Redazione

Redazione

Prosegue in Puglia l'azione vaccinale per la quarta dose agli aventi diritto. Tutte le informazioni sono disponibili attraverso il portale www.lapugliativaccina.it.

La somministrazione può avvenire almeno quattro mesi dopo la prima dose di richiamo ("terza dose") o, in caso di infezione successiva al richiamo, la data del primo test positivo. È possibile ricevere il secondo richiamo anche presentandosi senza prenotazione in una delle sedi vaccinali pugliesi, nelle giornate e negli orari indicati in calendario su: http://rpu.gl/SediVaccinaliPuglia

Si può ricevere il vaccino anche nelle farmacie, dai medici di medicina generale e anche nei centri specialistici di cura per le persone con fragilità.

Nel frattempo la Regione Puglia, per provincia, comunica lo stato attuale dei vaccini effettuati al 23 settembre 2022.

FOGGIA

In provincia di Foggia, dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID, sono state somministrate 1.400.492 dosi di cui 520.935 prime dosi, 501.289 seconde dosi, 359.271 terze dosi, 18.997 quarte dosi alle persone estremamente vulnerabili. Sono 304.463 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 11.961 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso i Punti Vaccinali del territorio”.

BARI

Nell’ultima settimana si sono vaccinati più di mille residenti (1.051) di Bari e provincia, portando il totale della campagna vaccinale anti-Covid a 3 milioni e 104.477 vaccini somministrati, di cui 1 milione e 123.400 prime dosi, 1 milione e 88.263 seconde e 832.392 terze, mentre le quarte dosi hanno superato la soglia delle 60mila somministrazioni (60.422). In crescita le richieste del vaccino nella formulazione bivalente, con quasi mille dosi (973) somministrate sinora e una percentuale del 79% sulle erogazioni totali degli ultimi sette giorni. Ferme restando le buonissime coperture raggiunte per il ciclo primario (94% tra gli over 12) e la terza dose (80,1%), si registra una certa crescita anche per la protezione con quarta dose o “secondo booster”. Nella fascia dai 60 anni in poi, infatti, il 18,6% della popolazione target ha ricevuto la quarta vaccinazione, in modo particolare gli ultraottantenni già protetti per circa un terzo (33,5%).

LECCE

Prosegue la campagna vaccinale in ASL Lecce: sono 1.817.476 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 650.399 prime dosi, 658.247 seconde dosi (incluse monodose), 484.162 terze dosi e 24.668 quarte dosi.

BAT

Nella provincia BAT il 90 per cento della popolazione over 5 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino (331.116 cittadini) mentre in 320.802, pari all’87 per cento degli aventi diritto, ha ricevuto anche la seconda dose. Il 64 per cento della popolazione ha ricevuto anche la terza dose: la percentuale equivale a 237.992 cittadini. In totale sono 901.703 le dosi somministrate, comprensive anche di 11.793 cittadini i quali hanno ricevuto la quarta dose. Le città con la più elevata percentuale di dosi di richiamo effettuate sono Trani con il 67%, Barletta con il 66% e sia Canosa di Puglia che Bisceglie con il 65%. Seguono Andria e Margherita di Savoia con il 63%, San Ferdinando di Puglia con il 62% e Trinitapoli con il 61%. Chiudono Minervino Murge con il 58% e Spinazzola al 57% di dosi di richiamo eseguite.

TARANTO 

La campagna vaccinale anti-Covid in Asl Taranto negli ultimi sette giorni ha registrato un totale di 379 dosi somministrate. Il dato comprende 16 prime dosi, 5 seconde dosi, 48 richiami e 310 quarte dosi. Nello specifico della distribuzione territoriale, sono state somministrate 128 dosi presso l’hub di Taranto al PalaRicciardi, 10 a Ginosa, 16 a Grottaglie, 27 a Manduria, 25 a Martina Franca, 60 a Massafra. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 51 dosi nei propri ambulatori e 10 dosi a domicilio. Nel totale rientrano anche 8 dosi somministrate in altre strutture sanitarie e 44 nelle farmacie aderenti al servizio.

La violenza sulle donne è un fenomeno sommerso e di cui, normalmente, nei contesti educativi e di socializzazione se ne parla poco. Ad oggi è un fenomeno trasversale perché non conosce limiti d’età, di paese, di professione e di classe sociale"

Lo dichiara Filippo Carnevale, Presidente Rotary Club Lucera, che prosegue: "E' una vera e propria piaga sociale perché può causare gravissimi danni alla salute psicofisica delle donne e dei minori che ne assistono. Tanto che a preoccupare gli esperti è la cosiddetta violenza assistita

Noi del Rotary Club di Lucera vogliamo aumentare l'attenzione sul fenomeno e per questo abbiamo deciso di realizzare un evento di sensibilizzazione con un ospite d'eccezione, una persona sensibile a questi temi come l'attrice Maria Grazia Cucinotta, che sarà ospite del nostro evento e per l'occasione parlerà anche del suo libro “Vite Senza Paura”. 

L’intero ricavato della serata sarà devoluto interamente a favore dell'associazione “vite senza paure onlus” di cui Maria Grazia Cucinotta è presidente.

L'evento si terrà domenica 25 settembre alle ore 20,30 presso il teatro Garibaldi di Lucera.

All'iniziativa parteciperanno anche associazioni del territorio, come il Cav (centro antiviolenza) di Foggia e Lucera”.

nota dell'Ufficio Stampa Policlinico Riuniti Foggia.

Si informa che il numero dei pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia aggiornato al 23 settembre 2022 e differenziato per reparto, età e genere è il seguente:

• Malattie Infettive: 11
• Pneumologia: 0
• Rianimazione: 1
• Malattie Infettive indirizzo Chirurgico: 0
• Malattie Infettive indirizzo Ostetrico e Ginecologico: 1
• Malattie Infettive indirizzo Pediatrico: 0
 

Totale: 13
- cui età media 72 anni - 69% M - 31% F

Altro dato rilevante sono i positivi presenti all'interno del Policlinico:

  • Medicina d'Urgenza - OBI CoVid: 0

Qui l'ultimo report del 15 settembre 2022

Una raccolta di icone in esposizione nella Green Cave a Monte Sant’Angelo dal 24 settembre all’8 ottobre 2022.

Sabato 24 settembre 2022, alle 18.30, apre la mostra di icone di Maria Cristina Piccirillo intitolata “Finestra sull’invisibile”. La mostra resterà aperta fino al giorno 8 ottobre e sarà visitabile mattina e pomeriggio nella Green Cave, centro culturale di Legambiente, in via Garibaldi 27 a Monte Sant’Angelo.

Maria Cristina Piccirillo nasce a San Gallo -Svizzera- nel 1969. Si diploma presso il Liceo Artistico Statale di Benevento; consegue studi di architettura presso la Federico II di Napoli e successivamente studi teologici a Benevento. Si appassiona all'arte iconografica e conseguentemente a formarsi presso l'abbazia di Santa Maria di Pulsano a Monte Sant'Angelo. Approfondirà tale arte con l'iconologo e maestro Alfonso Caccese, con il quale successivamente ha tenuto conferenze e mostre a Lucera, Termoli, Benevento e San Salvatore Telesino e San Vitaliano a Caserta. Tra le mostre più importanti oltre quelle elencate pocanzi, ci sono quelle a Polignano, Benevento presso la sede della provincia, a Caserta, a Roma in via Margutta, Dugenta-BN-, Cusano Mutri.

Le sue opere fanno parte di collezioni private in Italia e all'estero - Libano e Malta -, mentre in Italia e più precisamente a Novara si trova il trittico Assunzione della Vergine, il Figlio stolto e San Charbel. A Dugenta -BN- si trova il ciclo della Misericordia, i volti dei Santi Pietro e Andrea e Giovanni e Giacomo, Santa Maria de flumine. Nella Cappella del SSmo Sacramento presso convento dei cappuccini a Benevento si trova un San Giuseppe con Emmanuele.

Hanno scritto su di lei: Abaut Art Online, articolo sulla relazione che intercorre fra l'arte e la Sindone; il libro “Via Sindonis, la Passione di Cristo documentata dal Sacro Lino” in collaborazione con la dottoressa Emanuela Marinelli, sindonologa di fama mondiale, e don Domenico Repice: nel suddetto sono presenti il disegno della VII stazione e un estratto di un suo articolo.

Sono, inoltre, presenti articoli sulle riviste Ottopagine e il Sannio.

Ultimi due appuntamenti per i concerti all’alba di Gargano Musica. Le note di Carmine Padula e dell’Ensemble Suoni del Sud risuoneranno a Vieste il 25 settembre e il 29 settembre a Monte Sant’Angelo, città candidata a Capitale della Cultura 2023.

INGRESSO LIBERO

I due concerti gratuiti hanno come protagonista il compositore e pianista Carmine Padula, autore di colonne sonore molto popolari come quella per la fiction, record di ascolti, Braccialetti rossi. Il programma delle esibizioni prevede musiche tratte dai suoi più importanti lavori per la televisione.

L’ensemble Suoni del Sud che accompagnerà Padula è composto da: Gianni Cuciniello (violoncello), Orazio Sarcina (violino) e Pasquale Rinaldi (flauto).

I due eventi si inseriscono in un piano di condivisione e sinergie che vede protagonisti il Teatro Pubblico Pugliese e l’Ente Parco nazionale del Gargano per la valorizzazione di un territorio già patrimonio dell’Unesco con il suo bosco di faggete vetuste.

Programma

25 SETTEMBRE ORE 6

Piazzetta del Bacio
Gargano Musica
Carmine Padula & Ensemble Suono del Sud

29 SETTEMBRE ORE 6

Largo Tomba di Rotari
Gargano Musica
Carmine Padula & Ensemble Suono del Sud

 

Giunta alla quarta edizione la manifestazione targata Confcommercio Foggia e CIV cittadini.

La quarta edizione del San Severo Beer&Food Festival è ormai alle porte. La manifestazione avrà inizio il 30 settembre e avrà i suoi giorni chiave durante i giorni di sabato primo ottobre e domenica 2 ottobre.

Gli eventi sono stati organizzati da Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia e i sette CIV (centri integrati di via) con il patrocinio del Comune di San Severo.

Obiettivo centrale del Festival è lanciare un messaggio sull’importanza del commercio per le città. Le attività commerciali, infatti, animano i luoghi urbani, li rendono sicuri e possono fare da leva all’attrattività anche turistica. Per l’occasione, gli operatori commerciali della città di Andrea Pazienza prevedono anche l’arrivo di un pubblico dal territorio limitrofo.

“ViviAmolecittà è uno degli hashtag che la Confcommercio ha lanciato negli anni scorsi ed è importante che questo messaggio venga recepito con forza non solo dai cittadini, ma soprattutto dagli operatori commerciali e dalle amministrazioni locali. Il tema dell’integrazione tra pianificazione urbanistica e programmazione commerciale deve diventare centrale nelle nostre agende.

La manifestazione che si svolgerà a San Severo ha anche questo di buono: porta questo tipo di messaggio e cioè che l’integrazione tra commercio e città è fondamentale per lo sviluppo di quest’ultima. Infine, plaudo alla grande capacità dei nostri operatori commerciali di riunirsi, di fare squadra per questo progetto di animazione territoriale”, ha dichiarato il presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia, Damiano Gelsomino.

“Beer&Food Festival è una vera e propria festa che ha l’obiettivo di valorizzare non solo l’impegno degli imprenditori della città, ma di valorizzare la stessa San Severo. Il commercio è una leva per rendere attraente un luogo, per riunire anche chi non vive in città. Voglio ringraziare tutti i colleghi che si sono spesi in questi mesi per la realizzazione di questo festival che è giunto alla quarta edizione. Un traguardo importante che è il giusto riconoscimento alla capacità dei nostri imprenditori di mettersi insieme” – ha dichiarato Raffaele Mazzeo, presidente Confcommercio per la città di San Severo.

IL PROGRAMMA

Sono diverse le vie individuate per il San Severo Beer&Food Festival.

Via Tiberio Solis sarà la via degli stand dei produttori agroalimentari ed enogastronomici. Anche quest’anno particolare attenzione è stata data alla birra, bevanda per eccellenza per le serate in compagnia. Su corso Garibaldi sono previsti, invece, i food truck per le aziende di street food.

Si passa al divertimento in piazza Allegato con il calcio balilla vivente e con il simulatore di auto da formula Uno, ma vi è spazio anche per gli show cooking per tutti colore che amano il buon cibo.

Musica, invece, in largo Carmine dove è prevista la presenza di un palco per spettacoli e concerti musicali.

I bambini avranno invece il loro divertimento con gonfiabili e mascotte in Piazza Municipio e Piazza della Repubblica.

Una suggestiva ruota panoramica, infine, farà sognare i visitatori in Corso Garibaldi.

 Il programma completo è consultabile sulla pagina Facebook @sanseverobeer&foodfestival

Grande emozione e gioia per l’I.C. Foscolo-Gabelli di Foggia che riceve da Cambridge University Press & Assessment la nomination al prestigioso premio “Cambridge Italian Preparation Centres Awards 2022” e si riconferma vera eccellenza nel nostro territorio anche per l’insegnamento della Lingua Inglese.

Questa candidatura è un riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto nel corso dell’anno e della collaborazione con l’Università di Cambridge, Cambridge University Press & Assessment, che confidiamo possa proseguire proficuamente” – cita Nick Beer, Italy Director di Cambridge University Press & Assessment Italia nella lettera ufficiale con la quale è stata conferita la nomination presentata all’intera Comunità Educante in Movimento della Foscolo-Gabelli lo scorso 13 Settembre durante la Cerimonia di Consegna degli Attestati relativi alle Certificazioni Cambridge conseguite da circa 170 candidati, tra interni ed esterni all’Istituto.

Sono emozionata, davvero tanto emozionata” -  le parole della Dirigente Scolastica prof.ssa Fulvia Ruggiero – “un riconoscimento di questo tipo ci da la conferma che questa è la strada giusta per poter offrire ai nostri alunni il meglio che meritano per poter potenziare le loro competenze, scoprire le loro inclinazioni e valorizzare i loro talenti. Non mi piace parlare di numeri, bensì di qualità, ma questa volta l’aspetto numerico si fonde con la qualità. 170 candidati, tra interni ed esterni al nostro Istituto hanno conseguito le Certificazioni Cambridge con risultati eccellenti, ed in taluni casi anche superiori rispetto al livello per cui era stato conseguito l’esame. Sono le nostre ragazze e i nostri ragazzi il motivo per cui con passione e impegno svolgiamo il nostro lavoro e ciò che più mi ha colpito durante la Cerimonia è stato guardare nei loro occhi il fuoco dell’entusiasmo, del desiderio di crescere, di imparare, di inseguire i propri sogni. E’ stata davvero una fortissima emozione e mi commuove ripensare a quel momento, che non è per noi punto di arrivo ma costante punto di partenza”.

Cambridge Assessment ha nuovamente conferito alla Scuola, anche per il prossimo anno scolastico, il Certificato annuale “Preparation Centre” e il logo “We prepare for Cambridge English Qualifications” per l’attivazione dei corsi Young Leraners (Starters, Movers and Flyers), KEY(A2), PET(B2), FIRST(B2) sia per alunni interni ma anche alunni esterni all’istituto di tutte le fasce d’età compresi adulti e docenti che intendono formarsi, potenziare e certificare le proprie competenze linguistiche.

Quest’anno attiveremo il primo corso FIRST” – commenta il prof. Alfonso Filippone, referente e preparatore Cambridge della Scuola e docente a contratto per gli insegnamenti di Lingua Inglese e Inglese Scientifico presso l’Università degli Studi di Foggia – “e questo grazie agli ex alunni che scelgono di continuare il percorso qui da noi. Il bello di lavorare con i ragazzi, che sono il motore di tutto, è la possibilità di crescere insieme, rendere quel delicato rapporto insegnamento/apprendimento una possibilità di confronto, crescita reciproca, finalizzata a far accrescere il gusto del sapere, e imparare non per ottenere un voto ma per crescere e migliorarsi come persone, formarsi come nuovi cittadini del domani. Foggia è anche questo, e riconoscimenti di tale entità non posso fare altro che darci la giusta carica a continuare in questa direzione”.

E una scuola che si innova è una scuola che si forma costantemente” – asserisce la prof.ssa Antonella Sticovich, referente del Dipartimento di Lingue – “e l’obiettivo dell’intero Dipartimento di Lingue, che rappresento, è proprio quello di fare della formazione continua per gli insegnanti una prerogativa del nostro agire didattico. Applicare la metodologia Cambridge anche all’interno delle lezioni curriculari e offrire una formazione linguistica stimolante e di qualità, è ciò che il nostro Dipartimento offre agli studenti e che intende continuare a offrire per far si che una efficace comunicazione linguistica possa essere una competenza alla portata di tutti, da potenziare e accrescere negli specifici corsi pomeridiani”.

Sono tanti gli studenti esterni che stanno contattando la nostra scuola per frequentare i Corsi Cambridge” – conclude la Vicaria prof.ssa Michela Di Pumpo – “ma ciò che ci fa piacere è vedere l’interesse di molti adulti, genitori e anche docenti a frequentare questi percorsi. E’ davvero un orgoglio per noi tutto ciò e continueremo a lavorare per il bene dei nostri alunni, delle famiglie e dell’intero territorio in cui viviamo”.

Il raggiungimento di traguardi così importanti per la città di Foggia ci lasciano guardare in positivo per il futuro della nostra terra, che conserva in sé una bellezza di grande autenticità.

La comunità educante della Scuola DADA Foscolo-Gabelli di Foggia.

 

Una grande e colorata sfilata, sul lungomare Europa a Vieste, in provincia di Foggia, ha dato formalmente il via al 7° Raduno Nazionale Estivo della Protezione Civile, che si svolge a Pugnochiuso, sul Gargano, dal 21 al 24 settembre.

Circa 400 volontari, con le loro delegazioni regionali provenienti da Abruzzo, Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Umbria, Piemonte e Veneto, hanno marciato fino ai giardini di Marina Piccola, sempre a Vieste, dove c’è stato il saluto delle autorità.

“Questa della protezione civile - ha detto il presidente della Regione Puglia - è un'unica grande comunità che rappresenta l'Italia ed è un simbolo di efficienza di generosità e di altruismo come ce ne sono pochi nel nostro paese”.

Il presidente del Comitato Regionale Pugliese per la Protezione Civile ha tracciato un bilancio della attività svolta nell’ultimo anno e mezzo: “In questi mesi di lavoro abbiamo rafforzato e potenziato la cooperazione con l'Albania, investito sulla sensibilizzazione verso i giovani e le scuole, implementato il progetto Sinapsi per la realizzazione di una piattaforma unica dei piani comunali di Protezione Civile, dato vita ai "Presidi logistici operativi territoriali" con le prime sedi già inaugurate e cosi via”.

L’ultimo Raduno Nazionale si era svolto a Monopoli nel 2019.

“Riprendiamo dopo due anni terribili a causa della pandemia - ha detto il Dirigente della Protezione Civile della Puglia Nicola Lopane - questo evento contribuisce a riconoscere il valore del volontariato e del sistema della Protezione Civile e ci ritroviamo qui a Vieste con lo stesso spirito con cui si aprì il primo raduno”.

Alla giornata inaugurale hanno preso parte, tra gli altri, anche il coordinatore provinciale dei volontari di Foggia Matteo Perillo, i sindaci di Vieste e altri comuni del territorio.

Offrire un supporto ai Comuni del territorio attraverso un’attività di formazione legata ai temi più rilevanti che incrociano l’attività della Pubblica Amministrazione.

È la finalità del fitto calendario del programma formativo, organizzato dalla Provincia di Foggia e rivolto ad amministratori, funzionari, dipendenti e dirigenti dei 61 Comuni della Capitanata, partito ieri e che proseguirà sino al 13 dicembre.

“Un percorso costruito in collaborazione con la ‘Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana’, a cui la Provincia ha aderito divenendo contestualmente Accademia della Pubblica Amministrazione – spiega il presidente dell’Ente di Palazzo Dogana, Nicola Gatta –. Un’iniziativa che intende rafforzare il ruolo della Provinciale quale Ente di Area Vasta e Casa dei Comuni, oltre a mettere in campo un processo di formazione, praticato in una logica di ‘sistema’ e di integrazione territoriale, fondamentale per le sfide che attendono le Amministrazioni comunali e, più generale, gli Enti locali: da quelle del PNRR a quelle per la trasparenza, la legalità e l’anticorruzione”.

Le attività formative, il cui costo graverà interamente sulla Provincia di Foggia, intendono dunque favorire quei processi di cambiamento della Pubblica Amministrazione che, oggi più che mai, non possono che passare dalla conoscenza e dalla competenza.

“Nell’ambito di questa iniziativa, che si svilupperà attraverso incontri, seminari e giornate formative, i Comuni potranno formulare specifiche proposte nei confronti delle quali focalizzare le attività – evidenzia Nicola Gatta – con l’obiettivo di allargare il perimetro del lavoro, rendendolo sempre più ampio e sempre più capillare e preciso, rilanciando così il ruolo e la funzione decisivi svolti dagli Enti locali e dal loro personale per lo sviluppo del territorio”.

Sono stati due giorni intensi e coinvolgenti quelli del convegno nazionale “Maxiemergenze: Scienza e realtà”, che ha visto la Capitanata protagonista di un evento unico nel suo genere, organizzato dalla Centrale Operativa 118 di Foggia-Capitanata e dal suo responsabile scientifico, Dott. Stefano Colelli.

Al convegno hanno partecipato il Commissario Straordinario Dott. Giuseppe Pasqualone, il Direttore Amministrativo Dott.ssa Elisabetta Esposito e il Direttore Sanitario del “Policlinico Foggia” Dott. Leonardo Miscio.

L’evento è culminato con una imponente simulazione di maxiemergenza conseguente ad attacco da agenti chimici, che ha avuto luogo questa mattina presso lo spazio antistante l'elipista del DEU del “Policlinico Foggia”.

Centosessanta i partecipanti al modulo formativo per fronteggiare sia le maxiemergenze legate a fenomeni naturali sempre più frequenti, come pandemie, alluvioni o incendi, sia incidenti ferroviari, stradali o aerei, ma anche a maxiemergenze di attualissima portata quali, appunto, le NBCR, ovvero attacchi da armi nucleari, biologiche, chimiche e radiologiche.

Con il coinvolgimento di numerosi operatori sanitari, è stato simulato un attacco da agenti chimici e sono state messe in campo le azioni previste, come la perimetrazione della zona colpita, l’allertamento del sistema per evento maggiore/calamità con l’intervento delle squadre tecniche speciali dei Vigili del Fuoco, il triage, l’assistenza dei feriti e l’evacuazione.  Anche un elicottero dell’elisoccorso è giunto sul luogo della simulazione.

Grande soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dal Dott. Stefano Colelli, Direttore della Struttura Complessa di Centrale Operativa 118 del “Policlinico Foggia”, che ha dichiarato: “Ho potuto constatare grande interesse e desiderio di collaborare per un progetto comune da parte della Sanità, delle Forze dell'Ordine, dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile. Questi mondi oggi si sono incontrati per un confronto diretto e costruttivo. Questo evidenzia la necessità di avere maggiori momenti di riflessione su tali tematiche per rendere gli interventi sempre più efficaci”.

Il Responsabile della Centrale Operativa 118 di Foggia-Capitanata ha, quindi, ringraziato per la preziosa collaborazione l’ASL FG nelle persone del Commissario Straordinario Dott. Antonio Nigri e il Coordinatore Territoriale 118 Dott. Carlo Palumbo, la Sanitaservice ASL FG, la Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia, la Polizia Locale, i Vigili Urbani, tutte le Associazioni di Volontariato intervenute, l’Associazione “Cuore d’Angelo” e la postazione 118 di Stornara.

L’evento ha evidenziato come il 118 sia un insostituibile fulcro in caso di eventi emergenziali e come la Struttura del Servizio Urgenza ed Emergenza Medica abbia un ruolo delicatissimo nel ricevere l’allarme, valutare gli avvenimenti in corso, dimensionare l’evento e inviare i soccorsi in modo ragionato e modulato, interfacciandosi con mezzi di soccorso, ma anche con le Forze dell’Ordine.

L’attivazione del piano di maxi-emergenza in un evento catastrofico è basilare in quanto mette a disposizione, in un arco di tempo relativamente breve, mezzi e personale altamente qualificato ed addestrato, finalizzato ad una limitazione dei danni, ma soprattutto a salvare molte vite umane. Ed è proprio da qui che è originata l’idea del Dott. Colelli per un incontro utile a riunire tutti i soggetti che lavorano nelle Centrali Operative 118 o in emergenza sanitaria territoriale, la cui preparazione ed  aggiornamento risultano indispensabili nell’affrontare situazioni emergenziali di elevata gravità e complessità.

Apprezzamento è stato espresso anche dai partecipanti al convegno che hanno ringraziato il Dott. Stefano Colelli, il Dott. Raffaele Castellano, Dirigente medico della Centrale Operativa 118 di Foggia e i medici e i professionisti impegnati nell’ambito dell’emergenza/urgenza che si sono alternati durante i due giorni.

Pagina 1 di 643
Settembre 24, 2022 50

Violenza sulle donne, a Lucera Maria Grazia Cucinotta…

in Notizie Capitanata by Redazione
“La violenza sulle donne è un fenomeno sommerso e di cui, normalmente, nei contesti educativi e di socializzazione se ne parla…
Settembre 24, 2022 61

Una “Finestra sull’invisibile” icone in mostra di Maria…

in Attualità by Redazione
Una raccolta di icone in esposizione nella Green Cave a Monte Sant’Angelo dal 24 settembre all’8 ottobre 2022. Sabato 24…
Settembre 23, 2022 49

Regione Puglia. Vaccini, l’aggiornamento al 23 settembre…

in Notizie Capitanata by Redazione
Prosegue in Puglia l'azione vaccinale per la quarta dose agli aventi diritto. Tutte le informazioni sono disponibili attraverso…
Settembre 23, 2022 47

CoVid-19. Policlinico Riuniti Foggia. Report aggiornato…

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
nota dell'Ufficio Stampa Policlinico Riuniti Foggia. Si informa che il numero dei pazienti Covid-19 ricoverati presso il…
Settembre 23, 2022 81

“Concerti all’Alba”, a Vieste e Monte Sant’Angelo per…

in Attualità by Redazione
Ultimi due appuntamenti per i concerti all’alba di Gargano Musica. Le note di Carmine Padula e dell’Ensemble Suoni del Sud…
Settembre 23, 2022 46

“Beer&Food Festival” anima San Severo

in Attualità by Redazione
Giunta alla quarta edizione la manifestazione targata Confcommercio Foggia e CIV cittadini. La quarta edizione del San Severo…
Settembre 23, 2022 41

Foggia. All’I.C. Foscolo-Gabelli il Cambridge Italian…

in Attualità by Redazione
Grande emozione e gioia per l’I.C. Foscolo-Gabelli di Foggia che riceve da Cambridge University Press & Assessment la nomination…
Settembre 23, 2022 42

Vieste, al via il 7° Raduno nazionale estivo della …

in Attualità by Redazione
Una grande e colorata sfilata, sul lungomare Europa a Vieste, in provincia di Foggia, ha dato formalmente il via al 7° Raduno…
Palazzo Dogana
Settembre 22, 2022 42

Formazione Pubblica Amministrazione. Ci sono corsi all'Ente…

in Attualità by Redazione
Offrire un supporto ai Comuni del territorio attraverso un’attività di formazione legata ai temi più rilevanti che incrociano…
Settembre 22, 2022 58

Con “Maxiemergenze: Scienza e Realtà”, ai Riuniti di Foggia…

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
Sono stati due giorni intensi e coinvolgenti quelli del convegno nazionale “Maxiemergenze: Scienza e realtà”, che ha visto la…
Set 22, 2022 40

Alla Questura di Firenze c'è un dirigente già del foggiano

in Notizie Capitanata by Redazione
Avvicendamenti dei vertici di via Zara, a Firenze: Giuseppe Solimene diventa Direttore…
Set 22, 2022 41

Luca Maggio: “Famiglie oltre la soglia di povertà, urgono interventi…

in Politica by Enzo P.
“Il caro-bollette, l’inflazione, gli aumenti esorbitanti dei costi delle materie prime,…
Set 21, 2022 89

A Foggia oltre al Gino Lisa anche un parcheggio low-cost. È l’Aeropark

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
Non solo l’avvio dei voli dall’aeroporto civile di Foggia. Gino Lisa, ora anche un…
immagine d'archivio
Set 21, 2022 82

Donna 28enne a San Severo maltrattata e segregata in casa. Denuncia ex…

in Notizie Capitanata by Redazione
Una donna di 28anni, dopo maltrattamenti ed esser stata rinchiusa con la forza in casa,…
Set 21, 2022 52

Non c’è pace per il canile di Foggia. Rubati cibo ai cani

in Notizie Capitanata by Redazione
Dopo il marzo scorso, anche questa volta il canile municipale di Foggia è stato…
immagine d'archivio
Set 21, 2022 66

San Severo, “bivio della morte”, ancora sangue sulle strade. Morta una donna

in Notizie Capitanata by Redazione
Ancora sangue sulle strade di Capitanata. E sempre nell’area sanseverese. Questa volta…
Set 21, 2022 141

La cinghia di distribuzione e le sue funzioni. Problemi comuni con le cinghie…

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
Qualunque automobilista esperto che usi l'espressione "rottura della cinghia di…
Set 21, 2022 63

A Carapelle un polo integrato per l'infanzia

in Notizie Capitanata by Redazione
La presentazione il 22 settembre nell'auditorium della cittadina dei Cinque Reali Siti…
Set 21, 2022 57

“Polmoni Blu” del mare. Il nuovo spot promozionale della Guardia Costiera per…

in Cronaca Gargano e Capitanata by Redazione
Le Aree Marine Protette sono tesori inestimabili che si estendono per circa 700 km lungo…
Set 21, 2022 54

Con Smart Academy in Puglia alla scoperta delle professioni

in Attualità by Redazione
Domenico Colucci, Mariarita Costanza, Maria De Luca, Euclide Della Vista, Raffaella…
Set 21, 2022 55

Policlinico Riuniti Foggia. Al Punto Nascita registrato incremento di natalità

in Attualità by Redazione
In tempi di contrazione delle nascite generalizzato e di difficoltà economico sociali…

FABS2022 long animate

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.