“Cammini 2020” è il tema della 7^ edizione di “Libando, viaggiare mangiando”, la manifestazione in programma a Foggia dal 24 al 26 aprile 2020, che sarà presentata in anteprima alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano lunedì 10 febbraio alle ore 14.30 nello Stand di PugliaPromozione – Regione Puglia (ubicato nel Padiglione 3, stand C55 C59 G54 G58, quartiere espositivo di Fieramilanocity).

Promosso dal Comune di Foggia – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’associazione Di terra di mare, l’impresa creativa Red Hot, Asernet, Streetfood Italia e con il patrocinio di Regione Puglia, Puglia Promozione, Distretto Produttivo Puglia Creativa, Symbola, Federturismo Confindustria, Federeventi e Confcommercio Foggia, “Libando” è diventato negli anni un contenitore culturale, capace di raccontare enogastronomia, turismo e cultura.

Dopo aver percorso tanta strada e aver approfondito diversi temi – come Cibo e Riciclo, Cucina Madre, Grani di Puglia, Urban Food, Mediterraneo in strada – “Libando, viaggiare mangiando” punta i riflettori sui cammini, che esplorerà a tutto tondo. Da quelli religiosi a quelli sportivi, attraversando le diverse sfaccettature compresa la transumanza, riconosciuta patrimonio culturale dell’Unesco.

Il tema dei cammini percorrerà tutti gli ambiti di Libando: dalla cucina all’arte, dai laboratori allo street food, dai banchetti letterari al teatro e tanto altro.

A raccontare l’evento alla Bit saranno: l’assessore Regionale Industria turistica e culturale Loredana  Capone, il Sindaco di Foggia Franco Landella, l’assessore alla Cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani, il dirigente Servizio Cultura e Turismo del Comune di Foggia Carlo Dicesare, il presidente di Streetfood Italia Massimiliano Ricciarini, le ideatrici dell’evento Ester Fracasso e Maria Pia Liguori, Andrea e Valentina Pietrocola, blogger de La Cucina del Fuorisede, che da diverse edizioni si occupano dei social media dell’evento.

«Negli anni Libando ha rappresentato una formula innovativa e riuscita. È stato uno degli eventi che ha maggiormente costruito interesse ed attrazione, su cui l’Amministrazione comunale ha scommesso con audacia e visione strategica. La cornice della Borsa Internazionale del Turismo di Milano come luogo in cui presentare la settima edizione dell’evento conferma la bontà di un format attraverso il quale abbiamo trasformato il cibo in storia, cultura, socializzazione, rivitalizzazione e valorizzazione di spazi urbani. L’enogastronomia è diventata strumento per costruire turismo ed interesse per Foggia, ma anche veicolo attraverso cui raccontare le nostre radici ed il nostro futuro. Il tema della nuova edizione rimette al centro questo obiettivo, lo affina e gli restituisce rinnovato vigore, con la certezza di celebrare nell’aprile prossimo un nuovo straordinario successo», afferma il Sindaco di Foggia Franco Landella.

«Libando è stata una delle più importanti sfide culturali che il Comune di Foggia ha intrapreso e vinto. Il percorso seguito in questi anni ha saputo parlare e affrontare i cambiamenti sociali e culturali della società con uno sguardo attento ed efficace. I numeri dei partecipanti hanno elevato questo evento a vero e proprio brand di caratura regionale e nazionale, come dimostra la presentazione della sua settima edizione in una location così autorevole. Siamo convinti di esserci incamminati su una strada fino a qualche anno fa poco battuta, di essere stati in qualche modo dei visionari per ciò che abbiamo immaginato e realizzato, con una passione che non è mai venuta meno e che nella prossima edizione di Libando sarà riproposta con ancora più convinzione», dichiara l’assessore alla Cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani.

«Anche quest’anno Libando sarà un contenitore ampio, multisettoriale, capace di mescolare arte e spettacolo, spunti culturali e identità. Una formula in cui abbiamo sempre creduto fortemente e che è diventata una sorta di ‘filo rosso’ dell’evento. Musica, cucina, storia sono gli ingredienti di una manifestazione che riversa ormai nelle strade di Foggia centinaia di migliaia di persone, in una festa meravigliosa e colorata, ma anche seria sul piano dei contenuti e dei messaggi. Sarà così anche per l’edizione di aprile, alla quale abbiamo lavorato con scrupolo, orgogliosi e fieri di aver realizzato un’offerta unica nel suo genere e a cui in molti guardano con crescente interesse ed ammirazione» sostiene il dirigente del Comune di Foggia Carlo Dicesare.

Facebook | Instagram

#libando #cammini2020 #libando2020 #libandoallabit

 

Il Sindaco di Monte Sant’Angelo Pierpaolo d’Arienzo e l’Assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba domani - venerdì 8 febbraio - prenderanno parte all’inaugurazione della mostra “Toccar con mano i Longobardi”, l'esposizione parte del progetto omonimo per il quale l'Associazione Italia Langobardorum, struttura di gestione del sito UNESCO "Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)", ha ottenuto dal MiBACT (Ministero per i Beni e le Attività culturali e per Turismo) il riconoscimento del suo valore e l'ammissione a finanziamento a valere della L. 77/2006 "Misure di tutela e fruizione a favore dei siti UNESCO" italiani.

La mostra, realizzata in collaborazione col Museo Tattile Statale Omero, ha l'obiettivo di far conoscere la straordinarietà e la complessità del sito UNESCO attraverso un percorso tattile e una gamma differenziata di opzioni di fruizione che ne facilitano la comprensione, assicurando a tutti un'esperienza multisensoriale ottimale.

Saranno esposti sette modellini tridimensionali in scala dei monumenti architettonici che rappresentano maggiormente il sito seriale longobardo e sette modellini relativi alle aree in cui sono situati i monumenti, per permettere l'esplorazione tattile dei loro contesti di provenienza.

A rendere il percorso ancor più accessibile saranno le audio descrizioni da ascoltare tramite NFC e QR code, nonché un catalogo in Braille e uno in large print.

La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile al Museo Omero fino al 22 marzo al 2020, per poi essere ospitata nelle sette città del sito UNESCO.

All'inaugurazione della Mostra Sabato 8 Febbraio ore 17 saranno presenti la presidente dell'Associazione Italia Langobardorum Laura Castelletti, Vicesindaco del Comune di Brescia; un funzionario del MiBACT e il presidente del Museo Tattile Statale Omero Aldo Grassini; i rappresentanti amministrativi dei Comuni di: Cividale del Friuli, Castelseprio e Gornate Olona, Campello sul Clitunno, Spoleto, Monte Sant'Angelo e Benevento.

L'Associazione Italia Langobarodurm costituita nel 2009 dai comuni della Rete è la struttura di gestione del sito, non ha scopo di lucro e si occupa di progettare, coordinare e monitorare le azioni di rete relative alla valorizzazione, promozione e sensibilizzazione del sito UNESCO.

Il Sito seriale "I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)", iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale il 25 Giugno 2011, include Cividale del Friuli, Brescia, Torba-Castelseprio, Campello sul Clitunno, Spoleto, Benevento e Monte Sant'Angelo e comprende le più importanti testimonianze monumentali longobarde esistenti sul territorio italiano, dal nord al sud della Penisola, laddove si estendevano i domini dei Ducati Longobardi. I beni compresi nel Sito, selezionati ognuno per la propria tipologia, rappresentano i modelli più significativi o meglio conservati tra le numerose testimonianze diffuse sul territorio nazionale e rispecchiano l’universalità della cultura longobarda nel momento del suo apice.
 

TOCCAR CON MANO I LONGOBARDI

8 febbraio 2020 - 22 marzo 2020
Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana
Banchina Giovanni da Chio 28 ANCONA
tel. 0712811935
www.museoomero.it - www.longobardinitalia.it
Social: facebook, twitter, instagram, pinterest, youtube

INGRESSO Libero

ORARIO
Dal martedì al sabato 16 - 19; domenica e festivi 10 - 13 e 16 - 19.

Progetto a cura di | Maria Stovali, Arianna Petricone, Francesca Morandini
In collaborazione con | Museo Tattile Statale Omero
Consulenza scientifica | Aldo Grassini, Cristiana Carlini, Giorgio Flamini
Consulenza tecnica | Cooperativa Opera: Monica Bernacchia, Massimiliano Trubbiani
Progettazione e realizzazione plastici 3d | Finlogic spa, SmartLab3d
Realizzazione catalogo Braille e pannelli tattili | Stamperia Regionale Braille onlus di Catania
Progettazione e realizzazione supporti allestimento | Casa di Reclusione di Spoleto
Audioguide | Compagnia #SIneNOmine
Traduzioni | Jim Bishop
Uffici territoriali | Albina Contenti, Pasquale Gatta, Sara Matilde Masseroli, Francesca Morandini, Pasquale Palmieri, Claudia Pitassi, Maria Stovali
CdA Ass.ne Italia Langobardorum | Laura Castelletti, Stafano Balloch, Maurizio Calisti, Pierpaolo d’Arienzo, Rossella Del Prete, Sara Matilde Masseroli, Ada Urbani
Si ringraziano | Ente Basilica - Santuario San Michele Arcangelo, Polo Museale dell’Umbria, Soprintendenza Lombardia Occidentale, Nicola Del Barba, Deborah Muzi, Luigi Salierno - SCOOP arl, SEMA snc, Piera Tabaglio, Selene Teodor

 

Un nuovo ciclo di seminari storici, questa volta sulla storia del monachesimo pulsanese, con il prof. Alberto Cavallini. Una festa dei lettori, animata con presentazioni di libri, laboratori per ragazzi e un concerto. Ecco la programmazione di novembre.

Prenderanno il via mercoledì 13 novembre alle ore 18.30 il ciclo di tre seminari con il prof. Alberto Cavallini intitolati “Il Deserto Monastico di Monte Gargano dal VII secolo ai giorni nostri”. Il primo appuntamento sarà dedicato alla figura di Pascasio, monaco irlandese del VII secolo, iniziatore del monachesimo pre-pulsanese nella nostra area. La programmazione proseguirà poi per altri due mercoledì, il 20 e il 26 novembre, con un seminario sull’opera di San Giovanni da Matera e la sua “eletta schiera” e uno dedicato ai luoghi pulsanesi garganici. Nei tre seminari il Prof. Cavallini sarà affiancato da Marco Trotta e Franco Salcuni, con il ruolo di introduttori e coordinatori. La partecipazione è gratuita e libera.

Nei giorni 16-17-18 novembre è la volta della “Festa dei Lettori”, con la presentazione di tre volumi, un laboratorio con i ragazzi e un concerto. I libri da presentare sono: il saggio “Amore Variazioni sul tema” di Michele Illiceto, sabato 16 alle ore 18.30; il romanzo “Il collezionista infelice” di Italo Magno, domenica 17 alle ore 18.30; il saggio storico “Fratelliditalia, il difficile percorso dell’Unità” di Matilde Iaccarino, lunedì 18 novembre sempre alla stessa ora. Gli autori presenteranno le loro opere e dialogheranno con i lettori. Il laboratorio di lettura per ragazzi verterà invece sul libro “I perché di Arturo” edito da Andrea Pacilli Editore, e sarà animato da Anna Maria Rinaldi di Legambiente, alle ore 17 di domenica 17 novembre, ingresso libero. In programma anche un concerto, con ROBERTA PALUMBO & SónAncórë Project, alle ore 21 di sabato 16 novembre.

Durante i tre giorni della Festa dei lettori la libreria offre sconti su tutti i titoli. Gli eventi sono a ingresso libero tranne che per l’accesso al concerto, per il quale è necessario un contributo alle spese e possibilmente anche una prenotazione che potete effettuare al numero 379 117 5345.

--------------

GREEN CAVE D’AUTUNNO

PROGRAMMA NOVEMBRE

MERCOLEDì13 NOVEMBRE, ore 18.30

IL DESERTO MONASTICO DI MONTE GARGANO DAL VII SECOLO AI GIORNI NOSTRI

1° Seminario con il prof. ALBERTO CAVALLINI

PASCASIO (sec. VII) e il monachesimo pre-pulsanese sui colli Turmite e Turmitile.

Introducono e coordinano Marco Trotta e Franco Salcuni

16/17/18 NOVEMBRE

FESTA DEI LETTORI

Tre giorni con Autori, Musica e sconti in libreria

Sabato 16

ore 18.30 MICHELE ILLICETO presenta il saggio AMORE VARIAZIONI SUL TEMA Andrea Pacilli Editore.

ore 21.00 concerto: ROBERTA PALUMBO & SónAncórë Progect.

Domenica 17

Ore 17.00 Laboratorio di Lettura per ragazzi

Ore 18.30 ITALO MAGNO presenta il romanzo

IL COLLEZIONISTA INFELICE Santelli Editore.

Lunedì 18

Ore 18.30 MATILDE IACCARINO presenta

FRATELLIDITALIA, IL DIFFICILE PERCORSO DELL’UNITA’ Antonio Pisano Editore.

MERCOLEDì 20 NOVEMBRE, ore 18.30

IL DESERTO MONASTICO DI MONTE GARGANO DAL VII SECOLO AI GIORNI NOSTRI

2° Seminario con il prof. ALBERTO CAVALLINI

GIOVANNI il Pulsanese e la sua ELETTA SCHIERA (Gioele, Giordano, Giovanni sipontino) sul colle di Pulsano.

Introducono e coordinano Marco Trotta e Franco Salcuni.

MERCOLEDì 26 NOVEMBRE, ore 18.30

IL DESERTO MONASTICO DI MONTE GARGANO DAL VII SECOLO AI GIORNI NOSTRI

3° Seminario con il prof. ALBERTO CAVALLINI 

I luoghi pulsanesi garganici (abbazia madre con gli eremitaggi e dipendenza di S. Barnaba a Casiglia e S. Cecilia di Troia) arte e architettura - le vicende dell’Abbazia Pulsanese dal Cinquecento ai nostri giorni.

Introducono e coordinano Marco Trotta e Franco Salcuni.

Tutti gli eventi sono a INGRESSO LIBERO, ad eccezione del concerto del 16 novembre per il quale si richiede un contributo.

Info www.festambientesud.it / 379 117 5345

Il volume ripercorre la storia del Santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo sul Gargano in età angioina (1266-1442), mediante l'attenta analisi di tutte le sue componenti architettoniche e scultoree. L'apparato plastico dell'intero monumento, letto nelle sue componenti formali, iconografiche e stilistiche, rivela la pluralità di linguaggi con cui si espresse in Puglia il fenomeno artistico noto come 'Gotico', partendo dalla tarda età sveva per giungere agli albori dell'età aragonese, con particolare attenzione al ruolo svolto dai committenti. Emergono rapporti con la cultura adriatica, con quella abruzzese e, ovviamente, con quella della corte di Napoli, dove personaggi del calibro di Tino di Camaino e Antonio Baboccio da Piperno avevano dettato nuove regole. Sculture inedite vengono affiancate al repertorio meglio noto che, però, trova una nuova e più adeguata collocazione cronologica, sulla base di opportuni confronti con opere affini e grazie all'analisi di una documentazione di età moderna poco frequentata dalla critica di settore.

 

AQUALAND DEL VASTO
SABATO 17 AGOSTO 2019
VIAGGIO ANDATA E RITORNO + INGRESSO PARCO ACQUATICO €29,00 A PERSONA

+++ ANCORA QUALCHE POSTO +++

I MINORENNI DOVRANNO ESIBIRE AUTORIZZAZIONE DEI GENITORI E DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO

Per info ed adesioni:
Pasquale Rinaldi 3466706342
Raffaele Quitadamo 3491348087
Giusy Sacco 3407911746
Giusy Bitondi 3425701625
Michele Notarangelo 3407409701

Via Felice Cavallotti, 19
Monte Sant'Angelo (FG)
 

Scena della rappresentazione "Hai perduto il cielo, Faust" Il 10 agosto, alle ore 20.30, a Monte Sant'Angelo (Fg), il Centro Diurno "Genoveffa De Troia" in collaborazione con la compagnia teatrale "GLooPS" di Parma, nel chiostro delle "Clarisse", presentano lo spettacolo teatrale liberamente tratto dall'opera "La tragica storia del dottor Faust" di C. Marlowe. “Hai perduto il cielo, Faust” è una rappresentazione in chiave moderna e onirica di un grande mito, curata dall'attenta regia di Gabriella Carrozza, attrice e formatrice, con l'aiuto di Michele Notarangelo, responsabile del laboratorio teatrale "Ridere insieme..." dell'Associazione "Genoveffa De Troia". Ispirato agli scritti di C. Marlowe e J. W.Goethe, racconta il vissuto di Faust, medico e mago del 1500, sapiente studioso di filosofia e teologia che, per ottenere più conoscenza, potere e giovinezza, vende la propria anima a Mefistofele. Vivere è un tormento per Faust, non può accontentarsi di vivere la propria realtà, ha “bisogno” di andare oltre i confini della conoscenza e della scienza, tanto da essere disposto a vendere la sua anima al diavolo.

Chi è Faust? I viandanti del prologo ci ricordano che altri ce ne sono come lui, altri che non vogliono essere salvati e che non mostrano pentimento alcuno. Solo con Mefistofele i Faust potranno esaudire i propri desideri ed essere finalmente sè stessi.

E chi è Mefistofele, se non l' incarnazione dell’inconscio?

Chi è Faust, se non il simbolo della crisi dell’Io dell’uomo contemporaneo nel suo rapporto con la realtà?

"Nel nostro studio, -dichiarano gli attori- abbiamo indagato su questo,cercando un confronto con la società moderna. Abbiamo analizzato il nostro tempo, fino ad intravedere alcune figure del ‘900 con deliri di onnipotenza molto simili a quelli di Faust". Per l’intera durata dello spettacolo la linea che separa realtà e finzione è labile e, come in un percorso onirico, le due dimensioni si confondono facilmente. A fare da sfondo, la presenza della “morte” che, nelle sue infinite forme, si fa beffa dell’essere umano.

Nel monologo, Faust confessa che il sapere dei libri lo lascia insoddisfatto e solo la magia può aprirgli nuovi percorsi esistenziali. Un suo buon motivo per stringere un patto con il diavolo e ricevere 24 anni di vita dedita ai piaceri in cambio della sua anima. Una ragione psichica irraggiungibile che solo pochi eletti riescono a cogliere. In questo spettacolo, ognuno, pubblico e protagonisti, può conoscere i propri sentimenti, collegando le emozioni intrapersonali a quelle interpersonali, che consentono di conoscere la miseria dei legami tra persone. Che si tratti di sogno lucido o ipnotico, la parentela dello psicodramma con lo spettacolo teatrale è evidente e riporta alla nota risposta del giovane Moreno a Freud, quando gli chiese: "Cosa fai con lo psicodramma?" E lui rispose: "Comincio da dove Lei finisce, Professore. Lei insegna alla gente a capire i suoi sogni, io cerco di dare alle persone il coraggio di sognare ancora". E tu, spettatore, da che parte stai?

La rappresentazione teatrale è stata patrocinata dal comune di Monte Sant'Angelo, dal Parco Nazionale del Gargano, dal Centro di Salute Mentale di Manfredonia e condivisa, per il valore culturale, dai loro rappresentanti istituzionali e dirigenti amministrativi.

Giovedì 1 agosto alle ore 19.00 presso l’Agriturismo Biorussi di Carpino si terrà il convegno dal titolo “La valorizzazione dei prodotti locali: olio e prodotti da forno del Gargano” organizzato dalla CNA Provinciale Foggia con il contributo del Dipartimento Agricoltura Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione Puglia e dell’Ente Parco Nazionale del Gargano.

Al convegno interverranno relatori del mondo della formazione, della ricerca e delle imprese per un perfetto connubio tra teoria e pratica.

Una produzione di qualità non può infatti prescindere da nuove evidenze scientifiche risultanti da attività di ricerca, da un’adeguata formazione, dalla conoscenza delle materie prime e dei processi di trasformazione e dalla maestria del produttore.

L’importanza di una formazione professionalizzante per il settore alimentare, le tecniche di estrazione e conservazione dell’olio extra vergine di oliva, il valore aggiunto di un extra vergine nutraceutico, conoscere la qualità dei cereali, scienza e arte nella preparazione della pizza e il marketing e la comunicazione nella valorizzazione dei prodotti da forno: questi i temi che saranno affrontati durante il convegno consentendo alla platea di avere una panoramica a 360 gradi sulle due filiere in oggetto.

Al termine del convegno avrà inizio l’evento “I Sapori dell’Arte”,  mostra-mercato di prodotti dell’artigianato artistico e alimentare contornata da performance artistiche; alla manifestazione saranno presenti oltre 30 imprese della provincia di Foggia.

 

Dai 25 anni della Sagra del Pesce ai Calici nel Borgo, passando da Mille di queste notti, il Cavù, la Varanea sul Lago e la comicità di Nando Timoteo da Colorado

L'Estate di Cagnano Varano entra nel vivo. Dopo il weekend appena conclusosi con la Festa del Pane e della Salicornia e l'evento Di Lago in Mare, continua il programma degli eventi estivi che animeranno la cittadina lagunare fino a ottobre.
Da domani 30 luglio fino al 2 agosto l'ex idroscalo Ivo Monti di San Nicola Imbuti si accenderà con gli spettacoli della Bottega degli Apocrifi e le degustazioni di Vazapp per 'Mille di queste notti', promosso dal Parco Nazionale del Gargano. Il 3 agosto a Capoiale approda la Goletta dei Laghi di Legambiente mentre in paese ci sarà la premiazione del Concorso letterario Il Rovo. Tra gli eventi da segnalare anche Il Cavù nel Centro storico, che quest'anno si allunga a 3 giorni, dal 5 al 7, Calici nel borgo l'11, il comico di Colorado Nando Timoteo il 12, la 25esima edizione della Sagra del Pesce e dei prodotti tipici il 13, la Varanea sul Lago di Varano il 18 e il 19. Questi solo alcuni degli eventi del palinsesto che continuerà anche a settembre e a ottobre.

"Anche quest'anno grandi eventi per promuovere il nostro meraviglioso territorio e le sue peculiarità enogastronomiche. - commenta l'assessora alla cultura del Comune di Cagnano Mariella Scanzano- Iniziative realizzate in collaborazione con le numerose associazioni appartenenti alla Consulta, fortemente voluta dalla nostra amministrazione comunale. Grazie alla sinergia tra queste realtà e l'Ente Parco Nazionale del Gargano, i nostri concittadini e i turisti in vacanza sul Gargano, potranno trascorrere giornate all'insegna della cultura, delle tradizioni locali, del buon cibo, della musica popolare e meravigose serate sotto un cielo stellato."

Di seguito i prossimi appuntamenti

Programma da scaricare: L'estate di Cagnano Varano entra nel vivopagina 1 - pagina 2

La locandina di Mille di queste notti
30 LUGLIO / 2 AGOSTO
Parco Nazionale del Gargano
Mille di queste notti sul Lago
Degustazioni, musica e teatro
Idroscalo San Nicola Imbuti - dalle ore 19,30

1 / 11 AGOSTO
Parco Nazionale del Gargano
GarganArt
Mercatini di prodotti tipici, laboratori artigianali,
intrattenimento musicale per le vie del Centro Storico
dalle ore 19,00

VENERDI 2 AGOSTO
Ass. Mediterranea
“Incontro con l’autore”
Matteo Papantuono e Claudette Portelli
presentano il libro “Le nuove dipendenze”
Largo Purgatorio • ore 21,00

SABATO 3 AGOSTO
Legambiente - “Goletta dei laghi”
Tour di sensibilizzazione ambientale
Capojale • ore 19,00

Ass. Il Rovo - Pro Loco
Il Rovo - 8a ed. Concorso letterario
Ex Convento San Francesco • ore 20,30

DOMENICA 4 AGOSTO
Fratres di Cagnano Varano
Celebrazione eucaristica in
Piazza Bellavista - ore 20,00
“Sangue è vita”
Suoni in concerto con diversi gruppi musicali
Piazza Bellavista • ore 21,15

5 - 6 - 7 AGOSTO
Pro Loco di Cagnano Varano
Parco Nazionale del Gargano
Cavù - Musica e degustazioni
eno-gastronomiche nel Centro Storico dalle ore 19,00

MARTEDI 6 AGOSTO
Sud Servizi Generali
Ludobus - Giochi in legno
Piazza Giannone • ore 19,00

GIOVEDI 8 AGOSTO
ASD Time Music
La Corrida
Piazza Giannone • ore 21,00

VENERDI 9 AGOSTO
Parrocchia S. Francesco d’Assisi - Oasi S. Francesco
Sagra della carne e dei torcinelli
Piazza A. Moro • ore 20,00

SABATO 10 AGOSTO
Ass. Mediterranea
Escursione notturna
Partenza dal piazzale del Comune • ore 17,30

Parco Nazionale del Gargano e Cuochi di Capitanata
Eccellenze sotto le Stelle
aspettando Calici nel Borgo con intrattenimento musicale
Centro storico • ore 21,00

DOMENICA 11 AGOSTO
Ass. Cuochi di Capitanata
Calici nel Borgo
DEGUSTAZIONI DI VINI E PRODOTTI TIPICI
Intrettenimento del trio musicale “Velvia”
Largo Purgatorio • ore 21,00
DOMENICA 11 AGOSTO
Fratres di Cagnano Varano
Buon vino fa buon sangue
Donazione di sangue
Sede Protezione Civile - Corso Giannone • ore 8,00

LUNEDI 12 AGOSTO
Comitato Feste
Spettacolo di cabaret
con “Nando Timoteo”
Piazza A. Moro - ore 21,00

MARTEDI 13 AGOSTO
Parrocchia Santa Maria della Pietà
25a ed. Sagra del pesce
Centro Storico e Corso Giannone • ore 20,00

VENERDI 16 AGOSTO
Comitato Feste
Festa dell’emigrante
con Band Orchestra “La Mmuina”
Piazza Bellavista - ore 21,00

SABATO 17 AGOSTO
Pro Loco di Cagnano Varano
Sagra delle cozze
con la partecipazione della
Banda Municipale di Cagnano Varano
Capojale - ore 19,00

Veloclub Carpino Runners
Maratonina dei 2 colli
Piazza Giannone
ore 17,30 Partenza camminata non competitiva
ore 18,30 Partenza gara competitiva

18 / 19 AGOSTO
Ass. Cuochi di Capitanata
Consulta delle Associazioni
“La Varanea”
Valorizzazione della cultura lagunare
con il patrocinio del Parco Nazionale del Gargano
e l’intrattenimento musicale dei “Parisi Quintet Social Club”
Località Bagno - dalle ore 11,00

VENERDI 23 AGOSTO
Ass. Mediterranea
Proiezione del film
“Sacco e Vanzetti”
Palazzo Baronale - ore 19,45

SABATO 24 AGOSTO
Pro Loco di Cagnano Varano
“I.S.F. 2019” Infestazioni soniche
FESTIVAL DELLA MUSICA ELETTRONICA
ore 18,00 - San Nicola Imbuti

MARTEDI 3 SETTEMBRE
Ass. Muzia
“Magia in Ludoteca”
Ludoteca Varanoplay - ore 17,00

SABATO 7 SETTEMBRE
Ass. Mediterranea
Proiezione del film “Inside out”
Palazzo Baronale • ore 20,00

DOMENICA 8 SETTEMBRE
Parrocchia Santa Maria della Pietà
Festa della Madonna delle Grazie

Ass. La Montagna del Sole
“I sacri luoghi dell’Arcangelo Michele Gargano e Daunia”
Accoglienza e visita della Grotta
Anfiteatro Grotta di San Michele - ore 10,30

Fratres di Cagnano Varano
Vieni a donare... aiuta la vita!
Donazione di sangue presso la sede Fratres
di Via Montegrappa alle ore 8,00

DOMENICA 15 SETTEMBRE
Amministrazione comunale
Inaugurazione sentiero didattico “Bosco Gioffo” con il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano
ore 10,00 con escursione curata dall’Ass. Mediterranea

SABATO 28 SETTEMBRE
ASD Stracagnano - Parrocchia S. Maria della Pietà
100 km del Gargano
Piazza Trieste - Corso Giannone

SABATO 5 OTTOBRE
Federcasalinghe
Festa dei nonni

 

Apertura speciale con i “Racconti personali”, aperitivo contadino, spettacolo di danza aerea e teatro acrobatico con “Sulla luna”, street food delle nonne e concerto teatrale “Schiaccianoci Swing”.

Mercoledì 31 luglio, dalle ore 19.00, c/o l’ex Idroscalo Ivo Monti – Lago di Varano (Fg). Attivato servizio di bus/navetta.

L’uomo che coltivava la terra dove non c‘era, la piazza delle pernacchie, il canto delle raccoglitrici di olive, la magia del pane fatto in casa, il pianoforte del comandante. Saranno i “Racconti personali”, un piccolo viaggio itinerante tra le storie del lago” – realizzati in collaborazione con l’Associazione teatrale “La Castagnola” – ad aprire, mercoledì 31 luglio a partire dalle 19.00, la seconda giornata di “Mille di queste notti 2019” nell’Anfiteatro del Grano allestito presso l’ex Idroscalo Ivo Monti sul Lago di Varano.

Il coro di voci, che mescolerà i ricordi e i sogni dei vecchi e nuovi abitanti, sarà composto da Michele Petrarca, Rosa Ognissanto, Domenico Di Miscia e Palma Stefanìa.

A seguire l’aperitivo contadino che permetterà di incontrare i saperi e i sapori della nostra terra, perché anche il cibo – come la musica, la danza e il teatro – è un’arte.

Alle 20.45 spazio alla danza aerea e al teatro acrobatico con “Sulla luna” di e con Valentina Franchino, uno spettacolo capace di incantare e far ridere i piccoli spettatori e di far riflettere con leggerezza gli adulti.

Attraverso eteree fughe dalla realtà e comicità in volo, la Franchino racconterà la storia di una donna/bambina che si ostina a vivere la vita che vuole e non quella che la società le dice che dovrebbe vivere, fino a guardare stupita dalla luna le figurine tutte uguali laggiù in basso chiedendosi se sono felici.

Alle 21.15 si torna sulla terra con lo Street Food delle nonne, a cura delle nonne di Cagnano Varano che affiancheranno lo chef Mario Falco nella preparazione e nella narrazione dei prodotti “a chilometro vero”.

La seconda giornata di “Mille di queste notti 2019” si chiuderà con il concerto teatrale “Schiaccianoci Swing” della Compagnia Bottega degli Apocrifi.

Dopo aver incantato i teatri di tutta Italia, aver fatto tappa al Napoli Teatro Festival e pronto a volare in Portogallo al Festival Està aquì en Ocio, lo spettacolo di Stefania Marrone e Cosimo Severo, liberamente ispirato a Hoffmann e Tchaikovsky, catturerà grandi e piccoli.

Come si entra in un mondo magico? Come se ne esce? Come faccio a sapere quando un sogno è davvero finito? E, soprattutto, quand’è che i sogni diventano realtà? A queste domande gli attori musicisti di “Schiaccianoci Swing” provano a rispondere assieme a chi accetta di giocare con loro il gioco del teatro.

Arrangiamenti da Tchaikovsky Fabio Trimigno; musiche originali Celestino Telera, Michele Lorenzo Telera, Fabio Trimigno; con Alessandra Ardito (batteria e fisarmonica), Celestino Telera (chitarra elettrica), Michele Telera (contrabbasso, percussioni), Fabio Trimigno (violino); quinto uomo in scena Luca Pompilio; regia, scene e luci Cosimo Severo.

“Mille di queste notti” è un progetto composito ideato da Bottega degli Apocrifi e Vazapp.

Direzione artistica Cosimo Severo e Stefania Marrone. Ideazione spazi e comunicazione a cura di Terra Terra Soc. Cooperativa. Installazioni artistiche e interventi sul lago di Francesco Petrone e Santo Alessandro Badolato. Staff tecnico e realizzazione tecnica a cura di Mottola Solutions.

“Shakespeare ai contadini” è sostenuto dalla Regione Puglia tramite l’Avviso a presentare iniziative riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche. FSC – Fondo Sviluppo e Coesione 201472020 – Patto per la Puglia.

Per partecipare a “Mille di Queste Notti 2019” acquista qui i tuoi tickets: http://bit.ly/2JIpGiO

Info e prenotazioni:

0884.532829 – 335.244843 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ingresso spettacoli intera serata + aperitivo € 15,00

Ingresso spettacoli intera serata under 12 + aperitivo € 11.00

SERVIZIO BUS NAVETTA DALLA CITTÀ DI FOGGIA, MANFREDONIA, SAN GIOVANNI ROTONDO, SAN MARCO IL LAMIS € 6,00

 

IL JAZZ SI MATERIALIZZA CON L’EGM TRIO

Sabato 03 agosto alle ore 21:59 nella panoramica location di Largo Agnuli, per il primo appuntamento agostano del Mattinata Festival edizione 2019, si esibiranno 3 mostri sacri della musica jazz internazionale: Peter Erskine (batteria), Eddie Gomez (basso) e Dado Moroni (pianoforte).

Quando tre musicisti di questo calibro, già pluripremiati singolarmente si uniscono, nasce EGM Trio un’esperienza sonora unica nel suo genere.

Passiamo in rassegna le carriere di questi mostri sacri del jazz mondiale.

PETER ERSKINE

Peter Erskine appare in più di 700 Album e in una dozzina di film, e ha vinto 2 Grammy Awards , oltre a un Dottorato Onorario alla Berklee School of Music . Con la sua firma, sono stati pubblicati una cinquantina di Album, sia con la sua produzione sia come co-produttore. Ha suonato con Stan Kenton, Maynard Ferguson, Weather Report, Steps Ahead (il batterista iniziale di questa Band), Joni Mitchell, Steey Dan, Diana Krall, The Brecker Brothers, Mary Chapin Carpenter, Pat Metheny and Gary Burton, John Scofield, e si è esibito come solista a Londra, Los Angeles, Chicago, Frankfurt, Oslo, Royal Opera House, BBC Symphony & Berlin Philharmonic Orchestras. Peter è stato votato Miglior Batterista dell'Anno per dieci volte dai lettori del Modern Drummer Magazine ed è appena stato introdotto nelle riviste Hall of Fame. I suoi ultimi Album includono Dr.Um (nominato ai Grammy nel 2017) e Second Opinion.

EDDIE GOMEZ

Il leggendario bassista, vincitore per due volte dei Grammy Awards Eddie Gomez è una delle punte di diamante del panorama del Jazz internazionale, avendo suonato con musicisti del calibro di Miles Davis, Dizzy Gillespie, Bill Evans, Gerry Mulligan and Benny Goodman. Nel 1966 Eddie diventò il bassista del Trio di Bill Evans , e questo aumentò subito la sua fama. Dal 1977 Eddie suonò con Dizzy Gillespie, Freddie Hubbard, George Benson, McCoy Tyner, Hank Jones, Nancy Wilson, Tanya Maria, i gruppi “Steps Ahead” e“New Directions”, e anche con Chick Corea. Le sue registrazioni includono “Next Future,” “Outlaws,” “Live in Moscow,” “Street Smart,” “Power Play,” “Discovery,” “Gomez,” “Down Stretch,” “What’s New at F, “Palermo” and “Trio, ma anche brani con Michael Brecker, Richard Tee, Randy Brecker, Al Foster, Steve Gadd, Chick Corea , Jeremy Steig, Jack McDuff e John Abercrombie.

DADO MORONI

Edgardo Dado Moroni nasce a Genova nel 1962 e venne in contatto con la musica jazz molto presto, grazie alla collezione di dischi dei suoi genitori. Iniziò a suonare il pianoforte all'età di 4 anni , mentre la sua carriera professionistica decollò all'età di 14 anni , suonando in tutta Italia con alcuni dei più importanti musicisti italiani come Franco Cerri, Tullio De Piscopo, Luciano Milanese, Gianni Basso, Sergio Fanni e Massimo Urbani . All'età di 17 anni registrò il suo primo album in trio con Tullio de Piscopo e il bassista americano Julius Farmer e a 18 la seconda fatica discografica, “ Bluesology ” lo vide affiancato dal trombettista Franco Ambrosetti , il bassista Niels Henning Oersted Pedersen e ancora il grande Tullio De Piscopo alla batteria.

L’EGM Trio ci accompagnerà in questo viaggio nella musica jazz sabato 03 agosto, alle ore 21:59, in largo Agnuli a Mattinata.

 

Pagina 1 di 51
Maggio 25, 2020

UIL SCUOLA FOGGIA, SUL TERRITORIO TRA LE SCUOLE QUATTRO…

in Politica by Enzo
La UIL Scuola apre a Manfredonia, San Severo, Vieste e Peschici, quattro nuovi sportelli in provincia di Foggia per far sentire…
Maggio 19, 2020

BATTERIE PIROTECNICHE ABUSIVE A SAN SEVERO L’ On. Carla…

in Politica by Enzo
L’On. Carla Giuliano e la Consigliera Regionale Rosa Barone, quest’ultima Presidente della Commissione Antimafia della Regione…
Maggio 02, 2020

CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “Misure urgenti per fronteggiare…

in Politica by Enzo
Carmeno, Costantino e Ricci, unitamente ai Segretari Daniele Iacovelli Flai Cgil, Paolo Frascella Fai Cisl ed Antonio Castriotta…
Aprile 30, 2020

Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro, il Primo…

in Politica by Enzo
“Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo lo slogan che CGIL CISL e UIL nazionali hanno scelto quest’anno per la…
Aprile 28, 2020

Notifiche a mezzo PEC alla Pubblica Amministrazione;…

in Politica by Enzo
“L’Esecutivo ha accolto l’ordine del giorno a mia prima firma con cui chiediamo al Governo di adoperarsi per rendere effettiva la…
Aprile 24, 2020

Sicurezza, Dpi, prevenzione, tavoli di confronto, sanzioni;…

in Politica by Enzo
“Siamo ormai prossimi all’inizio della Fase2 e, con la consapevolezza che occorre ripartire gradualmente e in sicurezza e che la…
Aprile 18, 2020

I musei come giacimenti della bellezza. Di giuseppe…

in L'anima del luoghi by Super User
Ciò che manca oggi all’uomo, costretto in casa per non esporsi al contagio del Coronavirus, è il rapporto con la Bellezza, che…
Apr 07, 2020

CGIL CISL UIL FOGGIA: “Indispensabili controlli a tappeto nelle case di cura,…

in Politica by Enzo
“I dati sui contagi nella casa di riposo per anziani “Sacro Cuore” di Torremaggiore sono…
Apr 02, 2020

Giorgione (UIL FPL): “Non si possono amputare i reparti di chirurgia e…

in Politica by Enzo
“Sanata la possibile criticità che si stava per produrre a San Severo, non è possibile…
Apr 01, 2020

Giorgione (UIL-FPL): “Molto soddisfatti per mantenimento operatività…

in Politica by Enzo
“Dopo la doccia fredda dei giorni scorsi non possiamo che esprimere soddisfazione alla…
Apr 01, 2020

M5S - Barone Giuliano e Menga rispondono a Miglio ed Emiliano

in Politica by Enzo
Apprendiamo di un post nel quale il Sindaco di San Severo Francesco Miglio riferisce di…
Apr 01, 2020

CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “Foggia e la Capitanata non si lasceranno piegare dalla…

in Politica by Enzo
“È raccapricciante pensare che mentre il mondo intero trema, piange ed è costretto a…

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.