Il delfino, creatura leggendaria

Il Mare Adriatico è un mare molto pescoso, ricco di diverse specie di pesci, che portano il delfino ad avvicinarsi alle coste per trovare facilmente il cibo e nutrire i propri piccoli. In questa zona sono stati spesso avvistati piccoli branchi formati da una decina di delfini tra tursiopi e stenelle, che nuotavano in solitaria e in gruppo vicinissimi agli scogli, rincorrendosi e giocando indisturbati. Per monitorare questi splendidi mammiferi e salvaguardarli, negli anni si sono susseguiti diversi progetti italiani, tra cui quello dell'"Osservatorio Filippo", che si è concentrato sull'area del Gargano, compresa tra Manfredonia e le Isole Tremiti, divenuta nel 1989 parte integrante del Parco Nazionale del Gargano e riserva naturale preziosissima per la tutela di tantissime specie, inclusi delfini e tartarughe marine. Il delfino è da sempre una delle creature marine più affascinanti e misteriose, simbolo di buon auspicio tra i naviganti dell'antichità che solcavano i mari in compagnia di questi cetacei dall'intelligenza raffinata per raggiungere mete ancora inesplorate.

Creature marine: tra leggenda e realtà

Spesso definiti "Angeli del mare", questi mammiferi marini sono stati protagonisti di canzoni, romanzi e pellicole cinematografiche come il celebre film remake "Flipper" del 1996, che li hanno resi ancora più popolari, conquistando grandi e piccini. Giocosi, intuitivi, vivaci, socievoli con l'uomo con le loro acrobazie in mare, rappresentano secondo la simbologia la purezza e il respiro, inteso come legame tra lo spirito e la materia, un po' come il serpente, creatura spesso temuta, ma in certi casi molto docile. In moltissime leggende il delfino viene considerato come un essere divino da venerare e compagno fidato di un'altra meravigliosa creatura acquatica, la sirena. I greci la definivano la ninfea del mare, con capelli lunghi decorati da perle preziose, fluttuante su delfini o su carri portati dai Tritoni, una vera dea ispiratrice anche ai giorni nostri. Infatti la ritroviamo protagonista sia di videogiochi come il survival horror "Forbidden Siren" della Sony che della slot "Mermaids Millions", sviluppata da Microgaming e disponibile sul casinò online Betway in HTML5, scaricabile dunque sia su smartphone che tablet. Nella musica pop questa figura metà donna e metà pesce ha ispirato artisti del calibro di Francesco De Gregori con "Il Canto delle Sirene" e la coppia Fedez e Malika Ayane nel 2014 con "Sirene". Tra le più celebri produzioni cinematografiche della Disney, la ritroviamo nel quarto capitolo dei "Pirati dei Caraibi" come la creatura ammaliatrice e divina per eccellenza.

composition 2494379 960 720

Il delfino come migliore amico dell'uomo

Tornando per un attimo alla realtà, secondo alcuni recenti studi, il delfino potrebbe sostituire il cane, ma è davvero possibile? Il cane è in grado col tempo di adattarsi all'habitat e allo stile di vita del proprio padrone e di stargli accanto; ma come si può pensare che una specie selvaggia come il delfino, che vive in mare, possa lontanamente trasformarsi in un docile animale di compagnia per l'uomo? Che si tratti di un animale intelligente e molto socievole non c'è alcun dubbio, tanto che viene spesso utilizzato nella cura di malattie come l’autismo e con ottimi risultati, attraverso la pet therapy, ma il delfino fa parte di una specie troppo diversa rispetto all'uomo e alla sua storia evolutiva. D'altra parte è anche vero che questi animali sono tra i rari casi capaci di creare un'interazione reale con gli umani, una specie evoluta in egual misura e ben consapevole di questa situazione di parità nei confronti dell'uomo. Sempre secondo studi recenti, a livello di intelligenza, questa creatura marina sembra aver superato in un certo senso quella umana, ma attraverso una modalità e una direzione che sono parallele rispetto alle nostre e per questo motivo, difficili da incontrare. Nell'idea dell'uomo c'è sempre la convinzione di avere la forza e la superiorità necessarie per dominare la natura e condurre i giochi, ma al contrario, l'elemento imprevedibilità può ribaltare completamente la situazione, perché si tratta sempre di animali che vivono allo stato selvatico con regole e ritmi che non coincidono con quelli degli esseri umani e quindi non prevedibili al cento per cento.

YOUTUBE: YOUTUBE: https://www.youtube.com/watch?v=pUPRt66QFS4

Il Gargano è una zona ricchissima di fauna e flora marina che deve essere conosciuta, apprezzata e tutelata, anche per preservare la bellezza il più naturale possibile di questa regione che nulla a da invidiare a mete balneari più conosciute, sia in Italia che all'estero. Il delfino rappresenta una delle creature di spicco, simbolo del rapporto tra uomo e mare e deve essere per questo al centro di un piano di protezione duraturo.

 

Read 4140 times Last modified on Sabato, 01 Dicembre 2018 14:28
Share this article

About author

User

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.