A Monte Sant'Angelo tre eventi per la Giornata dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Lunedì 20 novembre Monte Sant’Angelo celebra la Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con diversi appuntamenti. 

Insieme ad UNICEF e ANCI (Associazione comuni italiani) ha aderito a “Go blue” e il Battistero di San Giovanni in Tumba (detto “Tomba di Rotari”) sarà illuminato di blu - “per ricordare con un gesto simbolico che per ogni bambino, bambina e adolescente ogni diritto deve essere garantito e attuato”. 

Alle ore 9.30, nell’Auditorium Principe, andrà in scena lo spettacolo teatrale "L'Alloggio segreto" di Claudia Cantone dedicato alle scuole primarie.

Alle ore 18.30, sempre nell’Auditorium Principe, la Festa dei Nuovi Nati con la consegna delle pigotte dell'UNICEF (realizzate dal Centro sociale per anziani) con la partecipazione del Comitato provinciale UNICEF e l'Associazione Teniamoci per Mano - Distretto inoltre, sarà consegnata la Carta dei Diritti alle classi della scuola dell’infanzia degli Istituti comprensivi insieme alle volontarie dell'UDI Gargano e dell'Associazione Teniamoci per Mano Onlus - Distretto Gargano.

"All'infanzia dedichiamo importanti politiche ed iniziative perchè i bambini rappresentano il futuro della comunità e a loro guardiamo con attenzione al fine di creare una città sempre più a misura di bambino. Diverse le iniziative in programma ed in particolare un ponte tra passato e futuro, con le donne del Centro sociale per anziani che hanno realizzato delle bigotte da donare ai nuovi nati, dono simbolico di grande valore per una comunità sempre più inclusiva e coesa” - dichiara l’Assessore al Welfare, Lea Basta.

Ogni anno, il 20 novembre, l'UNICEF celebra il World's Children Day, una giornata di azione globale, fatta dai bambini per i bambini, per diffondere consapevolezza sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Il 20 novembre del 1989 venne infatti approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo, con 196 Stati Parte. “Nonostante le buone intenzioni, troppi bambini oggi vedono negati i loro diritti”.

Quest’anno è idealmente dedicata al diritto alla pace: “In questo momento estremamente difficile per la sopravvivenza e il benessere di molti a causa dei conflitti, l’UNICEF intende ricordare l’importanza dell'Art.38 della Convenzione: ogni bambino ha diritto a essere protetto dalla guerra. Un diritto che, se non garantito, vede negati tutti gli altri: il diritto a nutrirsi, crescere, prosperare, vivere”.

Read 601 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.