Il cicloturismo di "Daunia in bici" a Zapponeta, Rignano Garganico e Candela
I Comuni di Zapponeta (Capofila), Rignano Garganico e Candela sono orgogliosi di annunciare che il loro progetto congiunto "Daunia in bici" è stato finanziato dal bando del Ministero del Turismo a valere sul fondo “piccoli comuni a vocazione turistica”, classificandosi ai primissimi posti di una graduatoria nazionale che conta la presenza di quasi 400 iniziative progettuali. 
 
Daunia in Bici, risultato l’unico progetto approvato nell’intera Puglia, con un finanziamento complessivo di €1.209.000 nell'arco di 3 anni, si propone di trasformare le aree interessate in una destinazione cicloturistica e permetterà di valorizzare un itinerario che mette in collegamento Gargano e Monti Dauni.
 
L'iniziativa mira a sviluppare infrastrutture ciclabili di qualità, includendo la creazione di velostazioni, punti di ricarica per e-bike, itinerari video, tracce GPS per percorsi ciclistici, nonché l'organizzazione di eventi sportivi e turistici collaterali.
 
L'area di progetto è un crocevia per ciclabili di rilevanza regionale e nazionale, includendo tratti delle Ciclovie Adriatiche, della Valle dell’Ofanto e delle Ciclovie degli Appennini e Francigena, posizionando così questi tre comuni come un punto di incontro per gli amanti del cicloturismo provenienti da diverse direzioni.
 
Un elemento chiave del successo di "Daunia in bici" è stata la collaborazione con diverse associazioni, imprese e enti locali che hanno condiviso la visione e la passione per un turismo sostenibile. Partner come Associazione Biciamici FIAB Foggia, Confagricoltura Foggia, Legambiente circolo Lo Sperone, Aps Candela Promozione, Isola che non c’è Onlus e Anspi San Clemente, hanno dimostrato un forte interesse e impegno verso la realizzazione di questo progetto. Per il sindaco di Zapponeta Vincenzo Riontino ”essersi classificati ai primi posti di un avviso pubblico così partecipato ci rende particolarmente orgogliosi e rappresenta il riconoscimento dell’innovatività e della vision strategica del progetto”. Per Luigi di Fiore sindaco di Rignano Garganico “abbiamo accolto con grande entusiasmo questa notizia, un progetto che da valore alla sinergia e alle collaborazioni territoriali e che si inserisce in un piano organico di sviluppo turistico-culturale per Rignano”. Grande soddisfazione anche per Nicola Gatta sindaco di Candela “diversificare, destagionalizzare, allungare le presenze turistiche oltre il periodo Natalizio, questi i nostri obiettivi e le nostre attese da questa iniziativa”.
Read 1064 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.