Migliorarsi a Piccoli passi ha conquistato Manfredonia

Partecipazione e divertimento hanno caratterizzato la terza edizione di “Migliorarsi a Piccoli passi”. Domenica 120 bambini e 48 esperti dell’immagine hanno conquistato anche Manfredonia con colori, giochi, trend e scatti fotografici.

Organizzatori e genitori entusiasti dell’iniziativa che ha animato prima il Porto turistico e poi dodici luoghi della città.  Adesso due Giurie, una tecnica e una popolare sui social, decreteranno il team vincitore.

La soddisfazione di Carlo Ventola, ideatore della manifestazione: «I bambini ci hanno aiutato a trasmettere un’immagine di Manfredonia davvero accogliente, allegra e felice».

MANFREDONIA - «I bambini ci hanno aiutato a trasmettere un’immagine di Manfredonia davvero accogliente, allegra e felice». Così Carlo Ventola, lookmaker ideatore di Migliorarsi a Piccoli passi, ha commentato soddisfatto domenica sera mentre si chiudeva la manifestazione dedicata ai bambini di Capitanata che per la sua terza edizione è stata ospitata nella città sipontina.

Partecipazione e divertimento hanno caratterizzato la terza edizione. Un successo che si è rinnovato tra l’entusiasmo di grandi e piccoli, giunti anche da altri centri della provincia, che nella mattinata hanno animato lo spazio messo a disposizione dal Seashell Restaurant BarCafè, al Porto turistico Marina del Gargano.

Si è partiti con una lezione-gioco sui colori tenuta da Carlo Ventola, con esempi tratti dalla natura e dalla moda, per tornare alla natura e abbinare i colori ai cibi attraverso le spiegazioni della biologa nutrizionista Antonella Riccelli e poi il gioco del “Semaforo alimentare”. Sì, perché la novità introdotta quest’anno riguarda proprio l’educazione alimentare, fondamentale per i bimbi e per chiunque voglia “migliorarsi”. Lo chef Peppe Zullo ha poi mostrato alcune verdure e ortaggi che donano colore e sapore alla tavola, invitando i piccoli ad annusare i profumi e ad assaggiare le prelibatezze che la terra di Capitanata offre. Infine l’intervento del comico e cantautore foggiano Santino Caravella, che ha chiuso in allegria e musica la mattinata.

Nel primo pomeriggio dodici luoghi sono stati trasformati in altrettanti set fotografici, dove in quarantotto, tra parrucchieri, visagisti, costumisti e fotografi, hanno aiutato i bambini ad interpretare un trend specifico. Tutti gli stili sono stati riprodotti attraverso abiti, acconciature e make-up specifici, con ogni professionista che ha interpretato il tema assegnato in maniera del tutto personale, avvalendosi della propria professionalità e del supporto dell’attività presso cui lavora. Così  Manfredonia è stata invasa da squadre di punk, sportivi, rock, borghesi, chic, eleganti, romantici, retrò, casual, denim, bon ton e funny. In serata tutti i protagonisti e si sono ritrovati all’Anfiteatro di Piazzetta Mercato per una mini sfilata e la consegna degli attestati di partecipazione. Ad attenderli c’erano i genitori, gli organizzatori e Francesca Catapano, che ha presentato l’evento.

Per la riuscita positiva dell’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Manfredonia, sono state pertanto fondamentali le collaborazioni con l’associazione Federmoda di Foggia, rappresentata da Marina Corvino, con l’Agenzia del Turismo e la Pro Loco di Manfredonia, nonché la presenza dei volontari che hanno presidiato i luoghi.

Ora una Giuria tecnica, composta dal giornalista Matteo Palumbo, dalla professoressa Filomena Totaro, dall’esperto di moda Fabio Di Bari e da due esperti di fotografia: Pasquale Amoruso e Rossella Morelli, e una Giuria popolare su Facebook decreteranno il team vincitore del concorso fotografico abbinato alla manifestazione. Saranno premiati gli scatti migliori, cioè quelli in cui non solo è rispettato il trend, ma è contestualizzato nella location assegnata che al tempo stesso deve anche essere stata adeguatamente valorizzata. Tutte le immagini, che saranno pubblicate anche in book, potranno essere votate con i “like” tra quindici giorni sulla pagina social della manifestazione: www.facebook.com/migliorarsi. In palio ci sono mille euro per il team di professionisti e, su iniziativa dell’europarlamentare Barbara Matera, c’è anche un viaggio per 5 persone a Bruxelles con soggiorno gratuito e visita al Parlamento europeo per il bambino o la bambina la cui foto risulterà la più votata. I vincitori saranno resi noti nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà il 2 dicembre a Manfredonia.

 

Read 1414 times
Share this article

About author

User

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.