela Montepeloso, docente di Matematica e Scienze dell’I.C. “Foscolo-Gabelli” hanno pubblicato i risultati scientifici ottenuti sulla rivista open access Biology and Life Sciences Forum (MDPI), il cui testo scaricabile in PDF e relativa presentazione video sono disponibili al link https://sciforum.net/paper/view/15031.

“E’ stato davvero un onore per la nostra scuola”– afferma la prof.ssa Fulvia Ruggiero, Dirigente dell’Istituto “Foscolo-Gabelli” di Foggia” – “aver avuto la possibilità di collaborare in sinergia con l’Università di Foggia, e in particolare con il Laboratorio di Microbiologia Predittiva del DAFNE, e ricevere un risultato così prestigioso, di cui andiamo certamente fieri, ma che soprattutto ci conferma che questa è la strada giusta per incuriosire i nostri alunni, motivarli e soprattutto renderli consapevoli nel difficile percorso di orientamento”.

“Scuola e Università si incontrano per fare ricerca e produrre risultati concreti, un sogno che si realizza!” – prosegue il prof. Alfonso Filippone – “In un contesto in continua evoluzione, come quello che caratterizza la nostra città, bisogna ricercare strade sempre nuove per incuriosire e motivare i ragazzi, avvicinarli alla cultura e fornire loro quegli strumenti necessari a compiere scelte consapevoli e libere. Progetti come questi permettono il raggiungimento di obiettivi mai visti prima. Ragazzi di una scuola secondaria di I grado diventano veri e propri ricercatori e pubblicano un lavoro scientifico su una rivista di livello internazionale: un sogno che diventa realtà!”

“Come ricercatore – afferma Antonio Bevilacqua – e come docente dell’Università di Foggia per me è stato un onore accompagnare gli studenti dell’IC Foscolo-Gabelli in questo processo di riscoperta e avvicinamento alle STEM. Una dei capisaldi dell’azione dell’Università è la terza missione, ovvero l’insieme delle attività di trasferimento scientifico, tecnologico e culturale e di trasformazione produttiva delle conoscenzeattraverso processi di interazione diretta dell’Università con il territorio. In questo alveo, lo sviluppo delle competenze trasversali ed il potenziamento del pensiero critico degli studenti attraverso le attività laboratoriali rappresenta una via virtuosa per la crescita dei cittadini di domani. In prospettiva mi piace immaginare percorsi di avvicinamento alle STEM, nel mio caso alla Microbiologia degli Alimenti, per veicolare corrette prassi nella vita quotidiana”.

“Per noi docenti, lavorare in questo modo nuovo, aperto, flessibile e rispondente alle esigenze degli studenti è motivo di grande stimolo” – conclude la Prof.ssa Montepeloso – “non è da tutti poter pubblicare un lavoro scientifico all’età di 13 anni, e mi riempie di orgoglio sapere che i nostri ragazzi ce l’hanno fatta e che al loro grande sacrificio è stato dato il merito che loro spettava. Felice che la “Foscolo-Gabelli” e l’Università di Foggia abbiano reso possibile tutto ciò”.

Read 559 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.