Monte Sant'Angelo. "A scuola i ragazzi sono sicuri?" Se lo chiede il Movimento24agosto-Equità Territoriale

«Auguriamo una pronta guarigione ai nostri concittadini.
Apprendiamo dai giornali che a Monte Sant’Angelo ci sono 20 nuovi casi di Coronavirus.
È certo che i Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
Se questo accade nelle sedi sanitarie, nelle famiglie di Monte Sant'Angelo i tanti genitori sono preoccupati per i loro figli in età scolare.
Domani, mercoledì, i ragazzi andranno nelle proprie aule scolastiche, ma nessuno conosce i rischi dovuti a possibili contagi.
Chi deve verificare la sicurezza dei ragazzi e portare la serenità nelle famiglie ha l'obbligo di farlo.
Quando?
Nessuno vuole alimentare paura e diffidenza tra i cittadini, meno che mai la "caccia agli untori", ma i rappresentanti istituzionali devono informare la comunità e attivare tutte le procedure preventive.
Ci ripetiamo e chiediamo una dichiarazione pubblica del Sindaco e dei Dirigenti Scolastici. Una semplice dichiarazione, che faccia conoscere se la Scuola stia osservando tutte le misure di sicurezza anti Covid previste dalle Linee Guida ministeriali.
È questo il tempo di vigilare, per tutelare la salute pubblica.
È questo il tempo di proteggere i nostri ragazzi e la nostra Comunità.
Il silenzio può uccidere».

Movimento24agostoEquitàTerritoriale

Read 518 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.