Duplice omicidio, padre e figlio, in agro di Cerignola. C’è un fermo

Il fatto è accaduto quattro giorni fa, il 31 luglio 2022. Padre e figlio, Gerardo Cirillo di 58 anni e il figlio Davide Pasquale di 27 i due corpi assassinati con un colpo d’arma da fuoco alla nuca, ritrovati nelle campagne fuori Cerignola confinanti con il manfredoniano, avvolti in buste di plastica bianca e coperti dai tubicini per l’irrigazione nei pressi di un casolare, nei terreni che in affitto stavano coltivando.

Non si è fatta attendere la risposta degli inquirenti. Questa mattina la Polizia, cui sta svolgendo le indagini, ha fermato una persona. Si tratterebbe di Giuseppe Rendina, di anni 45. All’operazione hanno collaborato i Carabinieri di Trinitapoli dove il Rendina è stata fermata. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire il movente che risulterebbe quello seguito, della pista economico privata. Difatti, da accertamenti parrebbe che il Rendina attendeva un pagamento di 10mila euro da Gerando Cirillo.

Le indagini ora dovrebbero, se la persona fermata risulta l’omicida, condurre a una pista più lineare, giacché sia quella della droga, sia della criminalità organizzata si andavano affievolendo.

 

FABS2022 short animate

Read 256 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.