Gpr sport scalda i motori per la 15 edizione del rally del tirreno

Il team GPR Sport del molisano Silvio Recchiuti è in partenza per la 15° edizione del Rally del Tirreno.

I due piloti viestani, Meo Solitro e Sante Raduano, portacolori della scuderia New Jolly Motor, sono preparati ad affrontare l'impegnativa trasferta siciliana.  Solitro alla guida della Mitsubishi Lancer Evo IX (classe R4) e Raduano con la Ford Fiesta (classe R2b), entrambi targate GPR e sempre sotto la supervisione tecnica del team abruzzese, DAMIANI Racing.

Entrambi i piloti sono in corsa per il conseguimento del titolo di Coppa Italia delle rispettive classi. Gara maggiormente sotto pressione per Sante Raduano, navigato dalla giovane e brava copilota Giorgia Ascalone. Ricordiamo che per problemi personali Raduano ha dovuto saltare l'impegno dello scorso Rally di Caltanissetta e per questo dovrà impegnarsi maggiormente per recuperare il gap.  Ma qualità e carattere non mancano davvero al pilota garganico.

Gara relativamente più distesa, ma sempre al massimo della concentrazione, per Meo Solitro, reduce dalla vittoria di classe nello scorso Rally nisseno. Al suo fianco, da ormai ben 18 anni, sempre l'esperto e fido copilota Alberto Porzio.

La gara si svolgerà prevalentemente in notturna, tra l'11 e il 12 agosto, con lo start della prima prova speciale un minuto dopo la mezzanotte di sabato, a Saponara (ME) e si concluderà nella stessa località il giorno dopo, alle ore 10.30, con la cerimonia di premiazione dei vincitori.

Ben 3 prove speciali (“Colli 4 strade”, “Rometta” e “New Roccavaldina”) da ripetersi 3 volte, per un totale di oltre 80 km di gara e circa 170 km di trasferimento.

Dunque, una notte siciliana all'insegna del motorsport tutta da seguire per gli appassionati e da cui il team GPR attende risultati positivi.

 

Read 80 times
Share this article

About author

Super User

banner eventi

Top
Этот шаблон Joomla был скачан с сайта ДжуМикс.