Finale Foggia - Lecco. Splendido ricorre ad AIA e Procura Federale FIGC: «Arbitraggio scandaloso, società e comunità calcistica meritano rispetto e chiarezza»

[ndr.] Non solo ricorsi alla Lega Pro e all’AIA da parte del Calcio Foggia 1920, una richiesta di interrogazione parlamentare dell’On. La Salandra, contestazioni sul campo, sulla stampa e nel web, foto e video che acclarano ciò che non è stato deciso, anche un altro ricorso alla Procura federale FIGC e all’Associazione Italiana Arbitri FIGC da parte del Consigliere regionale Splendido. È palese che qualcosa non sia andato secondo le regole scritte. Come è giusto chiedere che si faccia chiarezza su decisioni assunte prima della partita, anche se il designatore le ha già divulgate. Giusto è anche che vi sia una riflessione dopo la partita, purtroppo a “babbo morto”, ma pur sempre efficace sia in caso di rivalutazioni sia di future decisioni. Il calcio deve includere, non escludere, deve esser gioco e non battaglia, deve rasserenare e non infuocare piazze che oggi son pronte a sostenere i propri beniamini obtorto collo [ndr.].

Di seguito la richiesta del Consigliere regionale della Puglia, avv. Joseph Splendido.

 

Alla Procura federale FIGC

All’Associazione Italiana Arbitri FIGC

OGGETTO: Ricorso contro arbitraggio Foggia – Lecco del 13 giugno 2023

«Il sottoscritto Joseph Splendido, in qualità di Consigliere della Regione Puglia - e, pertanto, in rappresentanza del territorio ed a tutela del suo diritto alla correttezza sportiva -, nonché di semplice cittadino e tifoso del Foggia Calcio

CHIEDE

un’operazione verità sulla performance arbitrale andata in scena sul campo dello stadio Zaccheria in data martedì 13 giugno 2023, in occasione della finale di play off serie C Foggia – Lecco (andata), a cura del signor Kevin Bonacina della sezione di Bergamo. In particolare, si interrogano le autorità

PER SAPERE

- Se risulti corrispondente al vero la parentela stretta che intercorrerebbe tra il sig. Bonacina ed un calciatore del Calcio Lecco;

- Se risulti corrispondente al vero, altresì, la sua residenza nella città di Bergamo, a pochi chilometri da Lecco, nonché la fede calcistica familiare per la squadra blu-celeste;

- Se, acclarati questi elementi e - come apprendiamo dal responsabile della Can C - non sussista incompatibilità formale, non vi siano comunque “forti” ragioni di ‘opportunità’.

Tali informazioni si rendono necessarie ed urgenti per chiarire la dubbia imparzialità del sig. Bonacina in occasione dell’incontro calcistico summenzionato, corroborata da una serie di episodi sul campo che meritano ulteriore approfondimento da parte delle Autorità in indirizzo.

Giova elencarli qui di seguito. In particolare, società e comunità calcistica foggiana attendono chiarezza circa:

- Il discutibile calcio d’angolo attribuito al Lecco Calcio dal sig. Bonacina, sulla scorta del quale la squadra blu-celeste ha potuto pareggiare al 29’ del 1^ tempo regolare;

- Ben due episodi di rigore netto a favore del Foggia Calcio incomprensibilmente non dati ai rossoneri;

- Una clamorosa “svista” dell’arbitro rispetto ai falli evidentissimi dei blu-celesti, malgrado tutto non segnalati;

- Un gol assolutamente regolare da parte del calciatore rossonero Ogunseye, incomprensibilmente annullato.

Agli episodi qui contestati si aggiunga la squalifica, a fine partita e per circostanze tutte da chiarire, del difensore Filippo Costa che, evidentemente, non potrà giocare il match di ritorno.

Quanto appena descritto è sufficiente a delineare un quadro inquietante dell’arbitraggio andato in scena lo scorso 13 giugno. La presente per restituire alla comunità calcistica foggiana i dovuti approfondimenti ed elementi di chiarezza in merito a quanto accaduto.

Auspicando celere risposta, confido a che la giustizia sportiva faccia il suo corso».

Foggia, 16 giugno 2023                                                                              

Distinti saluti

Read 300 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.