ESCLUSIVA. RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano”, è cambiato il Commissario. Lo sapevate?

Forse non tutti sanno che dal 10 agosto 2020 alla RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano” che ha servizio in house la cooperativa sociale “Sanitaria Service", con sede a Monte Sant’Angelo, ha cambiato Commissario Straordinario. È andato a casa il dott. Francesco Bevere e al suo posto è subentrata la dott.ssa Maria Mariani, originaria della Basilicata, in servizio all'UOC Gestione Centri Accreditati, Gestione CEA / ASP, dell'ASL Potenza.

Un cambio improvviso, di quelli “estivi”, che parrebbero passar sottotono alle cronache mediatiche. E, di fatto, è stato così, giacché nessun organo di stampa l’ha riportato.

Ma cosa ha di “straordinario” un cambio di Commissario Straordinario?

C’è dello straordinario!

La cronaca ha scritto tanto sulla RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano” e la “Sanitaria Service”, in particolare sulla chiusura per interdittiva antimafia.  Dapprima con provvedimento n. 7764 del 9 marzo 2016 nei confronti della società cooperativa sociale “Sanitaria Service”, poi con nota del 21 novembre 2017, sempre la Prefettura di Foggia, ha disposto la “straordinaria e temporanea gestione” nei confronti della cooperativa suddetta, con “contestuale sospensione dell'esercizio dei poteri di disposizione e gestione dei titolari della società stessa” e ponendo al suo vertice per la gestione il dott. Francesco Bevere, direttore generale dell'Agenas, con compenso annuo lordo pari a € 11.170,75 più una maggiorazione pari al 30% del compenso base, per un totale di € 14.521,98 annui (come scritto in calce nel Decreto Prefettizio). Notizia ripresa e confermata l’8 dicembre 2017, Festa dell’Immacolata, dove la RSSA Santa Maria di Pulsano, gestita dalla Cooperativa Sociale Sanitaria Service, è stata commissariata, così sospendendo i titolari della società stessa dall’esercizio dei poteri di disposizione e gestione, fino a quando – come anzitempo scritto dall’ANAC - nella veste dell’allora Presidente dott. Raffaele Cantone, ha più volte posto in primo piano, con la nota n° 90626 del 12 luglio 2017, condividendo “l’urgente necessità, nel caso di specie, di assicurare la prosecuzione o il completamento dell'esecuzione dell'accordo contrattuale tra la RSSA “Villa Santa Maria di Pulsano”, gestita dalla società “SANITARIA SERVICE”, e la ASL di Foggia, mediante l’adozione della misura di gestione commissariale di cui all'art. 32, commi 2 bis e 10 del d.l.90/2014, fino alla tempestiva individuazione da parte dell'Azienda Sanitaria Locale di ulteriori strutture assistenziali per la sistemazione dei pazienti”.

Da testimonianze raccolte in loco, parrebbe che son tre mesi che i dipendenti non ricevono lo stipendio, mentre sia ASL sia ospiti pagano regolarmente. Sarà vero? Esiste questa presunta insolvenza? A cosa è dovuta? Domande che attendono risposte a beneficio di chi lavora all'interno della struttura.

Detto ciò, a distanza di tre anni il dott. Bevere va a casa, decisione assunta dall’alto, presumibilmente dall'ANAC e dal Ministero della Salute che decidono le nomine e poi il Prefetto rende esecutivo il decreto.

Di atti scritti nei rispetti web site non ve ne sono: in ANAC, al Ministero e in Prefettura, non c’è nulla in rete. La nomina c’è stata ed è in essere.

Senza entrare troppo nel merito, anche per assenza di documenti che la redazione vorrebbe leggere per diritto di cronaca e conoscenza di gestione di aziende convenzionate con l’ASL, perciò compartecipate con la Pubblica Amministrazione, la domanda che si pone al dott. Bevere, all’ANAC, al Ministro Speranza, al sig. Prefetto di Foggia, dott. Raffaele Grassi, è:

Perché è stato sostituito il Commissario Straordinario?

Il dott. Francesco Bevere perché è stato sollevato dall’incarico? Forse per un passaggio di mansioni presso altro ente? Né sul suo web site, sempre aggiornato sulle nomine, né su quello della RSSA che è inesistente, non c’è scritto nulla, oltre quelli già menzionati.

Si attendono risposte e conferme dalle Istituzioni predette, con documenti annessi, e una replica del dott. Bevere per conoscenza dei fatti e corretta informazione, che saremo lieti di pubblicare.

La chiarezza ha sempre ripagato la verità.

©newsGargano All rights reserved

Read 817 times
Share this article

About author

Redazione
Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.