Tragedia di Castelpagano. Schianto Elicottero Alidaunia. Previste nuove perizie

È ancora aperta la ferita, e mai si chiuderà, quella che il 05 novembre 2022 insanguinò le campagne di Castelpagano, in agro di Apricena, quando un elicottero dell’Alidaunia, modello A109 I-Piki, si schiantò al suolo con i sette passeggeri, tutti deceduti. Per la cronaca, sul quel volo persero la vita tre conterranei, il pilota Luigi Ippolito, il co-pilota Andrea Nardelli, il medico del 118 delle Isole Tremiti Maurizio De Girolamo, e una famiglia di origine slovena, composta da Bostihan Rigler, Mateia Curk Rigler, Jon Rigler e Liza Rigler.

A distanza di dieci mesi e dopo le indagini ancora in corso per stabilire le cause che fecero precipitare il velivolo, partito dall’isola di San Domino, nelle Isole Tremiti, alla volta di Foggia, il prossimo 14 settembre presso la sede dell’azienda aerospaziale Leonardo a Varese, alcuni tecnici, specialisti nel settore, su incarico della Procura della Repubblica di Foggia, svolgeranno ulteriori perizie sulle apparecchiature elettroniche dell’elicottero, rinvenute nel luogo dello schianto.

Potrebbero emergere nuovi dettagli, sia per completare il quadro investigativo, sia per appurare responsabilità.

Read 691 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.