FAST-CONFSAL: Strade ANAS in Capitanata, dopo un anno nulla è cambiato. Sit-in il 16 settembre

Il 16.09 dalle 10:30 alle 12:30 nuova manifestazione di protesta con SIT-IN davanti alla Prefettura/Comune di Foggia.

A distanza di un anno nulla o poco è cambiato in merito alle infrastrutture stradali con progetti e finanziamenti disponibili da anni ma senza cantieri aperti e con mortalità, gravità e lesività crescenti che fanno posizionare Foggia e l’intera Capitanata in cima alle provincie pugliesi.

“A nulla sono valse finora le Osservazioni proposte, a livello regionale e prima della pausa estiva del 2022, al Piano Attuativo 2021-2030 del Piano regionale dei Trasporti presentato dalla Regione Puglia e tutte le nostre note dell’ultimo anno trascorso – dichiara Vincenzo Cataneo responsabile del settore Mobilità – ed oggi siamo di nuovo qui per denunciare questo immobilismo che sta procurando ulteriori peggioramenti della sicurezza stradale, incremento degli incidenti con perdite di vite umane e lesioni gravi, assenza di investimenti e adeguamenti progettuali pur con finanziamenti disponibili e opere commissariate e, infine, mancato sviluppo occupazionale.”

Lo scopo della manifestazione, anche questa volta, promossa insieme alle locali rappresentanze dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada e di Funny Bike, e di sollecitare per l’ennesima volta l’attenzione delle Istituzioni, enti affidatari delle opere infrastrutturali e di gestione della modalità stradale ad adeguare alcune progettualità e ad aprire al più presto i cantieri per cercare di evitare ulteriori decessi e incidenti.

Durante il SIT-IN del16.09 p.v. che si terrà a dalle ore 10:30 alle ore 12:30 davanti alla Prefettura/Comune di Foggia saranno motivate ulteriormente le ragioni della protesta. Invitiamo a partecipare a tale evento, i cittadini, i lavoratori, le parti sociali e datoriali, le Associazioni e le altre Rappresentanze sindacali in quanto ciò per cui si manifesterà è senza appartenenza sindacale e/o di parte ma richiesta corale di un territorio che chiede equo trattamento per la sicurezza nella mobilità e negli investimenti indispensabili allo sviluppo sostenibile per cittadini e lavoratori e per l’intero sistema produttivo ed economico della Capitanata.

“La FAST-CONFSAL non intende recedere sulla posizione assunta su questo argomento in quanto vi sono effetti deleteri per la popolazione pugliese, e foggiana in particolare, con famiglie che piangono i loro congiunti deceduti e/o feriti negli incidenti – afferma il Segretario regionale FAST di Puglia e Basilicata Pasquale Cataneo – e la incomprensibile situazione per la quale vi sono progettualità inadeguate (sezione di tipo C1 anziché B1) per le strade a più alta incidentalità come la SS 16 da Foggia fino a Marina di Chieuti e per la SS 673 Tangenziale ovest foggiana che continuano a far posizionare la provincia di Foggia con i più alti indici di mortalità IM, gravità IG e lesività IF stradale. Le altre disuguaglianze e contraddizioni NON RISOLTE IN QUESTO ANNO TRASCORSO le abbiamo elencate, in gran parte, nel volantino che distribuiremo durante il SIT-IN.”

Facciamo appello a tutti i cittadini e ai rappresentanti delle Associazioni e Parti sociali di unirsi a noi per affermare insieme venerdì 16.09 BASTA VITTIME E RITARDI PER FOGGIA E L’INTERA CAPITANATA.”

Di seguito la richiesta ufficiale per il Sit-in del 16 settembre 2023.

Ministero dell’Interno POLIZIA DI STATO
QUESTURA di Foggia Via Antonio Gramsci,01 71122 Foggia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Digos Foggia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PREFETTURA-U.T.G. di Foggia
Alla c.a. del sig. Prefetto Dott. Maurizio Valiante
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMUNE di Foggia
Alla c.a. dei Sigg. Componenti la Commissione Straordinaria
Dott. Cardellicchio Vincenzo Dott.sa Grandolfo Rachele Dott. Giangrande Sebastiano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Corpo di Polizia Locale Città di Foggia
Alla c. a. del Comandante Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Oggetto: Sit-in 16 settembre 2023 – Vittime incidenti stradali, progettualità inadeguate e cantieri non attivati.

La scrivente Organizzazione Sindacale, con la presente comunica la programmazione e l’effettuazione di un Sit-in, che si terrà dalle ore 10,30 alle ore 12,30 in corso Garibaldi,38 (marciapiede antistante Accademia Belle Arti).

Lo scopo della manifestazione è di attirare nuovamente l’attenzione delle Istituzioni, Enti affidatari delle opere infrastrutturali e di gestione dei trasporti, ad un anno dalla precedente manifestazione del 16.09.22 dalla quale poco o nulla in termini di adeguamenti progettuali e cantieri aperti è stato realizzato, sui temi che riguardano la mobilità soprattutto stradale in Capitanata, nello specifico su: 1) Sicurezza Stradale (vittime e incidenti), Mobilità e Sviluppo Sostenibile (emissioni CO2 e Cambiamenti Climatici) Lavoro e Occupazione (disinvestimenti e ritardo di sviluppo).

Si ribadisce l’urgenza e la necessità impellente visti l’incidentalità pregressa, mortale e non, gli ulteriori incrementi anche mortali, con maggiore lesività e gravità, che stanno continuando a funestare Foggia e l’intera Capitanata, sollecitando per l’ennesima volta, di attivare i cantieri delle opere per la maggior parte commissariate e, peraltro, finanziate da molto tempo adeguando anche alcune previsioni progettuali alla sezione B anzichè a quella prevista di tipo C. Tale ultimo aspetto riguarda, in particolare, sia la SS 16 tratto Foggia-San Severo e che la SS 673 Tangenziale di Foggia prevedendo, per quest’ultima, anche la realizzazione di un sottopasso stradale all’altezza della ortogonale della pista dell’aeroporto Gino Lisa per migliorare la sicurezza di esercizio di entrambe le modalità, come già fatto per lo scalo aereo di Forlì, e garantire anche le possibilità di sviluppo dell’infrastruttura aeroportuale foggiana.

E’ il caso di sottolineare che, in modo incomprensibile, le numerose richieste di incontro in questo anno trascorso, con tante altre vittime registrate e senza cantieri avviati, sono state TUTTE inevase. Perfino quelle inoltrate in data 19.07.2023 con relativo sollecito in data 01 agosto 2023 in cui si chiedeva la convocazione e la partecipazione ad un tavolo prefettizio avente oggetto ”INVESTIMENTI INFRASTRUTTURALI STRADALI ANAS IN AMBITO COMUNALE E PROVINCIALE di FOGGIA.”

Nel corso della manifestazione saranno divulgati dei volantini informativi sul programma e le motivazioni del Sit-in, le previsioni di partecipazione alla manifestazione sono comprese tra 60 e 120 partecipanti (Lavoratori, Cittadini, Parti Sociali, Associazioni e OO.SS. Provinciali).

Distinti Saluti

Foggia, lì 12 settembre 2023

Il Segretario Organizzativo

Vincenzo Cataneo

                  

Read 541 times
Share this article

About author

Redazione

BANNER 2   News Gargano 1150x290

FABS2022 long animate

 

 

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.