L’ASP Zaccagnino festeggia la sua raccolta di grano: oltre 25mila quintali

nota del presidente, Avv. Patrizia Lusi.

«La stagione della mietitura del grano della Asp Zaccagnino si è conclusa con risultati eccezionali, registrando una produzione di oltre 25.000 quintali. Un'annata particolarmente soddisfacente sia in termini di quantità che di qualità, con picchi proteici fino a 17,5 raggiunti in alcuni areali.

Il successo di questa stagione è stato reso possibile grazie all'impegno e alla dedizione del Responsabile dell'Ufficio Tecnico Agricolo dell'Asp, il Dott. Alessandro Colio, e alla preziosa collaborazione della Tecnostruttura e del Direttore Generale, che hanno supportato le operazioni in campo anche a distanza, monitorando costantemente l'andamento dei lavori. Un sentito ringraziamento va anche ai consiglieri del nuovo CDA dell'ASP Zaccagnino, i quali, con interventi puntuali e precisi, hanno contribuito al raggiungimento di questo straordinario risultato.

Tuttavia, il più grande ringraziamento va al creato e al Don Vincenzo Zaccagnino, il cui lascito ci consente di coltivare la materia prima fondamentale per l'intera produzione agricola, il grano. È grazie a questo raccolto che possiamo continuare ad aiutare famiglie e persone in difficoltà, con particolare attenzione ai bambini che versano in situazioni difficoltose.

La gestione attenta delle colture, attraverso pratiche agricole oculate e seguite con scrupolo dall'Ufficio Tecnico Agricolo, dimostra che anche in condizioni meteo avverse, come quelle che abbiamo affrontato quest'anno con periodi di piogge copiose che hanno compromesso la qualità e l'umidità del grano, una gestione accurata, l'utilizzo adeguato di concimi e l'attenzione alle esigenze del terreno e delle piante possono garantire buoni risultati agli agricoltori.

Questo successo è ancor più significativo considerando la crescente imprevedibilità delle stagioni e i cambiamenti climatici che influenzeranno inevitabilmente l'agricoltura negli anni a venire. È un importante conforto per noi sapere che, nonostante le sfide, una gestione oculata può ancora portare a buoni raccolti.

Con una media di 40 quintali per ettaro, la ASP Zaccagnino è stata dunque in grado di mantenere alta la qualità e l’efficienza nella gestione delle colture di grano di quest’anno».

Read 476 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.