FONDAZIONE, PAZIENTI E ASSOCIAZIONI INSIEME PER MIGLIORARE QUALITÀ SERVIZI

Sabato 22, alle ore 16:00, presso la sala convegni del Presidio “Gli Angeli di Padre Pio” della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus, la Direzione Generale dell’Ente, detta Esecutiva, incontrerà tutti gli assistiti e i loro familiari o caregiver Partecipazione attiva e condivisione. Saranno queste le parole d’ordine alla base del nuovo organismo che parteciperà alle scelte organizzative ed erogative nelle strutture di riabilitazione. La fondazione Centri Padre Pio Onlus segna un altro passo, decisivo, nel percorso di assistenza ad una delicata fascia di utenti. Garantire la qualità dei servizi in ogni fase è una priorità delle strutture di eccellenza dei Frati minori cappuccini. Per questo, sabato 22 giugno, alle ore 16, presso la sala convegni del Presidio “Gli Angeli di Padre Pio” di San Giovanni Rotondo, la Direzione Generale dell’Ente, detta Esecutiva, incontrerà tutti gli assistiti e i loro familiari o caregiver per iniziare un percorso condiviso. “Verranno organizzati momenti di formazione/informazione per utenti e caregiver - spiega Giacomo Forte, direttore area Strategica e comunicazione - Recepiremo, inoltre, suggerimenti per il tempo libero, per l’inclusione sportiva, ma anche lavorativa realizzando corsi di formazione da frequentare durante il periodo di degenza, magari rilasciando anche dei titoli spendibili successivamente (assistenti famigliari, web designer, orafi, disability manager, sarte ecc)”. La normativa italiana, infatti, ha previsto la partecipazione attiva delle Organizzazioni dei cittadini ed associazioni di volontariato (DPR 502/517 1992; DPCM19 maggio 1995, GU del 31.05.1995, n. 125, DL 229/1999) nelle fasi di programmazione e di valutazione dei servizi. Anche secondo la regolamentazione regionale pugliese, il miglioramento della qualità prevede programmi dedicati a raccogliere dati, suggerimenti e idee innovative da realtà esterne e rappresentative del collettivo dell’utenza, quali organismi di rappresentanza e di volontariato. Da queste indicazioni di miglioramento della qualità del servizio e della sicurezza delle cure per utenti, familiari, caregiver, visitatori e operatori, la Fondazione è partita per organizzare un incontro finalizzato a condividere con i principali stakeholder percorsi di miglioramento continuo del servizio erogato, attraverso suggerimenti, proposte e presenza attiva degli stessi durante tutti i processi di cura e riabilitazione. Insieme, si ricercheranno possibili soluzioni e forme di ulteriore loro partecipazione alla mission della Fondazione: associazioni, comitato consultivo misto o altri organismi costituiti allo scopo. Un’esperienza che parte dal Presidio d’eccellenza “Gli Angeli di Padre Pio” per estendersi in tempi brevi a tutte le strutture della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus. L’incontro, per la sua importanza, per la sua delicatezza, a sempre maggior garanzia della particolare e delicata utenza che si rivolge si servizi della Fondazione, vedrà la partecipazione straordinaria del Garante dei Diritti dei Disabili della Regione Puglia, Dott. Giuseppe Tulipani.

 

Read 130 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.