Foggia al setaccio contro la droga. In Villa Comunale smantellato banchetto di hashish

Sono 85 gli assuntori di sostanze stupefacenti individuati dalle unità cinofile della Guardia di Finanza di Manfredonia, che hanno intensificato, specie nel periodo estivo, il controllo in tutta la provincia con particolare attenzione alle principali vie di comunicazione dell’area garganica, alle aree più frequentate dalla movida nonché ai comuni a forte vocazione turistica.

Le Fiamme Gialle hanno così controllato sia le autovetture in transito sulle strade statali e provinciali sia i passeggeri a bordo di pullman e traghetti; anche alla stazione di Foggia, principale snodo ferroviario della provincia ed in altre aree sensibili della città quali la “villa comunale”, sono stati impiegati i giovani pastori tedeschi antidroga della Guardia di Finanza.

In particolare, sono stati segnalati all’Autorità Prefettizia gli assuntori per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre in caso di quantitativi più elevati o suddivisi in dosi, i detentori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Il fiuto di “Jim”, “Jackson”, “Gerico” ed “Horst”, cani antidroga di età compresa tra 2 e 11 anni, ha consentito ai Finanzieri della Compagnia di Manfredonia di sequestrare 780 grammi di hashish e marijuana, numerosi “spinelli” già pronti all’uso ed oltre 180 grammi fra cocaina ed eroina.

Alcuni giovani spacciatori sono stati individuati all’interno della “villa comunale” di Foggia, dove avevano predisposto un banchetto per la vendita di hashish con tanto di bilancino.

L’attività di servizio rientra nel presidio del territorio esercitato dai finanzieri del Comando Provinciale Foggia, anche con il supporto delle unità cinofile, volto alla prevenzione dalle condotte criminose più diffuse ed alla repressione delle fattispecie connotate da maggiore pericolosità sociale.

Read 477 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.