SP55 Macchia-Monte Sant’Angelo. Un muro da sistemare, un pericolo da sfatare. Ci pensa “A Monte”

Nelle ore scorse su facebook, inizialmente il Consigliere comunale di opposizione “A Monte”, Matteo Notarangelo, e poi tutto il gruppo “A Monte” per voce del suo capogruppo Felice Scirpoli, hanno segnalato un pericolo incombente che da giorni permane sulla SP55 Macchia- Monte Sant’Angelo, strada trafficatissima e sempre insidiosa per la sua caratteristica. Un muro crollato nel bel mezzo di un tornante che fa da cintura per evitare che automobilisti possano cadere nel vuoto. La denuncia pubblica di Notarangelo, fatta su facebook, ha destato preoccupazioni e acceso animi che avrebbero preferito trascorrere un week-end più sereno. Non è stato così e la funzione dell’opposizione consiliare si è svolta nel pieno delle sue forze e mandato elettorale. Le repliche son state diverse e di diversi soggetti: dal denunciante al neo eletto presidente del Consiglio comunale di Monte Sant’Angelo, da cittadini e da quelli tecnicamente preparati in materia amministrativa comunale a semplici naviganti e giornalisti che nella loro piena funzione pubblica di informare la comunità hanno posto domande a chi oggi siede sullo scranno presidenziale montanaro. Repliche sia tecniche sia emotive, contornate da inviti a ripassarsi regolamenti e Codici Appalti, per terminare con inviti a parlare di persona piuttosto che aprire un dibattito pubblico in modo da evitare contradditori che avrebbero imbarazzato le parti. (alla faccia della trasparenza politica…). Un appunto: in democrazia il social network Facebook non è più solo strumento e mezzo per pourparler o postare selfie, è diventato quello spazio in rete dove politici, amministratori, istituzioni, cittadini, giornalisti, si incontrano, seppur virtualmente, e discutono sul problema, cercando la soluzione, accettando pro e contro, e se anche possono generare confusione per chi legge, il buon amministratore e il giornalista e il cittadino responsabile rimettono sulla giusta via la discussione. Capacità comunicative che chi amministra deve avere, giacché chi fa giornalismo le ha nel sangue per professione e per la corretta informazione. “Intelligenti pauca”. (Il Dir. Resp. Nico Baratta, ndr.)

Sul tema è intervenuta la minoranza del Consiglio comunale di Monte Sant’Angelo. Felice Scirpoli, capogruppo di “A Monte” informa che chi di competenza è stato avvisato, mentre Matteo Notarangelo, Consigliere comunale di “A Monte”, oltre a esser stato il segnalatore, avvisa la maggioranza delle responsabilità cui è sottoposta.

SISTEMAZIONE MURO SULLA SP MACCHIA-MONTE. IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA RASSICURA SUGLI IMMINENTI LAVORI. FELICE SCIRPOLI, "A MONTE", SCRIVE A NICOLA GATTA.

“Nelle scorse ore, ho sentito il Presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta per sollecitarlo in merito alla criticità presente sulla strada Monte-Macchia, criticità evidenziata anche dal consigliere Matteo Notarangelo. Il Presidente Gatta ci ha rassicurato che la Provincia è a conoscenza del problema, visto che gli operai provinciali erano già intervenuti a delimitare il muro con la rete arancione, e che sono state avviate le procedure per il rispristino del muro.

L'occasione è stata utile per chiedere alla Provincia di Foggia, per il tramite del Presidente Gatta, che si dia maggiore attenzione alla strada Macchia-Monte e che si faccia più spesso manutenzione.

Il Presidente Gatta ha fatto sue queste richieste e ha dimostrato grande considerazione per le nostre richieste.

La collaborazione tra le Istituzioni è alla base della buona politica”.

PRIMO INTERVENTO SU FACEBOOK DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI OPPOSIZIONE “A MONTE”, MATTEO NOTARANGELO

Sulla SP55, che conduce a Macchia, ho notato un' evidente situazione di pericolo per i conducenti di autoveicoli.

In curva, vicino alla lapide di Gargano, è crollato il muro di protezione.

Lo stato di pericolo si protrae da diversi giorni.

Per evitare il peggio, invito la polizia municipale ad intervenire e a porre gli atti amministrativi per la temporanea tutela delle persone.

Al sindaco chiedo di avvalersi dell’Ordinanza sindacale

Che cosa è l’Ordinanza sindacale?

Un provvedimento motivato contingibile ed urgente che può essere emanato dal Sindaco al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini.

Buona giornata»

SECONDO INTERVENTO SU FACEBOOK DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI OPPOSIZIONE “A MONTE”, MATTEO NOTARANGELO

«Noi sapevamo…

Da Consigliere comunale informo e ribadisco lo stato di pericolo esistente sulla SP55 Macchia-Monte Sant’Angelo.

Prendo atto che il presidente della Provincia rassicura sugli imminenti lavori e sistemazione del muro sulla SP55 Macchia-Monte.

Informo che è compito del sindaco emanare l’Ordinanza sindacale per dare soluzione immediata alla situazione di pericolo.

Riconosco che a distanza di diversi giorni nessuno è intervenuto e che, a oggi, il pericolo persiste.

Ad ogni buon fine, evidenzio che, qualora e malauguratamente dovesse accadere l’inevitabile, queste mie segnalazioni saranno prove di avvenuta denuncia pubblica».

Read 281 times
Share this article

About author

Redazione

FABS2022 long animate

 

Top
Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
Facebook
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline